+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Unguento antidolorifico fai da te

di Romina Rossi 6 mesi fa


Unguento antidolorifico fai da te

Completamente naturale, a base di pepe di Cayenna e curcuma, allevia i dolori muscolari e articolari

In inverno possono aumentare i dolori articolari, muscolari, o dovuti all’artrite, così come quelli per un peggioramento della circolazione sanguigna. Si tratta di infiammazioni che aumentano con il freddo. Per contrastarli possiamo usare un rimedio tutto naturale, a base di… pepe di Cayenna e curcuma.

Scopriamo le sue particolarità e come farlo.

Indice dei contenuti:

Perché in inverno i dolori articolari aumentano

Se soffrite di dolori reumatici saprete bene che l’inverno è la stagione peggiore. Infatti, questo tipo di malattie è causato da una infiammazione che tende a migliorare con il caldo o con l’uso dell’articolazione stessa. Ecco perché in estate o quando fate movimento state meglio!

Il freddo è nemico anche dei muscoli, perché può facilmente causare contratture, che a loro volta si tramutano in mal di schiena.

E che dire di tutte quelle contratture, dolori o rigidità causate da un peggioramento della circolazione sanguigna?

In tutti questi casi può essere utile intervenire con un unguento dall'effetto riscaldante che agisce alleviando appunto i dolori e le rigidità causate da questi disturbi. 

I benefici dell’unguento al pepe di Cayenna

L’unguento che vi propongo oggi è a base di oli essenziali, curcuma e pepe di Cayenna. Proprio il pepe di Cayenna è usato da secoli per lenire i dolori articolari e muscolari. La sua azione benefica avviene grazie al contenuto di un principio attivo molto potente: la capsaicina, che è usata proprio per la preparazione di unguenti e creme per dolori articolari e artrite.

La capsaicina ha proprietà antinfiammatorie e antispasmodiche: riesce infatti a bloccare i neurotrasmettitori responsabili della trasmissione del dolore al sistema nervoso centrale. Usato a livello topico, il pepe di Cayenna è utile per alleviare ogni tipo di dolore: articolare, muscolare, ma di schiena, crampi mestruali e artrite.

A questo potente ingrediente aggiungiamo la curcuma, i cui benefici sono ormai stranoti: vanta, infatti, molte proprietà confermate anche da studi clinici. Il suo principio attivo, la curcumina, è utile per alleviare artrite, dolori muscolari e infiammazioni.

E, infine potete aggiungere gli oli essenziali: la lavanda aiuta ad attenuare eventuali irritazioni che si possono manifestare sulla zona in cui spalmate l’unguento, mentre l’olio essenziale di arancio, vi darà una piacevole profumazione.

Infine l’olio essenziale di zenzero viene comunemente usato nella Medicina Cinese per alleviare tutta una serie di dolori che includono anche quelli causati da artrite e dolori muscolari. Le proprietà riscaldanti dello zenzero aiutano a migliorare la circolazione e alleviano le tensioni muscolari.

A questo punto non ci resta che scoprire come preparare questo unguento miracoloso!

Come preparare l’unguento

Ingredienti (per circa 150 g di unguento)

Acquista gli ingredienti della ricetta

Vi servono inoltre:

  • una bilancia di precisione;
  • un contenitore di vetro Pirex resistente al calore;
  • un pentolino non troppo alto e che possa contenere il Pirex per la cottura a bagnomaria;
  • un vasetto di vetro o plastica resistente con tappo;
  • un cucchiaio di acciaio per mescolare (facoltativo).

Prima di procedere alla preparazione della ricetta è bene sterilizzare il Pirex in cui scioglieremo gli ingredienti. Fatelo bollire in un recipiente capiente, con tanta acqua da ricoprirlo interamente, per una decina di minuti. Spegnete il fuoco e quando l’acqua si è raffreddata abbastanza, togliete il Pirex e lasciatelo asciugare.

A questo punto possiamo dedicarci alla preparazione della ricetta vera e propria.

Prendete il pentolino grande quanto basta perché possa contenere il contenitore in Pirex e metteteci acqua in modo che possano sciogliere gli oli. Attenzione che l'acqua non fuoriesca durante l’ebollizione.

Mettete la cera d’api e l’olio vegetale nel Pirex insieme alla curcuma e al pepe, poi mettete il contenitore dentro al pentolino con acqua per il bagnomaria. Accendete il fuoco a fiamma moderata, in modo che non bolla troppo forte.

Fate sciogliere la cera d‘api e mescolate dolcemente (io utilizzo il manico di un cucchiaio di acciaio. In questo caso evito strumenti di legno perché è un materiale poroso che assorbe e potrebbe non essere perfettamente pulito).

Quando la cera si è sciolta completamente, togliete il Pirex dal pentolino con l’aiuto di una presina e aggiungete gli oli essenziali. Mescolate in modo che si amalgami tutto. Poi versate l’unguento ancora caldo nel vasetto.

Chiudete bene con il tappo e lasciate riposare il barattolo in un luogo “sicuro”, che non possa essere raggiunto da bambini o animali domestici, fino a quando l’unguento non si sarà solidificato (io di solito lascio passare un paio di giorni per essere sicura che si sia solidificato perfettamente) e a quel punto sarà pronto da usare.

Se ben conservato (lontano da fonti di calore, di luce e ben chiuso) l’unguento si conserva per parecchi mesi, sempre che non vi finisca prima a forza di usarlo!

Alcune avvertenze

Una volta raffreddato, l’unguento rimane abbastanza solido. Prelevate una piccola quantità e spalmatela dolcemente nelle zone doloranti. Se ne usate molto la pelle rimarrà parecchio unta, perché la cera d’api è di lento assorbimento.

Essendo un prodotto privo di conservanti è bene prelevare l’unguento con mani perfettamente pulite, per evitare che si contamini con batteri. Se avete a disposizione una spatolina, meglio ancora. Ricordatevi però di lavarla ogni volta dopo l’uso. E lavatevi anche le mani, evitando di toccarvi il volto (occhi, bocca o parti delicate e intime) perché l'unguento è parecchio irritante.

Dato che contiene pepe di Cayenna, non è consigliato spalmarlo sulla pelle screpolata, con tagli, ferite, o con eruzioni cutanee: può creare bruciori fastidiosi. Evitate anche le zone arrossate o che appaiono infiammate e pulsanti.

Evitate, infine, di lasciare l’unguento a contatto con gli indumenti: il potere macchiante della curcuma è da record!

Disclaimer

Le informazioni fornite su Macrolibrarsi.it di Golden Books Srl sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo e non possono sostituire in alcun modo il consiglio di un medico abilitato (cioè un laureato in medicina abilitato alla professione) o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, farmacisti, fisioterapisti, e così via).

Le nozioni e le eventuali informazioni su procedure mediche, posologie e/o descrizioni di farmaci o prodotti d'uso presenti nei testi proposti e negli articoli pubblicati hanno unicamente un fine illustrativo e non consentono di acquisire in manualità e l'esperienza indispensabili per il loro uso o pratica.


Non ci sono ancora commenti su Unguento antidolorifico fai da te

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.