800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Caduta dei capelli: 7 rimedi naturali

di Romina Rossi 1 mese fa


Caduta dei capelli: 7 rimedi naturali

Il cambio di stagione o i momenti particolarmente impegnativi della nostra vita possono mettere sotto stress il nostro fisico. In queste delicate situazioni potremmo anche notare una perdita di capelli maggiore rispetto al resto dell’anno.

Ecco qualche consiglio e rimedio naturale per riportare i capelli alla loro normale crescita e al loro splendore.

Indice dei contenuti:

Le cause della perdita dei capelli

La perdita di capelli è normale. Essendo organismi vivi, quando esauriscono il loro ciclo vitale cadono per essere sostituiti dai nuovi.

Durante i cambi di stagione è più facile che si verifichi un aumento della caduta dei capelli. Quando però questa perdita diventa importante, con capelli che cadono quando ci pettiniamo, sotto la doccia o mentre dormiamo, non è più normale. Significa che c’è qualcosa che non va e che dev’essere corretto per ripristinare l’omeostasi personale.

In genere oltre a perdere un numero consistente di capelli durante il giorno, questi appaiono anche spenti e opachi e si nota un diradamento sulla cute. Situazione che non è da confondere con l’alopecia androgenetica, una condizione patologica che porta a perdita graduale e definitiva dei capelli a chiazze.

Fra le cause più comuni che portano a perdita di capelli ci sono:

  • l’alimentazione scorretta: soprattutto se priva di nutrienti, vitamine e fibre. Il capello si nutre delle stesse cose che mangiamo noi. Se l’alimentazione è povera, anche i capelli ne risentiranno. In particolare il capello tende a soffrire se mancano le vitamine del gruppo B. Ma attenzione a un eccesso di vitamina A, che causa gli stessi problemi di una carenza;
  • lo stress: è un vero killer per i capelli. Nei periodi in cui siamo particolarmente stressati, il capello tende a indebolirsi. Stesso discorso se stiamo vivendo uno shock emotivo;
  • fattori ereditari: se in famiglia ci sono parenti dello stesso nostro sesso, che hanno avuto predisposizioni alla calvizie, è probabile che anche noi ne soffriamo;
  • il fumo: si tratta di un vero veleno per i nostri capelli. Il fumo, infatti, modifica la circolazione sanguigna a livello del cuoio capelluto e impedisce l’approvvigionamento dei nutrienti a partire dalla fibra capillare;
  • i fattori ormonali: nelle donne la perdita di capelli è legata alla carenza di estrogeni. Mentre negli uomini è determinata dalla carenza di ormoni maschili. Anche la disfunzione della tiroide e delle ghiandole endocrine aumenta le probabilità di soffrire di perdita di capelli. Durante la menopausa o l’andropausa, si potrebbe verificare una caduta più copiosa;
  • l’anemia: secondo la Medicina Tradizionale Cinese i capelli sono formati dal sangue. Se il sangue è sano e ricco, anche i capelli saranno folti e splendenti. Viceversa, se il sangue è impoverito o ha carenza di ferro, anche i capelli saranno indeboliti fino a cadere in maniera più consistente;
  • l’uso di prodotti chimici aggressivi: tinte, coloranti e decoloranti possono causare un diradamento dei capelli. Sotto il mirino anche lacca e gel e fissativi che oltre a danneggiare il capello, lo impoveriscono e ne causano la caduta;
  • un’eccessiva esposizione al sole durante l’estate: il sole fa bene, ma quando è eccessivo anche il capello, oltre alla pelle, ne risente. Se l’esposizione al sole è troppa, in autunno la caduta dei capelli sarà parecchio significativa.

7 rimedi naturali per la caduta dei capelli

Ecco 7 rimedi naturali che ci aiutano a fermare la caduta dei capelli e a prendercene cura. Si tratta di rimedi da assumere sia per uso interno che esterno, in modo da avere un risultato ancora più efficace e duraturo.

1. Olio essenziale di limone o di cedro atlantico

Sia il limone che il cedro atlantico sono ottimi per fermare la caduta dei capelli. Puoi usarli per un massaggio sulla cute la sera prima di andare a dormire o un’ora prima di fare lo shampoo. Entrambi aiutano a riattivare la circolazione, favoriscono la ricrescita e rafforzano la cute.

Mescola 5 gocce di olio essenziale di limone o di cedro atlantico in qualche goccia di olio di jojoba e massaggia delicatamente.

2. Amla

L’estratto in polvere della pianta di Phyllanthus emblica – l’uva spina indiana – è usata da sempre dalle donne indiane. Infatti, l’Amla è comunemente usato per preparare maschere da applicare sui capelli per rinforzarli e prevenirne la caduta.

Ricco di vitamina C, è molto nutriente e aiuta a mantenere il cuoio capelluto in salute. Dato che è leggermente colorante, ravviva e accentua anche i riflessi dei capelli.

3. Equiseto

L’estratto di questa pianta, molto comune in Italia, è fra le più ricche di Sali minerali, soprattutto di silicio. I Sali minerali agiscono sul tessuto osseo con effetto benefico su ossa, denti, unghie e capelli. Nutrono in profondità questi tessuti e li rinforzano. Nei capelli l’equiseto ne previene e ne rallenta la caduta e aiuta, invece, la loro crescita.

Puoi usarlo sia per bocca, in pastiglie o polvere, oppure per un impacco locale. In questo caso sciogli 2-3 cucchiai di polvere di equiseto in 250 ml di acqua bollente. Lascia riposare e raffreddare per un’ora, poi filtra. Con il liquido ottenuto fai l’ultimo risciacquo dei capelli sotto la doccia.

4. Olio di cocco

Si tratta di un olio ricco di antiossidanti e vitamine (sopratutto la E), con proprietà emollienti e nutritive. Per questo motivo è amico dei nostri capelli.

L’olio di cocco è ottenuto dalla spremitura della polpa essiccata del cocco. Nei mesi più freddi si presenta solido, mentre in estate tende ad assumere la consistenza di un olio. Buono da mangiare, lo puoi usare per fare degli impacchi che andranno a nutrire i capelli.

Fanne sciogliere un quantitativo indicato per la lunghezza dei capelli, diluiscilo con qualche goccia di acqua e spalmalo su cuoio capelluto e capelli. Va tenuto in posa per un paio di ore. Indossa una cuffia in modo che non sgoccioli. Poi lava i capelli come di consueto. Se avverti che i capelli sono grassi, puoi ripetere lo shampoo fino a che non senti che l’effetto oleoso è sparito.

5. Henné

Altro estratto usato da sempre dalle donne orientali per tingere i capelli. L’henné, ricavato dalle foglie essiccate di Lawsonia inermis, ha anche il pregio di fortificare i capelli. Puoi preparare un impacco con henné e acqua fino a formare un impasto denso.

Applicalo direttamente su cute e capelli. L’impacco può essere fatto 3-4 volte al mese. Questo riesce a riequilibrare la cute, dona un effetto volumizzante e lucidante. I capelli vengono nutriti e diventano più forti. Se usato con costanza diventa un ottimo e nutriente balsamo naturale.

6. Magnesio marino

Il magnesio è uno dei minerali più importanti per la nostra salute. È, infatti, il quarto minerale più presente nelle nostre cellule, dopo calcio, fosforo e potassio. Oltre a essere fondamentale per il benessere delle nostre ossa, il magnesio aiuta a bloccare i fattori infiammatori dei follicoli peliferi.

Questi sono causati da una deposito eccessivo di calcio, che, a loro volta, possono essere causa della perdita dei capelli. Infatti dobbiamo sempre fare attenzione che la quantità di calcio che assumiamo sia pari a quella del magnesio.

Se assumiamo tanto calcio ma poco magnesio, rischiamo di causare un aumento di depositi di questo minerale nei follicoli, che si infiammano. L’effetto collaterale di questo eccesso di deposito è la calvizie. Il magnesio aiuta ad eliminare proprio il deposito in eccesso di calcio dai follicoli. Così il capello può tornare al suo splendore.

7. Zinco

Si tratta di un altro minerale molto importante per il nostro organismo, la cui carenza può causare problemi gravi.

Uno dei segnali che abbiamo una carenza di zinco è proprio la perdita di capelli. Quando le scorte di zinco nel nostro organismo vengono meno, i capelli si indeboliscono, diventano fragili e si rompono. Se la carenza di zinco è associata a ipotiroidismo, è facile che si verifichino anche alopecia e diradamento.

L’assunzione di zinco (si trova in natura nei crostacei, legumi e alcuni cereali come l’orzo) facilita la sintesi della cheratinosa, una proteina che rigenera i tessuti. Come risultato i capelli saranno più forti, vigorosi e folti.

Ti consigliamo...


Capelli al Naturale - Libro

€ 16,07 € 18,90 (15%)

Capelli Sani - Libro

(1)

€ 9,27 € 10,90 (15%)


Romina Rossi

Romina Rossi, giornalista pubblicista, fa parte della redazione della rivista “Vivi Consapevole”. L’amore per la Natura e la curiosità di capire i complicati e delicati meccanismi di funzionamento dell’uomo, la portano a intraprendere studi di Naturopatia all’Istituto di Medicina...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Caduta dei capelli: 7 rimedi naturali

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. — Nimaia e Tecnichemiste