+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-18, Sab 08-12

Vaginite: i rimedi naturali

di Romina Rossi 1 anno fa


Vaginite: i rimedi naturali

Cos’è e come alleviarla con integratori e consigli sullo stile di vita

La vaginite è un’infiammazione della vagina. La si riconosce perché provoca perdite vaginali anomale, cattivo odore e prurito intimo.

Si tratta di una malattia abbastanza comune nell’età fertile: pare che il 60% delle donne abbia riferito almeno un episodio nell’arco della vita.

Scopriamo i rimedi naturali che possono aiutare ad alleviare e prevenire questa condizione.

In questo articolo ti consigliamo...

Indice dei contenuti:

Le cause della vaginite

La vaginite è una infiammazione che interessa le mucose che rivestono l’interno della vagina. Di solito colpisce le donne in fase riproduttiva, ma non è raro che anche le donne in menopausa ne soffrano. In quest’ultimo caso, la causa è la minore produzione di estrogeni che altera la composizione della mucosa, rendendola più sottile e secca.

Questo disturbo può essere di origine batterica (si parla in questo caso di vaginite batterica), dovuto appunto a un'infezione di batteri, come la Gardnerella, ma anche causata da funghi (come la vaginite da candida) o parassiti.

La scarsa igiene intima, l’utilizzo di prodotti per l’igiene intima non adeguati o una alimentazione scorretta che provoca carenze alimentari, facilitano la malattia. Anche le alterazioni nel pH vaginale – che in età fertile è acido – possono essere fra le cause di questo disturbo.

Spesso la vaginite viene confusa con la cistite, proprio perché molti sintomi sono simili, ma si tratta di due disturbi ben diversi.

I sintomi della vaginite

Tipici di questa infezione sono sintomi quali:

  • bruciore,
  • stimolo continuo a urinare,
  • cattivo odore,
  • prurito e irritazione,
  • dolore nella parte bassa dell’addome,
  • cambio di colore e sostanza delle secrezioni vaginali.

Questo disturbo non va sottovalutato o trascurato, perché può sfociare in disturbi ben più gravi. E se non curato bene, può dar vita a recidive. La vaginite in gravidanza, in particolar modo, può danneggiare il bambino oltre che la mamma.

L'integratore alimentare preferito dai nostri clienti per la vaginite

Succo di Cranberry 500ml – Puro al 100%

Prima Qualità - 100% naturale, senza conservanti, senza coloranti, senza liquidi di diluizione

(24)

SUCCO di CRANBERRY Prima Qualità Utile per il sostegno alla regolare funzionalità e al benessere delle basse vie urinarie (vescica ed uretra) ed al fisiologico drenaggio dei liquidi corporei. IL SUCCO DI CRANBERRY PRIMA QUALITA’ SALUGEA E’ UN...

€ 26,00

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda

I consigli per prevenire la vaginite

La medicina allopatica tratta la vaginite con antibiotici, antimicotici e farmaci.

Ma si può ricorrere a rimedi naturali e integratori alimentari che agiscano su più fronti in modo da ritrovare la propria omeostasi.

Oltre a questi, è fondamentale curare l’igiene intima, in modo da eliminare possibili fonti di infezione.

Il detergente deve avere un pH adeguato a quello vaginale, che è acido in età fertile, compreso fra 3,5 e 4,5. In menopausa, con il cambiamento ormonale tende a diventare neutro, intorno a 6-7. Scegli il detergente intimo quindi facendo attenzione al pH del sapone.

La biancheria intima dovrebbe essere di cotone e non sintetica, così come non si dovrebbero indossare jean troppo stretti.

A tavola si possono sfruttare quei cibi che hanno potere terapeutico e che aiutano a rinforzare l’organismo in modo che possa resistere ad attacchi di batteri nemici.

Preferisci quindi frutta e verdura di stagione e fresche, così come cereali integrali in chicco.

Ideali sono anche gli alimenti fermentati che aiutano a riequilibrare la flora batterica in generale. Sì, quindi, a kefir, yogurt, verdure fermentate, tempeh, miso e kimchi.

Ricorda anche di bere molta acqua, in modo da aiutare l’eliminazione dei batteri o degli agenti patogeni.

Vanno evitati invece quei cibi di cui si nutrono batteri e funghi, come lo zucchero, che è l’alimento preferito della candida, o i lieviti che alimentano la vaginite fungina. Sarebbe bene evitare, almeno fino a che non si risolve il problema:

  • zucchero bianco,
  • prodotti da forno,
  • prodotti a base di farine raffinate,
  • cibi lievitati o che contengono lieviti, come la birra,
  • bevande gassate,
  • spezie piccanti.

I rimedi naturali per la vaginite

Ecco alcuni rimedi che possono essere assunti per aiutare l’organismo a ritrovare il proprio benessere.

1. Aglio

Alimento snobbato da molti, è uno dei più benefici che ci possano essere. La quantità di componenti sulfuree che contiene hanno effetti antinfiammatori, antimicotici e antibiotici.

Se non riesci ad arricchire i piatti con l’aglio, puoi optare per l’integratore a base di aglio che non crea alito cattivo ma ha gli stessi benefici.

2. Mirtillo rosso

Il mirtillo rosso, come i frutti rossi in generale, aiuta a ripristinare la permeabilità delle pareti intestinali.

Ha, inoltre, attività diuretica e depurativa: alcuni studi confermano che il mirtillo rosso impedisce ai batteri cattivi di rimanere attaccati alle pareti della vescica e della vagina, perché vengono letteralmente spazzati via.

Un buon rimedio naturale per fare pulizia. 

3. Fermenti lattici

Rinforzare il sistema immunitario quando si sviluppa una infezione è d’obbligo: ecco quindi che i fermenti lattici e i probiotici ci vengono in aiuto.

Secondo alcuni studi clinici la famiglia dei Lactobacillus è in grado di prevenire, oltre che di trattare efficacemente, diversi disturbi della sfera intima, fra cui anche la vaginite batterica e da candida.

3. Olio di borragine

L’olio estratto da questo fiore terapeutico vanta proprietà lenitive, calmanti e antipruriginose. Fra i suoi componenti, infatti, spicca l’acido gamma-linolenico (GLA), che è un acido grasso semi-essenziale, che fa parte della famiglia degli omega 6.

Fra le sue azioni spiccano quelle antinfiammatorie.

Omegarosa Plus - Olio di Borragine e Olio di Rosa Mosqueta in Capsule

Fonte naturale, biologica di acido alfa-linolenico e di acido gamma-linolenico

(10)

OMEGAROSA®plus è l’associazione di due pregiati olii naturali: l’olio di Borragine e l’olio di Rosa Mosqueta. I componenti dei due oli, l’ALA (acido alfa-linolenico) e il GLA (acido gamma-linolenico), agiscono in sinergia attraverso due...

€ 26,60

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda

4. Calendula

Con l’estratto liquido o la tintura madre si possono fare dei lavaggi vaginali a base di te bancha.

Si prepara il tè – potete usare sia le bustine che i rametti sfusi – e una volta pronto si aggiungono 30 gocce di tintura madre di calendula, 20 gocce di propoli e sale marino integrale. Quando è freddo si può utilizzare per la lavanda vaginale.

Questo composto è utile anche come rimedio di prevenzione, da fare 1 volta al mese.

La calendula è utile sia contro batteri che funghi e vanta proprietà lenitive, antimicrobiche e antisettiche.

5. Oli essenziali

Fra gli oli essenziali più indicati per eliminare i batteri cattivi c’è il tea tree oil, che è un potente antibatterico, in grado di alleviare i disagi causati dalla vaginite.

Si può utilizzare il tea tree oil per fare dei massaggi sulle parti esterne della vagina, mai nella parte interna.

L’ideale è mettere le gocce – ne bastano 4-5 – in circa 50 g di gel di aloe vera. Mescola e massaggia. Puoi applicare il gel con il tea tree anche due volte a settimana.

Se invece la vaginite ha origine fungina al posto del tea tree puoi utilizzare, a scelta, gli oli essenziali di:

  • timo,
  • origano,
  • menta.

6. Semi di pompelmo

L’estratto di semi di pompelmo ha la capacità di aumentare le difese immunitarie. Inoltre vanta proprietà antibatteriche, in grado di agire contro numerosi microrganismi nocivi.

Questo estratto è infatti noto come potente antivirale e antimicotico, attiva anche contro la Candida albicans.

La naturopata consiglia: anche l’argento colloidale è utile per la vaginite

Utile per il trattamento di vaginiti è fare un massaggio esterno con un gel a base di argento colloidale, un potente antibatterico utile per le problematiche delle parti intime.

La sinergia con l’estratto di lavanda e le vitamine E e C rendono il gel indicato per alleviare irritazioni e infezioni batteriche.

Sanagel - Gel a base di Argento e Vitamina C

Per tutte le problematiche dell'epidermide e delle parti intime sia per la donna che per l'uomo.

(12)

Un gel straordinario e antibatterico per prendersi cura della pelle. Gel a base di Argento , Vitamina C, Vitamina E, Lavandula Angustifolia La sinergia di queste preziose sostanze è un grande aiuto per tutte le problematiche dell'epidermide e delle...

€ 36,50

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda

Disclaimer

Le informazioni fornite su Macrolibrarsi.it di Golden Books Srl sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo e non possono sostituire in alcun modo il consiglio di un medico abilitato (cioè un laureato in medicina abilitato alla professione) o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, farmacisti, fisioterapisti, e così via).

Le nozioni e le eventuali informazioni su procedure mediche, posologie e/o descrizioni di farmaci o prodotti d'uso presenti nei testi proposti e negli articoli pubblicati hanno unicamente un fine illustrativo e non consentono di acquisire in manualità e l'esperienza indispensabili per il loro uso o pratica.


Desidero ricevere Novità, Offerte, Sconti e Punti. Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito un premio di 50 punti.

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Ultimo commento su Vaginite: i rimedi naturali

icona

PAOLO

ottimi consigli

ho fatto leggere questo articolo a mia moglie che vuole assolutamente provare uno dei tanti rimedi proposti. trovo questo genere di articoli particolarmente interessante perche possono aiutarci a capire come curarci al meglio in odo semplice e naturale senza dover per forza ricorrere a medicine o creme a volte anche cortisoniche.

Recensione utile? (0 )

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.