800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

La pietra Turchese

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 1 anno fa


La pietra Turchese

Il Turchese e le sue proprietà

Indice dei contenuti:

Il significato dell’azzurro turchese

Tutto ciò che esiste ha un suo preciso significato e nulla viene creato per caso. Il colore azzurro della pietra turchese non fa eccezione. Ogni pietra o cristallo ha un valore particolare, racchiude un simbolismo e ha potenzialità singolari.

La pietra di turchese viene ritenuta un amuleto protettivo, una pietra con poteri energetici elevati che lavora su piani sottili. Il turchese veniva utilizzato già 5000 anni fa dagli antichi egizi e questo è segno che le sue proprietà sono importanti e significative. Gli egizi sono rinomati e riconosciuti come popolo esperto di pietre, del significato degli astri e del potere energetico di tutto ciò che ci circonda. Essi costruivano amuleti con la pietra di turchese, amuleti protettivi da indossare e portare con sé.

È una pietra che si reperisce con difficoltà soprattutto perché sul mercato esistono moltissime imitazioni di questa pietra e spesso non viene dichiarato che si tratta di imitazioni.

Quando si acquista una pietra o un cristallo è importante rivolgersi ad un rivenditore autorizzato o di fiducia.

Le proprietà terapeutiche del turchese

La pietra di turchese ha molteplici proprietà e ad essa vengono attribuiti poteri sovrannaturali. Si dice che il turchese sia in grado di segnalare il pericolo al suo proprietario, cambiando colore per avvertirlo.

La pietra di turchese è capace di:

  • donare pace ed equilibrio
  • aumenta la capacità comunicativa
  • chiarisce i pensieri
  • favorisce il dialogo e l’utilizzo della voce
  • stimola la creatività e l’intelletto
  • nei periodi di stress, migliora lo stato d’umore
  • aiuta a mantenere lontane le influenze negative
  • velocizza i processi di disintossicazione e depurazione

 

La pietra di turchese lavora sul chakra della gola, favorendo di gran lunga la comunicazione.

Gli antichi egizi credevano che fosse in grado di proteggere il proprietario dai sortilegi e di vegliare l’anima anche nell’aldilà, ecco perché spesso veniva messo all’interno delle tombe.

Il turchese è molto indicato per quelle persone che tendono a vedere la vita troppo in maniera soggettiva, filtrando la realtà in base ai propri sentimenti.

Come utilizzare la pietra di turchese

Il modo migliore per utilizzare la pietra di turchese è quella di tenerla a stretto contatto con la pelle, soprattutto all’altezza del chakra della gola. Un ciondolo di turchese è perfetto ed il miglior modo per utilizzarlo.

Può essere utilizzato anche durante una meditazione, perché aumenta la capacità di visualizzazione.

Tenuta vicino al letto, facilita il riposo e aiuta a ricordare i sogni.

Importante è pulire regolarmente la pietra di turchese perché è una pietra molto sensibile. Non va esposta al sole e per ripulirla va tenuta due o tre minuti sotto l’acqua corrente.

 

Ti consigliamo...


Lo Staff di Macrolibrarsi.it

Dietro Lo Staff di Macrolibrarsi si nascondono in realtà ben tre nomi: Claudia, Francesca e Valeria. Tre persone che hanno in comune la passione per la scrittura e la curiosità e il desiderio di conoscere il più possibile di questo nostro bellissimo mondo.  Avide...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su La pietra Turchese

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste