+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-18, Sab 08-12

La colazione salata: 3 ricette per un'alternativa sana

di Dealma Franceschetti 1 anno fa


La colazione salata: 3 ricette per un'alternativa sana

Quando la colazione salata è meglio di quella dolce? Cosa mangiare secondo la Macrobiotica?

In Italia siamo abituati alla colazione dolce, ma nella maggior parte degli altri paesi, la colazione è salata e spesso, come in oriente, non differisce dagli altri pasti.

Scegliere una colazione dolce o salata non dovrebbe dipendere solo dai gusti personali o dalle abitudini culturali in cui siamo cresciuti, ma anche dall’effetto che vogliamo avere su corpo e mente durante tutta la giornata.

In questo articolo parliamo di

Le Colazioni della Salute - Primo Volume

La giusta carica del mattino - 50 idee per una colazione supergolosa, dolce o salata, priva di glutine, latticini, mix di farine, adatte anche a chi segue la dieta dei gruppi sanguigni

Paola Brancaleon

(5)

Oltre 50 ricette ricche di gusto e benessere per una colazione sana e nutriente, adatte non solo a coloro che seguono la dieta del gruppo sanguigno, ma anche a tutti quelli che vogliono iniziare la giornata con il giusto apporto nutritivo. Perché...

€ 16,00 € 15,20 -5%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda

Indice dei contenuti:

Colazione salata o dolce?

Il salato ha un effetto tonificante, mentre il dolce ha effetto rilassante.

Se la nostra giornata si presenta lunga e faticosa, è sicuramente più utile partire con il salato, piuttosto che con il dolce. Il sapore dolce è più adatto la sera, dopo una lunga giornata di lavoro stressante, per rilassarci.

Vedremo qualche idea per una colazione salata rinvigorente, ma è importante fare qualche premessa generale.

La colazione salata in macrobiotica

Dal punto di vista della macrobiotica, una buona colazione, sia dolce, sia salata, prevede un cereale integrale o semi integrale, preferibilmente in chicco e più raramente in farina (pane, biscotti, ecc.).

Ma non solo, una buona colazione può essere costituita da frittatine senza uova, a base di farina di ceci (o di altri legumi), meglio se con la presenza delle verdure.

Quando parliamo di cereali, non si intendono cornflakes o cereali soffiati, ma i cereali sotto forma di chicco intero, che rappresentano l’uso migliore del cereale e dei carboidrati complessi.

Il cereale in chicco (integrale e semi integrale) permette al corpo di assorbire lentamente il glucosio ed evitare picchi glicemici, è ricco di fibre, di acidi grassi polinsaturi, di vitamine e di sali minerali, sostanze fondamentali che purtroppo vengono eliminate con la raffinazione o i processi industriali.

Dal punto di vista della macrobiotica, si prende in considerazione anche la forma del cibo, per capire che effetto avrà su corpo e mente. La forma del chicco trasmette a corpo e mente un’energia compatta, forte e solida. Questa energia crea un corpo più forte e una mente più concentrata e lucida.

La forma dispersa della farina ha invece un effetto opposto, crea dispersione, quindi un corpo più debole e una mente confusa e distratta.

Gli effetti benefici del cereale sotto forma di chicco saranno presenti sia in una colazione dolce, sia salata, ma se vogliamo potenziare questi effetti positivi, è sicuramente da privilegiare la colazione salata.

Come fare una colazione salata e sana?

Ovviamente non si tratta di seguire lo stampo europeo o americano preparando uova e bacon o salumi e formaggi, tutt’altro!

Dovremo concentrarci sui cereali in chicco, aggiungendo eventualmente verdure e legumi. Ottima l’aggiunta di semi oleosi (mandorle, noci, semi di zucca, di girasole, di canapa, ecc.) che apportano molti altri nutrienti e grazie ai loro grassi buoni, rallentano ulteriormente l’assorbimento del glucosio, controllando la glicemia.

Idee per una sana colazione salata

  • Un cereale in chicco lessato, condito con gomasio e semi di zucca o girasole
  • Una zuppa della sera prima con cereali e verdure, o cereali, legumi e verdure
  • Delle crocchette di cereali e verdure, avanzate dalla sera prima
  • Del pane integrale con pasta madre oppure delle gallette, spalmate con creme salate a base di tahin
  • Una crema di cereali e verdure salata con miso o gomasio
  • Una frittata senza uova, con farina di ceci (meglio se aggiungiamo anche delle verdure)

Crema di tahin e umeboshi da spalmare

Crema di tahin e umeboshi da spalmare

Mescolare il tahin con l’umeboshi e aggiungere gradualmente un po’ d’acqua fino a raggiungere la consistenza preferita. Bisogna mescolare molto bene per emulsionare i grassi del tahin con l’acqua.

A piacere si possono aggiungere: aromi (erba cipollina, basilico, ecc.), succo di limone, succo di zenzero, senape. Si conserva in frigorifero diversi giorni.

Si può spalmare su gallette, pane integrale pasta madre o usare per condire e salare dei cereali.

Crema di cereali con verdure dolci e miso

Crema di cereali con verdure dolci e miso

Lavare i cereali e metterli in ammollo per 8-10 ore in abbondante acqua. Trascorso il tempo di ammollo buttare l’acqua, aggiungere 6-7 bicchieri d’acqua, il sesamo e la kombu.

Pulire le carote e tagliarle a pezzetti. Tagliare a pezzetti anche la zucca e aggiungere le verdure in pentola. Portare a bollore, abbassare la fiamma al minino, mettere un coperchio lasciando un piccolo spiraglio e cuocere per 1 ora e mezza in pentola normale (deve essere a fondo spesso, con un buon coperchio e fuoco bassissimo. Consigliato uno spargifiamma).

A fine cottura sciogliere uno o due cucchiai di miso con poca acqua calda e aggiungere in pentola. Mescolare, cuocere ancora 1 minuto e spegnere. La crema di cereali è pronta e si conserva in frigorifero per 2-3 giorni. A piacere si può frullare per renderla più morbida e aggiungere acqua per modificarne la consistenza.

Al momento di mangiarla si possono aggiungere anche semi di zucca o di girasole o di canapa e se necessario del gomasio per aggiustare di sale.

Farinata con le verdure

Farinata con le verdure

Stemperare la farina di ceci con l’acqua e lasciar riposare per circa due ore.

Trascorso il tempo di riposo della pastella, aggiungere il sale e mescolare bene. Aggiungere l’olio e preparare le verdure tagliandole molto sottili (una sola verdura o più verdure insieme).

Mescolare le verdure con la pastella e trasferire in una pirofila con carta forno. Spessore consigliato: 1 cm. Infornare a 180° per circa 30 minuti.

Lasciar raffreddare bene prima di tagliare e servire. Si conserva in frigorifero 2-3 giorni.

Ti consigliamo


Desidero ricevere Novità, Offerte, Sconti e Punti. Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito un premio di 50 punti.

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Ultimo commento su La colazione salata: 3 ricette per un'alternativa sana

icona

Omar

idee che cercavo

Al mattino faccio molta fatica a far colazione, lo stomaco è proprio chiuso, e l'unica cosa che mi piace mangiare è un panino salato. Questi suggerimenti però sono davvero buoni, soprattutto per me che ultimamente mi sono resa conto di avere difficoltà con il glutine. Ottime idee comunque per tutta la famiglia, domani noi si prova subito la colazione con riso! grazie

Recensione utile? (0 )

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.