800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Gli integratori per le varie fasi della vita della donna

di Romina Rossi 1 mese fa


Gli integratori per le varie fasi della vita della donna

Nel corso della vita noi donne attraversiamo diverse fasi che implicano anche diverse variazioni a livello fisico. Dall’inizio del ciclo mestruale, alla gravidanza fino alla menopausa, il nostro organismo si deve adattare a una serie di cambiamenti ormonali che possono condizionare il nostro benessere fino ad alterarlo.

Per questo è importante, nei momenti più critici e delicati, dare sostegno all’organismo, in modo che possa superare le varie fasi in maniera eccellente senza riportare indebolimenti o cedimenti.

Vediamo quindi quali sono quelli più indicati a seconda della fase che stiamo vivendo.

Indice dei contenuti:

Ciclo e sindrome premestruale

Non mi stancherò mai di ripeterlo, ma il fatto che la maggior parte delle donne soffra di sindrome premestruale non la rende "normale". Normale è vivere le varie fasi del ciclo mestruale senza problemi o disturbi che alterino il nostro benessere.

Invece, fra i problemi che l’80% delle donne si trova a vivere prima del ciclo ci sono:

  • cefalea,
  • tensione al seno,
  • gonfiore addominale e alle gambe,
  • ansia,
  • variazione d’umore,
  • depressione.

Questi, in genere si manifestano dai 10 ai 5 giorni prima del ciclo ma non è raro trovare donne che ne soffrono dal giorno dell’ovulazione (il 14° giorno) fino al giorno del ciclo.

Come se ciò non bastasse, ci possono essere irregolarità che riguardano la durata del ciclo stesso. Un ciclo normale ha una durata di 28-30 giorni. Se dura di meno (polimenorrea, quando è inferiore ai 25 giorni) o di più (se è superiore ai 36 giorni si chiama oligomenorrea) potrebbe indicare che ci sono dei problemi da risolvere.

Anche il flusso è indicativo di un ciclo sano. Quando è scarso si parla di ipomenorrea; se è più abbondante del solito è menorraggia; se invece il ciclo salta per almeno 3 mesi consecutivi siamo in presenza di amenorrea. Infine, se sono le mestruazioni a essere dolorose, si parla di dismenorrea.

I rimedi per il ciclo e la sindrome premestruale

Per eliminare i dolori legati al ciclo e vivere le mestruazioni con serenità possiamo ricorrere a dei rimedi naturali che intervengono ripristinando l’omeostasi naturale.
L’agnocasto agisce regolarizzando il sistema ormonale femminile. Riesce a ripristinare il normale equilibrio fra estrogeni e progesterone, a favore di quest’ultimo, tanto che è definita una pianta progesterone-like.

La mancanza o la riduzione di progesterone è responsabile infatti di un gran numero di disturbi della sindrome premestruale e della menopausa. Per questo motivo, quindi, è indicato per amenorrea, dismenorrea ma anche per i disturbi della menopausa.

L’olio di borragine agisce in maniera positiva andando a lenire i disturbi della sindrome premestruale. Anche quest’olio è ricco di sostanze che agiscono sull’equilibrio ormonale. Lo stesso olio è utile anche per purificare la pelle, soprattutto se tende a ricoprirsi di acne durante il ciclo.

Se il ciclo è scarso, doloroso o assente, puoi ricorrere alla salvia. Stimola dolcemente il sistema ormonale andando a ripristinare il ciclo. Al contrario dell’agnocasto, la salvia ha azione estrogenica.

Il gemmoderivato di Rubus idaeaus ha tropismo per l’asse ipofisi-ovaio e genitali femminili. È quindi in grado di stimolare la funzionalità ovarica e, allo stesso tempo, rilassare e svolgere azione decongestionante. Agisce, inoltre, anche sulla sfera emotiva: regolarizza l’umore e permette di evitare le crisi di pianto immotivate, l'irritabilità e tutte le emozioni negative che insorgono con la sindrome premestruale.

Se vuoi avere maggiori informazioni sui gemmoderivati che agiscono sui disturbi del ciclo mestruale, leggi lo speciale che trovi qui

La gravidanza

Altro periodo di grandi cambiamenti fisici e non è il momento della gravidanza. Spesso non si pensa che se la mamma è in salute durante questo periodo, lo sarà anche il nascituro.

I cambiamenti ormonali possono portare piccoli stravolgimenti specialmente all’inizio della gestazione. La nausea è la spia più evidente di questo cambiamento. Non è raro nemmeno soffrire di stanchezza, e avere voglia di dormire tutto il giorno, soprattutto nel primo trimestre. Infine, le gambe gonfie e la ritenzione idrica sono altri due risvolti della medaglia della gravidanza.

Durante le ultime settimane, invece, non è raro soffrire di bruciori di stomaco. Per non parlare della schiena che, con il peso in più, rischia di essere maggiormente sollecitata e far male. Così come è altrettanto comune soffrire di dolori della sciatica.

La lista non finisce di certo qui. Ogni donna vive la gravidanza in maniera personale e in modo più o meno sereno. Mai come in questo periodo è importante sapersi fermare e ascoltare il proprio corpo. E avere la pazienza di saper aspettare la fine della gestazione per ritornare alla normalità.

I rimedi naturali per la gravidanza

Se stai cercando una gravidanza, ma questa tarda ad arrivare per problematiche varie, potrebbe essere indicato lo shatavari. Si tratta di un’erba molto usata in medicina ayurvedica, poiché contiene dei precursori ormonali fito-estrogeni naturali che aiutano le donne a mantenere un sistema riproduttivo sano. Favorisce la fertilità, rafforzando l’utero e regolarizzando il ciclo.

Durante la gravidanza può essere necessario dover intervenire facendo un’integrazione di vitamine. Se la madre soffre di carenze di vitamina D e B12, anche il feto soffrirà della stessa carenza alla nascita. È consigliabile, quindi, fare un controllo di questi valori con una semplice analisi del sangue e, in caso di necessità, fare una integrazione.

Per stimolare la montata lattea durante il periodo di allattamento può essere utile un integratore a base di finocchio e galega. Si tratta di piante che sono, notoriamente, galattogene, cioè stimolano la produzione di latte.

Durante gravidanza e parto può essere utile intervenire con i Fiori di Bach per problematiche e squilibri emotivi. Per sapere quali sono quelli più indicati, leggi lo speciale che trovi qui.

La menopausa

L’ultimo grande momento di passaggio nella nostra vita è la menopausa. Forse quello meno piacevole e più preoccupante, perché oggi è considerata la fine della fertilità e, di conseguenza, della femminilità di una donna. Dovremmo invece spezzare questo pregiudizio e vivere la menopausa con meno tabù e per quello che è: un periodo in cui la donna può mettersi al servizio di se stessa per la realizzazione personale.

Anche in questa fase, la maggior parte delle donne è soggetta a disturbi anche parecchio fastidiosi. I più comuni sono:

  • vampate di calore,
  • sudorazione eccessiva,
  • palpitazioni,
  • sbalzi d’umore,
  • secchezza della mucosa vaginale e perdita della libido,
  • stitichezza,
  • osteoporosi,
  • dolori muscolari.

Le cause pare siano da imputare a un disequilibrio fra estrogeni e progesterone: quando si verifica una predominanza estrogenica, a scapito del progesterone, siamo più inclini a soffrire di disturbi durante questa fase. Le terapie ormonali sostitutive a base di estrogeni, secondo studi americani, non fanno che esacerbare questi sintomi.

E allora come si interviene per cercare di vivere la menopausa senza traumi? Vediamo i rimedi più indicati.

Gli integratori per la menopausa

Un buon modo per tentare di alleviare i sintomi della menopausa è fare il pieno di fitoestrogeni. Sono ormoni naturali contenuti nelle piante che aiutano a bilanciare il nostro sistema ormonale. Fra questi, ad esempio, troviamo il trifoglio rosso, che grazie al contenuto di isoflavoni è in grado di riportare il sistema ormonale al suo equilibrio.

L’estratto di Dioscorea villosa, una pianta che cresce in Messico veniva usata già dagli Aztechi per alleviare i dolori mestruali e del parto. Oggi è usata come fitormone in grado di riequilibrare i livelli ormonali e di andare ad agire contro i sintomi creati appunto dal loro squilibrio.

Per conoscere altri rimedi naturali utili per la menopausa, leggi lo speciale che trovi qui.

> Scopri tutti gli integratori per la donna

Ti consigliamo...


Shatavari in Polvere

(6)

€ 11,40

Wild Yam 100

(5)

€ 13,40

Wild Yam 300

(20)

€ 14,00

Mamma - 90 Compresse

(9)

€ 21,00

Estromin

(2)

€ 22,00

Estroage High

€ 22,00

Fitolady

(1)

€ 36,60


Non ci sono ancora commenti su Gli integratori per le varie fasi della vita della donna

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. — Nimaia e Tecnichemiste