+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Come preparare un pic-nic semplice, pratico, vegetale ed integrale?

di Francesca Più 2 mesi fa


Come preparare un pic-nic semplice, pratico, vegetale ed integrale?

Estate, tempo di pic-nic all’aria aperta!

In questo articolo prepareremo dei pasti semplici, pratici, a base vegetale ed integrali.. perchè il divertimento e la compagnia si possono benissimo complementare con uno stile di vita ed alimentazione sana e rispettosa del pianeta e di tutti gli esseri viventi che la abitano!

Come strutturare quindi un pic-nic semplice, nutriente e goloso?

Vi divido il “meccanismo” per step!

In questo articolo parliamo di

Indice dei contenuti:

Acque aromatizzate

In estate l’idratazione è quantomeno DO-VE-RO-SA.

L’essere umano ha bisogno per fare funzionare al meglio il proprio corpo di circa 30 ml d’acqua per kg corporeo pesato (quindi, se si pesa 70 kg, l’operazione è di 30x70 = 2,10 litri).

Spesso siamo convinti che se abbiamo bisogno di acqua, percepiamo il famoso meccanismo della "sete". Quindi, se non sentiamo "sete", non abbiamo bisogno di bere. Ma non è affatto così.  Esistono molti sintomi e patologie correlati ad una scarsa idratazione, e che non implicano la sensazione di sete, dal mal di testa ad una digestione difficoltosa, passando per dolori muscolari e delle giunture

E, per invogliarci tutti quanti a bere più acqua, un’ottima strategia è quella di comporre acque aromatizzate gustose e sane a base di verdura, frutta, spezie ed erbe aromatiche...

Idratarsi con gusto si può: anche, e soprattutto, all’aria aperta.

Per approfondire puoi leggere

Acque Aromatizzate

Per vivere in ottima salute con le acque naturali e fatte in casa - Consigli e ricette per le 4 stagioni

Francesca Più

(5)

L’importanza dell’acqua anche a livello curativo è sempre più diffusa, ma molti non la apprezzano per il suo sapore neutro. Depurati, rinfrescati e vivi in perfetta salute bevendo le acque aromatizzate. Con molte più...

€ 9,80 € 8,33 -15%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda

Cibi crudi come frutti, frutta a guscio, semi oleosi, verdure fresche ed insalate

Insalata per picnic

Una ricarica golosa e sana di vitamine, sali minerali, acidi grassi essenziali, enzimi digestivi e micronutrienti, utili sia nella reidratazione e rimineralizzazione del corpo esposto a temperature elevate, sia nel raggiungimento di una quantità ottimale di antiossidanti importantissimi, soprattutto per quando ci esponiamo al sole, amplificando in particolare la potenza anti-age.

Inoltre, la vitamina D viene assorbita molto meglio se ci cibiamo all’aperto con alimenti ricchi di omega3 (come semi oleosi e frutta a guscio) poiché è una vitamina liposolubile (come le vitamine A, E, F, K).

Idee come insalatone miste di verdure, foglie verdi e semi, o macedonie di frutta con semi misti, spaghetti vegetali prodotti “spiralizzando” direttamente verdura come zucchine, cetrioli, rape e carote accompagnandoli da salse crudiste (trovate tantissimi spunti di dressing “raw” in questo mio articolo e nel mio libro “Spaghetti vegetali”), sono una fantastica entrèe in qualsiasi pic-nic o pasto all’aperto.

Consigliatissimo scegliere frutta e verdura biologica, di stagione e locale. Concessione eccezionale sui frutti “esotici” che ci dona la Sicilia – come avocado, mango, papaya, e le oramai conclamate banane di Sicilia: queste ultime sono poco famose perché nei supermercati preferiscono vendere banane non biologiche, trattate con etilene chimico ed altri fitofarmaci/pesticidi, e gli agricoltori non riescono ad avere una economia stabile e fruttuosa.. cerchiamo di “cambiare la rotta” partendo da noi, con piccoli gesti quotidiani, scegliendo di supportare l’agricoltura il più possibile italiana e da produttori locali.

Per finire, nutrirsi di cibo crudo prima dei pasti cotti permette al corpo di introdurre molti più nutrienti, digerire molto meglio.

Diversi studi hanno altresì sottolineato come un pasto cotto non preceduto da cibo crudo faccia attivare una sorta di difesa immunitaria aumentando la produzione di globuli bianchi (acidosi metabolica), fenomeno che non si attiva se si apre il pasto con frutta e verdura crudi.

Legumi, cereali e verdure cotte

Panini per il Picnic

Si possono consumare questi ottimi ingredienti ricchissimi di vitamine, antiossidanti ed un corredo completo di amminoacidi essenziali anche in un pranzo al sacco.

Basta renderli “comodi” al trasporto con qualche escamotage sotto forma di

  • polpette o burgers vegetali (basta frullare legumi, cereali e verdure con semi di lino o chia, aggiungendo spezie ed erbe aromatiche, “impanando” eventualmente con farina di ceci o avena)
  • farinata di ceci e verdure
  • hummus di legumi “inzuppato” da verdure crude
  • insalata fredda di cereale in chicco (orzo, farro, riso, grano saraceno, quinoa, miglio, amaranto) accompagnata ad esempio da pomodorini, rucola e succo di limone.

Anche qui possiamo sbizzarrirci con il dressing: “maionese” homemade (provate a frullare anacardi ammollati con succo di limone, lievito alimentare ed un pizzico di sale integrale) oppure crema di sesamo agrodolce (mescolate la tahina con succo d’arancia o limone, ed un filo di tamari – salsa di soia fermentata - oppure aceto di cocco).

E come dolce?

Dato il contesto di un pic-nic, creiamo qualcosa di pratico in stile “finger food”, come ad esempio praline crudiste o brownies al cioccolato (ottenuti entrambi semplicemente frullando nocciole o altra frutta a guscio, cacao in polvere, datteri e cocco in scaglie e dando loro la forma desiderata), oppure datteri farciti (basta sostituire il seme del dattero con fave di cacao crude, magari ricoprendo il tutto con squisita crema al 100% di nocciole, mandorle o arachidi.. ancora meglio se fatta in casa con un buon frullatore)...

Infine, se avete la possibilità di avere un frigo portatile/da campeggio, potete sempre pensare di stupire tutti quanti con un ottimo gelato a base di frutta surgelata. Condivido qui la ricetta di questa squisitezza...

La ricetta: Gelato di frutta

Gelato di frutta

Ingredienti

  • 4 banane
  • Una manciata di ciliege denocciolate
  • Un cucchiaio abbondante di carruba
  • Un cucchiaio abbondante di cocco rapè
  • Una bella cucchiaiata di semi di lino tritati

Procedimento

Sbucciate e tagliate 3/4 banane a fette non troppo sottili, e congelatele per almeno 4 o 5 ore.

Lasciatele scongelare per circa un quarto d’ora, poi frullate con pazienza le banane con un minipimer o frullatore (o, se avete l’estrattore e volete vincere facile, andate con il filtro apposito), e unitevi i gusti che più vi piacciono.

Per esempio, in questo caso, ho suddiviso in tre parti e frullato una volta con le ciliege, una volta con la carruba e un’altra con il cocco.

In realtà si può utilizzare anche altra frutta, cacao in polvere, carruba, cannella, cocco, lucuma, pistacchi, nocciole… e così via. Insomma, c’è solo da sbizzarrirsi.

Buoni pic-nic sani e gustosi!


Francesca Più

Francesca Più è ricercatrice indipendente di alimentazione e salute, autrice, scrittrice, "easy" chef esperta in alimentazione a base vegetale, integrale e crudista, articolista e musicista.Collabora con professionisti del settore medico-nutrizionale e sportivo e organizza eventi e...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Come preparare un pic-nic semplice, pratico, vegetale ed integrale?

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.