+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-18:00

Abbassare la pressione a tavola, con la macrobiotica

di Dealma Franceschetti 19 giorni fa


Abbassare la pressione a tavola, con la macrobiotica

I consigli e gli alimenti da preferire per riequilibrare la pressione sanguigna

Dal punto di vista della macrobiotica, l’ipertensione è un problema strettamente legato all’alimentazione e allo stile di vita.

Correggendo il proprio stile alimentare preferendo cibi integrali e vegetali, inserendo anche alimenti “strategici” come alcuni superfoods, è possibile migliorare la situazione in breve tempo, soprattutto se abbiniamo un’attività fisica quotidiana.

In questo articolo ti consigliamo...

Indice dei contenuti:

Una delle cause che possono portare all’ipertensione è l’indurimento delle pareti dei vasi sanguigni, che viene influenzato proprio da ciò che mangiamo.

Alimenti che induriscono i vasi:

  • salumi
  • carni di ogni tipo
  • formaggi stagionati
  • eccesso di sale e sale raffinato
  • eccesso di prodotti da forno

Alimenti che migliorano l’elasticità dei vasi sanguigni:

  • alghe marine (kombu, wakame, nori, arame ecc.)
  • verdure (soprattutto foglie verdi, appena scottate)

Alimenti fondamentali per rinforzare il corpo e riequilibrarlo:

  • cereali integrali e semi integrali in chicco
  • legumi

Superfoods che regolarizzano la pressione:

  • fungo shitake
  • alga kombu

Entrambi si possono inserire in zuppe, minestre, passati di verdure ecc.

Sale: sì o no?

In caso di ipertensione, l'informazione che riceviamo è di eliminarlo dalla dieta!

Ma è corretto? Dipende dal tipo di sale che utilizziamo.

Dal punto di vista della macrobiotica, il sale peggiore, con il maggior effetto ipertensivo è quello contenuto nel cibo animale, soprattutto nei salumi e nei formaggi stagionati. Questo sì che andrebbe evitato! Al secondo posto della nostra classifica troviamo il comune sale da cucina raffinato, quello iodato. Meglio scegliere il sale marino integrale, che non contiene solo cloruro di sodio e iodio, ma moltissimi altri sali minerali, che compensano un po’ l’effetto del cloruro di sodio.

Secondo la visione energetica della macrobiotica, il sale migliore per la nostra salute è quello fermentato, che troviamo in: miso, salsa di soia, acidulato di umeboshi; grazie alla fermentazione con i cibi a cui è mescolato, riesce ad "ammorbidire" il suo effetto ipertensivo.

Differenze tra la pressione alta minima (diastolica) e la pressione alta massima (sistolica)

L’ipertensione minima alta racconta non solo di un eccesso di yang nell’alimentazione (salumi, carne, formaggi stagionati) o nello stile di vita (troppo stress), ma anche di un coinvolgimento dei reni, sovraccarichi a causa di un abuso di carne, salumi, formaggi stagionati, che rendono più difficoltoso il lavoro del cuore nel pomparvi il sangue.

Più i reni sono sovraccarichi e “induriti” e più il cuore dovrà “spingere”, facendo alzare la pressione (la minima). In questo tipo di ipertensione, lo stress gioca un ruolo importante quanto l’alimentazione, quindi è bene praticare attività rilassanti.

Gli stili di cottura

Può essere utile diversificare anche il modo di cuocere il cibo.

Le cotture migliori per chi è iperteso sono quelle brevi e leggere, con pochi grassi: la cottura al vapore, scottare velocemente e saltare, sono ottime scelte per non aggiungere altra energia yang.

Cotture molto lunghe, la frittura, oppure la cottura al forno o alla griglia sono da usare con parsimonia.

Una ricetta speciale per rilassare e ammorbidire: il nishime

  • 2 strisce di alga kombu (15-20 cm) da ammollare
  • 2 cipolle
  • 2 carote
  • 300 g di zucca
  • 1 cucchiaio di shoyu o tamari (salsa di soia)

In una pentola con fondo spesso metti la kombu ammollata sul fondo, per rivestirlo e copri con un dito d'acqua. Taglia le verdure in pezzi grossi di 3-4 cm e aggiungile in pentola a strati, incominciando dalle cipolle, poi la zucca e poi le carote.

Porta a bollore e cuoci coperto a fiamma bassissima per circa 30 minuti. Aggiungi la salsa di soia, mescola e cuoci per altri 2-3 minuti.

L’alga kombu va poi sciacquata e riutilizzata per una seconda cottura oppure per la cottura dei legumi. Questo piatto si può utilizzare per condire un cereale in chicco o come contorno.

Ti consigliamo...



Non ci sono ancora commenti su Abbassare la pressione a tavola, con la macrobiotica

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.