+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-18:00

Sciroppo fai da te per tosse, raffreddore e influenza

di Romina Rossi 1 mese fa


Sciroppo fai da te per tosse, raffreddore e influenza

A base di bacche di sambuco, zenzero, cannella e curcuma allevia i sintomi delle malattie da raffreddamento in maniera naturale

Fra i rimedi più efficaci che si possono usare in questo periodo per alleviare i sintomi delle malattie da raffreddamento c’è lo sciroppo a base di bacche di sambuco.

Nei paesi nordici viene usato comunemente in inverno per ritrovare il benessere delle vie respiratorie e alleviare l'influenza rinforzando il sistema immunitario, e lo si può facilmente preparare a casa. Vediamo come farlo e quali sono i suoi benefici.

In questo articolo ti consigliamo...

Indice dei contenuti:

I benefici del sambuco

Le bacche, o frutti, di sambuco sono usate in erboristeria per un’ampia varietà di motivi; vantano infatti proprietà:

  • diaforetiche, in grado di aumentare la sudorazione contemporaneamente aiuta ad abbassare la febbre in maniera naturale,
  • diuretiche,
  • lassative,
  • digestive,
  • antinfiammatorie,
  • antireumatiche.

Ricche di antiossidanti e vitamine, soprattutto la A e la C, le bacche di questa pianta spontanea sono utilizzate anche per favorire la fluidificazione e l’espulsione del muco in eccesso.

Secondo studi recenti il sambuco ha anche la capacità di combattere i microrganismi patogeni, agendo come antibiotico naturale, e sarebbe particolarmente efficace contro i microrganismi responsabili delle infiammazioni delle vie respiratorie.

Diventa un ottimo alleato anche per l’intestino pigro, poiché contribuisce a migliorare il transito, convogliando acqua nell’intestino grazie alla presenza di mucillagini, aiutano la massa fecale a progredire.

Un'altro beneficio riconosciuto a queste bacche è la capacità di migliorare anche la circolazione sanguigna soprattutto periferica, contribuendo anche ad alleviare gonfiori e dolori degli arti inferiori.

Per le malattie invernali è un rimedio efficace: secondo uno studio condotto in Israele le persone con influenza, che hanno assunto un preparato a base di sambuco, hanno visto migliorare i sintomi in due giorni, contro i sei giorni di coloro che non lo avevano assunto. Secondo lo stesso studio, il sambuco agisce anche stimolando il sistema immunitario, favorendo la produzione di anticorpi contro il virus dell’influenza.

Come si prepara lo sciroppo

Lo sciroppo di sambuco fai da te che vi propongo contiene anche spezie che aiutano e potenziano l’attività benefica delle bacche. Vediamo i benefici degli ingredienti usati:

  • zenzero: aiuta ad alleviare i sintomi del mal di gola e le congestione delle vie respiratorie. È utile anche per alleviare le infezioni intestinali e per eliminare le tossine;
  • curcuma: ha spiccate proprietà antivirali e antiossidanti, in grado di svolgere azione antinfiammatoria. Rinforza anche il sistema immunitario e può essere utile sia per prevenire l’influenza che per curarla in fase di acuto;
  • cannella: è una spezia riscaldante e antiossidante utile per combattere infezioni e virus e rinforzare il sistema immunitario;
  • chiodi di garofano: hanno naturali proprietà antisettiche e analgesiche, che aiutano a eliminare i microrganismi dannosi e a donare sollievo in caso di dolori provocati da mal di gola o infiammazioni delle vie respiratorie. Questa spezia ha anche effetto espettorante, favorendo l’eliminazione del muco in eccesso,
  • miele non pastorizzato: usato per dolcificare, ha anch’esso proprietà antimicrobiche e antivirali, che ostacolano la formazione di microbi e contrastano le infezioni batteriche. Allevia anche le infiammazioni della gola, utile per sedare la tosse e facilitare, in questo modo, il sonno.

Come si prepara lo sciroppo

Ingredienti:

Mettete le bacche di sambuco, lo zenzero a pezzetti, la cannella, la curcuma e i chiodi di garofano in un pentolino abbastanza capiente e aggiungete l’acqua. Accendete la fiamma a fuoco basso e portate a bollore: da quando bolle fate bollire, con fiamma al minimo, per 30 minuti. Passato tale tempo, l’acqua si dovrebbe essere ridotta della metà, ma se vedete che ce n’è di più non è un problema.

Con una forchetta o uno schiacciapatate, schiacciate il composto di frutti e spezie.

Lasciate riposare per qualche minuto, poi filtrate il liquido con un colino a maglie fitte e schiacciate la purea di tanto in tanto, così che possa rilasciare più liquido possibile.

Lasciate raffreddare il liquido a temperatura ambiente fino a che non è tiepido e aggiungete il miele. Mescolate bene, in modo che si amalgami bene tutto e con l’aiuto di un imbuto, imbottigliate lo sciroppo in una bottiglia dotata di tappo.

Si mantiene in frigorifero per almeno 2 settimane. Potete anche fare delle bottiglie più piccole da congelare e scongelare e utilizzare al bisogno.

Come si assume lo sciroppo di sambuco

Anche se non c’è un dosaggio standard per lo sciroppo, per gli adulti l’assunzione può essere di 1 cucchiaio di sciroppo preso 3-4 volte al giorno in fase preventiva.

Se invece lo assumete con raffreddore, mal di gola e influenza già in atto, potete prenderlo fino a 5 volte al giorno, fino a che i sintomi non spariscono.

Per i bambini dai 6 anni in su la dose è di 1 cucchiaino 2 volte al giorno in prevenzione e 1 cucchiaino 3-4 volte al giorno fino a scomparsa dei sintomi.

Controindicazioni

Per la presenza del miele, lo sciroppo non è indicato per coloro che sono allergici ai prodotti delle api e nei bambini al di sotto dei 6 anni; non è adatto nemmeno ai diabetici.

Per la presenza della curcuma, lo sciroppo non è indicato per coloro che soffrono di patologie epatiche.

Per la presenza di sambuco lo sciroppo non è indicato per chi soffre di infiammazioni intestinali croniche. Se si stanno assumendo farmaci, chiedete il parere del vostro medico, prima dell’assunzione.

Disclaimer

Le informazioni fornite su Macrolibrarsi.it di Golden Books Srl sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo e non possono sostituire in alcun modo il consiglio di un medico abilitato (cioè un laureato in medicina abilitato alla professione) o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, farmacisti, fisioterapisti, e così via).

Le nozioni e le eventuali informazioni su procedure mediche, posologie e/o descrizioni di farmaci o prodotti d'uso presenti nei testi proposti e negli articoli pubblicati hanno unicamente un fine illustrativo e non consentono di acquisire in manualità e l'esperienza indispensabili per il loro uso o pratica.


Non ci sono ancora commenti su Sciroppo fai da te per tosse, raffreddore e influenza

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.