+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-18, Sab 08-12

Frutta in polvere: perché e quando usarla

di Roberta Favazzo 3 settimane fa


Frutta in polvere: perché e quando usarla

La frutta in polvere può annoverarsi tra gli ingredienti ai quali ricorrere in cucina per rendere più sane, saporite e originali diverse preparazioni.

Utile per incrementare l’apporto di vitamine e sali minerali nella propria dieta, è un alimento versatile che si presta a diversi utilizzi.

Ma di cosa si tratta, nello specifico? Facciamo chiarezza.

In questo articolo parliamo di...

Indice dei contenuti:

Che cos'è la frutta in polvere e perché usarla

La frutta in polvere è un composto fine e impalpabile ottenuto dai frutti essiccati a basse temperature (al fine di non alternarne i principi nutritivi).

Questi vengono polverizzati ottenendo delle farine colorate ricche di proprietà e pronte a fornire benefici alla nostra salute. Fonte di vitamine, sali minerali e antiossidanti, si ottengono rispettando non solo il sapore, ma anche il colore e l’aroma della frutta raccolta al giusto punto di maturazione.

Quelli che ne vengono fuori sono dei superfood a tutti gli effetti che, chi segue un’alimentazione sana e variegata, dovrebbe prediligere nella propria.

Come e dove usare la frutta in polvere

L’utilizzo della frutta in polvere, come anticipato, consente di colorare ed aromatizzare diverse preparazioni.

Pensiamo, ad esempio, all’avocado o alla banana in polvere o alla polvere di lamponi: sono utili in tutti quei casi nei quali si voglia aromatizzare un prodotto come lo yogurt o il gelato fatto in casa, ma senza unire anche del liquido per evitare di comprometterne la riuscita.

La polvere di frutta disidratata si presta a ricette dolci e salate da non sottovalutare.

  • Si può unire, ad esempio, all’impasto dei pancake da gustare a colazione ma anche delle torte, dei muffin dei plumcake e dei biscotti.
  • Si può aggiungere ai frullati, ai milkshake, agli smoothies, ai frappè.
  • Si può unire alle creme da utilizzare per le più disparate farce.
  • All’impasto delle crepes da farcire con tanta frutta fresca e panna vegetale.
  • Si può usare per arricchire i porridge sia in padella che nei topping o come protagonista delle barrette proteiche.
  • Come base dei succhi di frutta, al tè caldo e freddo o alle tisane.
  • Si può spolverare sul pane.
  • Si può unire, ancora, alle salse e alle macedonie.
  • Si può mescolare al formaggio spalmabile che diventa, così, una deliziosa farcia dai mille usi.
  • Si può aggiungere allo zucchero per colorarlo ed aromatizzarlo.
  • Si può usare al posto dei dolcificanti.
  • Da non sottovalutarla, infine, anche per dare sapore alla pasta fatta in casa: basta aggiungerla a uova e farina, o al pane e ai più disparati prodotti da forno.

Shake proteico al mirtillo rosso

Shake proteico al mirtillo rosso

Lo shake proteico al mirtillo rosso è quanto di più energetico si possa gustare a colazione o merenda.

Integrando la polvere di mirtillo rosso - finissima e profumata, versatile e facilissima da utilizzare - con delle proteine vegetali l’efficacia è assicurata.

Ingredienti

Preparazione

Versate all’interno del bicchiere di un frullatore i mirtilli freschi e la mezza banana e frullate. Unite le proteine, la polvere di mirtillo rosso ed il latte di avena.

Frullate ancora fino ad ottenere un composto cremoso quindi trasferitelo all’interno di un bicchiere alto e lungo e bevete subito. In alternativa al latte di avena potete utilizzare quello di soia o quello di riso.

È possibile dolcificare il frullato con un cucchiaino di miele.

Tortino al cioccolato e frutto della passione

Tortino al cioccolato e frutto della passione

Il tortino al cioccolato e passion fruit è una coccola per il palato.

Dessert senza lattosio e glutine, è indicato per intolleranti e celiaci. Si presta al dolce di fine pasto, specie se accompagnato con una pallina di gelato o una salsa ai frutti di bosco. È delizioso anche con del caramello.

Ingredienti

Preparazione

Versate in una ciotola il cioccolato fondente a pezzi insieme a qualche cucchiaio di latte di soia. Fatelo sciogliere a bagnomaria o nel microonde.

Unite l’olio, il cacao, il passion fruit in polvere, la farina di riso, lo zucchero di canna ed il cremor tartaro. Mescolate ed unite il sale e il latte rimasto a filo, continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi.

Trasferite il composto in 4-6 stampini unti di olio e cosparsi di farina di riso e fate cuocere in forno caldo a 170° per 15 minuti circa. Capovolgete nei piatti e decorate con frutta fresca a pezzi. Servite.

In alternativa al passion fruit, potete utilizzare la polvere di lamponi.

La nostra selezione di frutta in polvere


Desidero ricevere Novità, Offerte, Sconti e Punti. Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito un premio di 50 punti.

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Roberta Favazzo

Roberta Favazzo

Roberta Favazzo è una web editor e foodblogger. Nel 2008 ha aperto il suo blog di cucina Deliziandoblog, attraverso il quale ha modo di esprimere la sua passione per i fornelli e per la food photography. Attualmente collabora con diverse testate online. Ha esperienza nella scrittura di...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Frutta in polvere: perché e quando usarla

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.