+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Farina di carruba e farina di semi di carruba: differenze e ricette

di Rachele Giorgetti 4 mesi fa


Farina di carruba e farina di semi di carruba: differenze e ricette

Come utilizzare la farina di carruba nelle preparazioni dolci e salate

La carruba è il frutto dell’albero del carrubo, una pianta sempreverde tipica del Mediterraneo, del Portogallo e del Marocco, che si caratterizza per i suoi bacelli a forma di fagiolo.

Dalla sua macinazione si ottengono due prodotti: la farina di carruba (o farina di polpa di carruba) si ottiene dell'intero bacello; la farina di semi di carruba dalla polverizzazione dei semi. 

Farina di polpa di carruba e di semi di carruba: conosci le differenze?

Carobpulver - Farina di Carrube

(200)

€ 3,46 € 3,64 (5%)

Indice dei contenuti:

La farina di polpa di carruba

Si tratta di una polvere color cioccolato molto simile al cacao, povera di grassi, ricca di zuccheri semplici, di minerali quali ferro e calcio e tante fibre. 

Può essere impiegata sia a crudo che in cottura, ma ricordate che in quest’ultimo caso il suo sapore si intensifica.

La nostra selezione di farina di polpa di carruba biologica

Carobpulver - Farina di Carrube

(200)

€ 3,46 € 3,64 (5%)

Usi della farina di carruba

  • può sostituire il cacao nelle preparazioni dolci ma, a differenza di quest’ultimo, ha il vantaggio di non contenere caffeina;
  • può essere utilizzata come vera e propria farina per creare golosi impasti dolci: questo ci permetterà anche di diminuire il quantitativo di zucchero dato il suo sapore naturalmente dolce e intenso;
  • può essere sciolta nel latte (o acqua) per una piacevole bevanda calda e cioccolatosa
  • è ottima aggiunta a smoothie e frullati a cui da consistenza e sapore

Ricetta: Carrubella, l’alternativa light alla nutella

Carrubella

Ingredienti:

Acquista tutti gli ingredienti della ricetta

Preparazione:

Tostate le nocciole in forno a 170° per circa 10 minuti (in alternativa usate una padella antiaderente).

Una volta raffreddate, togliete la buccia (si staccherà facilmente) e frullatele insieme allo zucchero fino ad ottenere un composto morbido e cremoso.

Se non disponete di un frullatore abbastanza potente, aiutatevi aggiungendo qualche cucchiaio di latte di nocciola.

Aggiungete la farina di carrube e azionate nuovamente.

La vostra nutella è già pronta! Basterà lasciarla qualche ora in frigorifero per ottenere un effetto ancora più cremoso.

La farina di semi di carruba

La farina di semi di carruba è, invece, ottenuta dalla macinazione dei semi contenuti all’interno dei bacelli.

La sua polvere è bianca, impalpabile, e presenta un utilizzo del tutto differente rispetto alla farina di polpa di carruba.

La nostra selezione di farina di semi di carruba biologica

Farina di Semi di Carrube Biologica

(5)

€ 1,26 € 1,40 (10%)

Usi della farina di semi di carruba

L’industria alimentare la utilizza infatti come addensante, stabilizzante ed emulsionante nella preparazione di dolci, caramelle, gelati, budini, confetti o per addensare il latte della prima infanzia.

Usatela con parsimonia, un cucchiaio è sufficiente per addensare 500 ml di liquido!

Ricetta: Gelato alle fragole senza gelatiera

Gelato di fragole con farina di semi di carrube

Ingredienti:

Acquista tutti gli ingredienti della ricetta

Preparazione:

Congelate le fragole tagliate precedentemente a pezzi per almeno 8 ore e frullatele in un robot da cucina insieme agli altri ingredienti.

Riponete il tutto in un contenitore di vetro in freezer e lasciate riposare per altre 3 ore.

Toglietelo circa 10 minuti prima del consumo!


Non ci sono ancora commenti su Farina di carruba e farina di semi di carruba: differenze e ricette

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.