+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Candele fai da te al profumo di oli essenziali

di Romina Rossi 7 mesi fa


Candele fai da te al profumo di oli essenziali

Come fare in casa le candele decorative e profumate naturali al 100%

A me le candele piacciono un sacco. Soprattutto d’inverno, aiutano a creare l’atmosfera quando fuori la giornata non è perfetta. E poi spargono un piacevole profumo che rallegra o aiuta a rilassarsi, contribuendo a “pulire” l’aria.

Le candele profumate che sono in commercio, però, spesso contengono paraffina e altre sostanze tossiche oltre che profumi chimici per cui quando il loro aroma si sparge in casa respirate particelle chimiche. Non essendo più abituata alle candele sintetiche, se rimango in una stanza dove ce n'è una accesa, dopo un po' mi fa venire il mal di testa.

Per essere sicuri di respirare profumi che non fanno male e che possono aiutare anche a distendere o a rilassare l’umore, la soluzione è farsi le proprie candele profumate con gli oli essenziali. Che possono diventare anche un regalo carino per le persone care, perché si possono personalizzare con decori vari.

Vediamo come fare.

Indice dei contenuti:

Candele: quelle che non sono naturali fanno male alla salute

Le candele in commercio che non sono di origine vegetale o naturale contengono paraffina. Si tratta di un derivato del petrolio da cui si ricava una cera economica che permette di poter fabbricare candele a basso prezzo.

Ma il prezzo più caro lo paghiamo in termini di salute: la sola paraffina, una volta che la candela viene accesa può aggravare le condizioni respiratorie di chi già soffre di asma. Secondo studi recenti respirare il fumo di una candela a base di paraffina ha lo stesso effetto di respirare il fumo di sigarette.

Perché la paraffina, bruciando, rilascia dei composti simili a quelli del gas di scarico di un auto, in particolar modo benzene e toluene, che sono riconosciute sostanze cancerogene. Mentre avete quindi la sensazione di diffondere un buon profumo, non fate altro che riempire casa vostra con le stesse particelle e polveri sottili che causano lo smog. State inquinando casa vostra e voi stessi senza nemmeno saperlo.

Uno studio di qualche anno fa, sottolineava, infatti, che la cera di paraffina, una volta accesa, rilascia fino a 20 sostanze tossiche che, a lungo andare, possono creare danni alla salute, come reazioni allergiche, problematiche respiratorie o, peggio, tumori.

Solo i nomi di queste sostanze bastano per far venire la pelle d’oca: formaldeide, carbonio, etilbenzene, monossido di carbonio, xilene…

Come se questo non bastasse, la base degli stoppini è spesso di piombo o cadmio: quando la cera si surriscalda e si scioglie, provoca l’esalazione di materiale altrettanto tossico.

L’aggiunta, in ultimo, di profumi sintetici non fa che peggiorare il grado di tossicità delle candele. Quelle profumate rilasciano più fuliggine e quindi più sostanze tossiche rispetto a quelle non profumate. Uno studio del 2002 ha infatti messo in evidenza che dopo un’ora di accensione di candele sintetiche, i livelli di piombo nell’aria raggiungevano i 13 mcg per metro cubo. Il livello massimo tollerabile permesso per non incappare in problemi di salute è 1,5 mcg per metro cubo.

Se pensate di potervela cavare riempiendo casa con le candele in gel, vi sbagliate di grosso, purtroppo: il gel è ricavato da petrolio convertito in gelatina. Credo che possiate immaginare le conseguenze di respirare fumo di petrolio.

Che fare, dunque? Per non rinunciare all’atmosfera un po’ magica e intima delle candele accese, si può ricorrere al fai da te. Una candela fatta con cera d’api e oli essenziali vi garantisce un buon profumo e un’atmosfera rilassante e senza le controindicazioni per la salute appena descritte.

Vediamo come fare.

Candela fai da te al profumo di bosco

Premetto che non ci sono particolari oli essenziali da usare e altri da evitare: potete sbizzarrirvi con le profumazioni o miscele che più vi piacciono, in questo modo quando la accendente potete fare aromaterapia, regalando al vostro organismo e alla vostra mente tutti i benefici che questa pratica comporta.

In inverno a me piace usare profumazioni che richiamano il profumo dei boschi, un po’ balsamico, agrumato e legnoso. Ma se preferite una profumazione più delicata o romantica potete scegliere gli oli essenziali che preferite, a patto che siano naturali al 100%.

Ecco cosa vi serve:

Acquista tutti gli ingredienti per fare la tua candela naturale 

Sciogliete la cera in un pentolino a bagnomaria a fuoco basso.

Intanto preparate lo stoppino nel contenitore in verserete la cera finita. Arrotolare l’estremità superiore attorno a una matita. Mettete la graffetta dello stoppino dentro al barattolo, in modo che stia al centro e appoggiate la matita sul barattolo. Questo vi permetterà di tenerlo fermo mentre versate la cera con gli oli essenziali. 

Preparate in anticipo anche le gocce di olio essenziale necessarie, in modo da non rischiare che la cera si solidifichi prima che abbiate finito.

Quando la cera è completamente sciolta, togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete gli oli essenziali. Potete agitarlo leggermente in modo che gli oli si amalgamino meglio. Versate nel vasetto, facendo attenzione a non spostare la matita con lo stoppino.

A questo punto dovete solo aspettare che la cera si solidifichi di nuovo. Srotolate quindi lo stoppino dalla matita, tagliate la parte che eccede, in modo che rimanga della lunghezza giusta per poter essere acceso con facilità.

Una volta che la cera è solida la candela è pronta per l’uso. Se volete preparare delle candele da regalare, potete scegliere barattoli o vasetti dalle forme carine, con o senza tappo, che potete abbellire con decori o nastri colorati, o personalizzare a seconda delle esigenze. 


Non ci sono ancora commenti su Candele fai da te al profumo di oli essenziali

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.