800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Stress: liberatene in maniera naturale

di Romina Rossi 5 mesi fa


Stress: liberatene in maniera naturale

Lo stress sembra essere diventato uno dei principali disturbi della società moderna.

Ma quando rischia di diventare una malattia, è causa, a sua volta, di problemi di salute anche seri.

Imparare come gestire lo stress significa mantenere la salute a lungo e in equilibrio.

Indice dei contenuti:

Lo stress: un alleato in caso di pericolo

Immagina di essere un uomo o una donna dell'era preistorica. Giri in cerca di cibo, bacche, erbe e semi per te e la tua famiglia. A un certo punto, mentre raccogli le provviste, avvisti un leone famelico e minaccioso che ti sta osservando.

Tutto il tuo corpo si mette in allarme: i muscoli si irrigidiscono, il cuore comincia a battere forte, la paura ti attanaglia. Al di là di quello che provi in quei momenti, l'organismo mette in moto una serie di azioni straordinarie che coinvolgono il sistema nervoso, il sistema endocrino e il sistema immunitario.

Nel momento in cui vedi il leone, questi sistemi si attivano, creando la risposta di stress. Si tratta cioè di scegliere la migliore soluzione da adottare per salvarti la vita: l'attacco o la fuga.

Per questo motivo vengono rilasciati adrenalina e noradrenalina, due ormoni che provocano:

  • una costrizione dei vasi cutanei;
  • l'aumento della frequenza cardiaca;
  • la broncodilatazione;
  • la midriasi, cioè la dilatazione della pupilla dell'occhio;
  • l'inibizione del rilascio di insulina.

Per parte sua l'ipotalamo rilascia un altro ormone, il cortisolo, che inibisce le funzioni corporee non indispensabili quando siamo in pericolo. È per questo che durante questi momenti non soffriamo la fame, la sete, il dolore, il freddo, il caldo… Questo permette di garantire il massimo sostegno agli organi vitali. Non a caso il cortisolo è chiamato anche ormone dello stress.

Hans Seyle, che per primo studiò i meccanismi dello stress, aveva chiamato questo processo la risposta allo stress o sindrome generale di adattamento. Si tratta della risposta che l'organismo mette in atto nel momento in cui siamo sottoposti a più di un fattore di stress, che può essere: fisico, mentale, sociale o ambientale.

Una volta che l'uomo della preistoria si è messo in salvo dal leone, l'organismo torna alla sua normale attività, ripristinando i valori normali di ormoni. In questa determinata situazione quindi, lo stress, è benefico, perché ti ha permesso di non essere la cena del leone.

Ma nel momento presente quanti leoni (o pericoli reali) ci troviamo a vivere ogni giorno, da dover attuare tutti questi meccanismi difensivi? Ben pochi, se ci pensiamo.

L'organismo però non è in grado di distinguere fra pericolo reale e pericolo non reale. Per questo motivo ogni volta che accumuliamo troppo stress, o che viviamo una situazione come se fosse un pericolo mortale, mette in atto la risposta allo stress.

Ma ciò lo porta a logoramento e a esaurimento delle proprie risorse. Che ha come conseguenza un indebolimento generale, e la nascita di diversi problemi fisici e psichici. Se non viene gestito o se diventa cronico, lo stress diventa negativo.

I sintomi dello stress

Qualsiasi siano le cause dello stress quotidiano, dovremmo imparare a gestirle. Queste possono derivare da problemi sul lavoro o situazioni ad esso legate, esami scolastici o universitari, passare troppo tempo davanti al computer, cambiamenti di vita importanti (matrimonio, divorzio, perdita di una persona cara…), difficoltà nelle relazioni o affettive, problemi finanziari e molto altro.

I sintomi legati allo stress possono essere:

  • mal di testa o emicrania,
  • mal di stomaco, nausea, stitichezza o diarrea,
  • tensione e dolore muscolare,
  • insonnia,
  • tachicardia,
  • infezioni frequenti,
  • sudorazione eccessiva,
  • stanchezza eccessiva,
  • bruxismo di notte e chiusura eccessiva della mascella durante il giorno.

Se non gestito, lo stress cronico diventa causa di malattie serie. Fra le più diffuse ci sono le malattie cardiovascolari, infarto, ictus, ipertensione arteriosa e dolori mestruali.

E purtroppo non è finita qui. Perché lo stress agisce negativamente anche sulla nostra sfera emotiva, per cui se siamo inclini a manifestare:

  • preoccupazione eccessiva e ansia,
  • pensieri ricorrenti e rimuginio,
  • esaurimento nervoso,
  • depressione o forte pessimismo,
  • attacchi di panico,
  • disorganizzazione,
  • incapacità di concentrazione.

Come gestire lo stress con rimedi naturali

Oggi ci sono tanti modi che ci permettono di gestire lo stress, o per lo meno di riuscire ad alleviarlo.

Una banale passeggiata quotidiana o una leggera attività fisica scaricano le tensioni accumulate in eccesso e aiutano a svuotare la mente. In alternativa, possiamo ricorrere a tecniche di training autogeno così come a pratiche di yoga o di meditazione.

Per combattere lo stress emotivo puoi ricorrere alla floriterapia. I Fiori di Bach, o i Fiori Californiani lavorano dolcemente ma in maniera definitiva sulle cause psichiche ed emotive che causano stress. Se vuoi conoscere i Fiori Australiani che agiscono contro stress, ansia e altre emozioni negative, leggi lo speciale che trovi qui

In alternativa, puoi ricorrere a integratori alimentari che aiutano a eliminare lo stress accumulato.

Il magnesio è fra i rimedi più utilizzati. Aiuta a distendere mente e corpo. Agisce sul sistema nervoso e ha azione favorevole contro ansia, cefalea e dolori muscolari e mestruali. È utile anche nei casi di insonnia causata da stress.

Il biancospino agisce come sedativo contro stress e ansia e concilia il sonno.

Il tiglio ha proprietà rilassanti. Il gemmoderivato è in grado di agire in maniera positiva sul mal di stomaco da ansia e da stress. Spesso infatti tendiamo a somatizzare sia lo stress che l'ansia eccessiva che ne deriva. Lenisce anche la gastrite, sia che sia causata dallo stress che per motivi più fisici.

Se abbiamo un periodo di vita particolarmente inteso, ad esempio dovute al lavoro o allo studio, possiamo ricorrere a un integratore di sostegno al sistema nervoso. L'alga spirulina migliora le capacità fisiche e mentali, permettendoci di affrontare al meglio il periodo turbolento. Questo superfood ricco di nutrienti e vitamine e minerali contiene anche antiossidanti.

Un altro integratore con proprietà tonico-stimolanti è l'ashwagandha o ginseng indiano. Oltre a diminuire gli effetti dello stress, questo superfood è in grado di agire positivamente sull'umore e sul controllo dell'ansia, aumentare la resistenza fisica e migliorare la capacità cerebrale. Secondo la medicina ayurvedica è infatti in grado di rivitalizzare corpo e anima.


Non ci sono ancora commenti su Stress: liberatene in maniera naturale

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. — Nimaia e Tecnichemiste