800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Psoriasi: cos’è e i rimedi naturali più indicati per alleviarla

di Romina Rossi 1 mese fa


Psoriasi: cos’è e i rimedi naturali più indicati per alleviarla

Come attenuare i fastidiosi sintomi con alimentazione e cure naturali

La psoriasi è una malattia infiammatoria cronica abbastanza diffusa nel nostro paese. Colpisce la cute in diverse parti del corpo: da gomiti e ginocchia, alla testa fino alle parti genitali.

Cerchiamo di capire quali rimedi naturali si possono adottare per alleviare questo problema.

Indice dei contenuti:

Cos'è la psoriasi

La psoriasi è un disturbo cutaneo piuttosto diffuso che si manifesta quando le cellule dell’epidermide si riproducono con eccessiva velocità, fino a 10 volte superiore al normale. Le cellule morte, invece, continuano ad essere eliminate a velocità normale, quindi molto più lenta.

Non avendo spazio, le nuove cellule si ammassano sotto la superficie dando origine a chiazze cutanee arrossate e in rilievo. Queste sono anche ricoperte da sottili placche squamose bianche o argentee.

Il problema si concentra maggiormente in certe parti del corpo, come cuoio capelluto, gomiti, ginocchia, superficie esterna dei polsi e natiche. Anche le unghie possono essere colpite da psoriasi. Qui si presenta con macchie bianche simili a puntini o fiorellini.

Oltre a creare imbarazzo, può diventare fastidiosa quando l’eritema diventa pruriginoso e, se grattato, comincia a sanguinare. La psoriasi non è contagiosa, quindi non richiede particolari accorgimenti.

La sua particolarità è il decorso ciclico: vi sono riacutizzazioni e remissioni. Anche in fase di remissione la pelle può rimanere secca e ispessita; raramente lascia però cicatrici.

La psoriasi può manifestarsi in diverse forme. Le più comuni sono:

  • psoriasi a placche: è la forma più diffusa. Si presenta su zone come ginocchia, gomiti, polsi e cuoio capelluto. Le placche rosse sono coperte da desquamazioni bianche che si staccano regolarmente;
  • psoriasi del cuoio capelluto: in forma lieve si presenta con desquamazioni fini e leggere. Se grave, le placche, più spesse, ricoprono tutto il cuoio capelluto, comprese fronte, nuca e orecchie;
  • psoriasi guttata: colpisce maggiormente bambini e ragazzi. Gli eritemi si presentano come dei puntini rossi squamosi. Può portare a infezione alla gola da streptococchi;
  • psoriasi pustolosa: è una variante della psoriasi a placche causata dall’assunzione di farmaci. Si presenta con pustole e pus nelle mani e nei piedi;
  • psoriasi inversa: colpisce principalmente le ascelle e l’inguine, il petto e la zona dei genitali. Gli eritemi possono presentare delle screpolature che vengono aggravate dallo sfregamento della pelle e dal sudore.

La psoriasi manifesta sintomi quali:

  • chiazze cutane arrossate ricoperte da sottili placche squamose;
  • unghie scolorite con lamina deformata;
  • zone cutanee ispessite e secche durante il periodo di remissione;
  • vesciche sui palmi delle mani e le piante dei piedi.

Le cause della psoriasi

La psoriasi ha cause non ancora del tutto accertate. Fra le più accreditate vi sono:

  • i fattori genetici: si ritiene che l’eccessiva proliferazione cellulare sia dovuta a un difetto genetico. Ciò spiegherebbe anche l’alto tasso di familiarità di questo disturbo;
  • l’alimentazione scorretta: soprattutto se povera di fibre e di acidi grassi essenziali. La psoriasi è anche stata messa in relazione a allergie alimentari: trovato l’alimento che l’organismo non tollera, il disturbo regredisce in maniera naturale;
  • la salute dell’apparato intestinale e la difficoltà a digerire le proteine: chi tende a soffrire di disfunzioni digestive, come l’incapacità di digerire le proteine, è più facilmente soggetto a incamerare le tossine, riuscendole ad eliminare con molta difficoltà. Queste, a loro volta, sono responsabili della riproduzione eccessiva delle cellule cutanee;
  • la proliferazione della Candida albicans e altri microbi: secondo alcuni studi la presenza della candida peggiora la psoriasi. Di solito la presenza di questi microbi corrisponde a uno squilibrio della flora batterica intestinale, che aiuta la disintossicazione dell’organismo;
  • la ridotta funzionalità epatica: il fegato è in prima linea quando si tratta di filtrare e depurare l’organismo dalle scorie. Se funziona poco l’eliminazione delle tossine diventa difficoltoso;
  • lo stress;
  • le variazioni ormonali;
  • farmaci specifici: come FANS, litio o beta-bloccanti;
  • l’eritema solare.

Psoriasi e sole: attenzione a non esporsi nelle ore centrali

L’esposizione al sole è benefica poiché contribuisce ad alleviare i sintomi e la gravità dell’eritema. L’ideale è esporsi al mattino presto o la sera al tramonto.

È però fondamentale esporsi in maniera graduale e non nelle ore centrali della giornata. Anche la protezione solare dev’essere adeguata. Le ustioni e le scottature possono, infatti, riattivare la malattia e contribuire a formare nuove placche.

Importante è anche tenere la pelle idratata. Nei periodi estivi, quando il sudore è maggiore, bisogna fare attenzione a non irritare maggiormente la pelle.

L’alimentazione più indicata per sconfiggere l'infiammazione

Secondo la medicina ufficiale dalla psoriasi non si guarisce. Ma l’alimentazione può dare una grossa mano per alleviarne i sintomi e la comparsa degli eczemi. A tavola quindi andrebbero privilegiati:

  • il pesce, ricco di Omega 3 in grado di ridurre l’infiammazione cutanea;
  • le verdure (privilegiando quelle amare) e gli alimenti integrali per l’apporto di fibre e vitamine. Sì anche a germe di grano e frutta;
  • le proteine vegetali, che si trovano nei legumi e nella soia e derivati;
  • i semi vari che hanno un alto contenuto di zinco.

Sono invece da evitare:

  • le carni rosse, gli insaccati, il pollame e i latticini;
  • i cibi fritti, grassi e difficili da digerire, così come quelli ricchi di zucchero raffinato;
  • l’alcol, che è responsabile in molti casi dell’infiammazione. Anche la caffeina andrebbe evitata.

I rimedi naturali per la psoriasi

Vediamo ora quali sono i rimedi più indicati per la psoriasi:

1. Drenaggio connettivale con gemmoderivati

Dato che la proliferazione cellulare è conseguente a un accumulo di tossine, sarebbe opportuno eseguire un drenaggio connettivale, in modo da ripulire i tessuti dall’accumulo di tossine. Possiamo utilizzare un prodotto a base di gemmoderivati, che hanno un’azione molto profonda sull’organismo e senza effetti collaterali.

La naturopata consiglia...

Akesios - Integratore Alimentare

Principi attivi vegetali per favorire un’azione drenante a livello del tessuto connettivo.

AKESIOS è un integratore alimentare formulato con ingredienti attivi vegetali la cui combinazione di ingredienti. Permette di orientare la sua azione fisiologica sul tessuto connettivo dove, secondo l’impiego tradizionale...

€ 24,90

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda

2. Depurare il fegato e sostenerlo nelle sue funzioni

Anche il fegato andrebbe aiutato dato che, in chi è affetto da psoriasi, tende a essere pigro. In questo caso è utile una detossificazione con del cardo mariano. Questa straordinaria pianta, ricca di silimarina, favorisce la pulizia epatica e riduce la proliferazione cellulare.

3. Fare un’integrazione di Omega 3

Nei casi più gravi di psoriasi si può fare un’integrazione di Omega 3. Questi infatti contengono l’acido eicosapentaenoico (EPA) che è in grado di ridurre l’infiammazione in maniera naturale.

Anche l’olio di semi di lino è naturalmente ricco di Omega 3 e sarebbe opportuno inserirlo nell’alimentazione quotidiana.

Da uno studio in doppio cieco è risultato che l’olio di pesce assunto in dosi di 10 g/die per 8 settimane aiuta a ridurre fortemente prurito, arrossamento e desquamazione rispetto al gruppo che aveva assunto un semplice placebo.

L'integratore di Omega 3 preferito dai nostri clienti

Omegor® Vitality 500 - Omega 3 - Sconti fino al 20% - EPA - DHA - Puri e Concentrati

Integratore alimentare di acidi grassi Omega 3 EPA e DHA - Vitamina E

OFFERTA PROMOZIONALE Acquistando 13 confezioni ottieni uno Sconto del 20%Per ottenere lo sconto è necessario acquistare il bundle in fondo a questa scheda. SCHEDA PRODOTTO Gli Omega 3 Omegor® sono un estratto ultra...

€ 11,90

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda

4. Cura la flora batterica intestinale

Dalla flora batterica dipende la salute generale. È bene quindi prendersene cura, in modo che il sistema immunitario ne benefici. In questo caso utili sono i probiotici che contengono batteri quali il Lactobacillus acidophilus e il Bifidobacterium bifidum. Questi aiutano a disintossicare l’organismo e a mantenere la pelle in salute.

5. Massaggi sulle zone interessate con gli oli essenziali 

Nei casi in cui le placche siano più evidenti e fastidiose, potete applicare degli oli essenziali che hanno il pregio di attenuare le manifestazioni psoriasiche.

Vi servono un olio vegetale – vanno bene sia olio di iperico che di borragine – e 1 goccia di olio essenziale di rosmarino CT verbenone, elicriso, palmarosa e geranio.

Potete applicare qualche goccia sulle placche anche 2-3 volte al giorno e massaggiare delicatamente per avere un miglioramento visibile.

Disclaimer

Le informazioni fornite su Macrolibrarsi.it di Golden Books Srl sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico abilitato (cioè un laureato in medicina abilitato alla professione) o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, farmacisti, fisioterapisti, e così via).

Le nozioni e le eventuali informazioni su procedure mediche, posologie e/o descrizioni di farmaci o prodotti d'uso presenti nei testi proposti e negli articoli pubblicati hanno unicamente un fine illustrativo e non consentono di acquisire la manualità e l'esperienza indispensabili per il loro uso o pratica.

Ti potrebbero interessare anche: 

Guarire dalla Psoriasi ›

Psoriasi: quanto incide la tua emotività? ›


Non ci sono ancora commenti su Psoriasi: cos’è e i rimedi naturali più indicati per alleviarla

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. — Nimaia e Tecnichemiste