+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-19, Sab 08-12

Perché meditare fa bene alla salute

di Romina Rossi 11 mesi fa


Perché meditare fa bene alla salute

I benefici non sono solo mentali ma anche fisici e gli studi scientifici lo stanno dimostrando sempre di più

Di meditazione si parla tanto, seppur ancora qualcuno non ha ben chiaro di cosa si tratti nello specifico, perché i benefici che ha sull’intero organismo sono notevoli, molti dei quali riconosciuti anche dalla scienza.

Vediamo insieme a cosa fa bene meditare e perché sarebbe opportuno praticarla abitualmente.

In questo articolo ti proponiamo...

Indice dei contenuti:

Meditazione: cosa è

La meditazione è una pratica antichissima che veniva promossa per aumentare la propria consapevolezza e per rimanere concentrati e focalizzati nel momento presente.

Allo stesso modo in cui la palestra e l’attività fisica allenano il nostro corpo, meditare è un modo per tenere allenata la mente, evitando di lasciarci dominare da pensieri che possono distoglierci dai nostri obiettivi; è anche l’occasione per controllare i pensieri e le emozioni negative, da cui spesso siamo trascinati e che ci impediscono di essere in equilibrio e in pace con noi stessi e con gli altri.


Il fine della meditazione è quello di trasformare la mente, coltivando nuovi modi di essere più positivi, aumentando la nostra attenzione e concentrazione su quelle cose importanti (senza lasciarci rallentare da quelle inutili o superflue) che ci permettono di arrivare a stati di maggiore benessere.


Oggi ci sono diverse tecniche di meditazione, ma lo scopo finale è comune ed è quello di aumentare il benessere di corpo, mente e spirito, cioè dell’essere umano nella sua interezza olistica.

Salute è infatti un concetto complesso che non riguarda solo la mancanza di malattia, ma comprende anche equilibrio emotivo e spirituale. Possiamo essere attenti ed acquistare il cibo di qualità migliore e bio, ma se viviamo facendo la guerra a chi ci sta intorno, costantemente arrabbiati o stressati, siamo comunque lontani dall’essere in una situazione di benessere.

Anche i pensieri possono contribuire a migliorare o peggiorare come stiamo: non siamo solo quello che mangiamo, ma anche quello che pensiamo, e se i pensieri sono negativi, pessimisti, angoscianti, non faremo che allontanare il benessere da noi.

Ecco perché per gli antichi era importante prendersi cura del corpo ma anche della mente e dello spirito e nutrirli così che potessimo rimanere il più in equilibrio possibile.

Uno dei cibi benefici della mente si chiama appunto meditazione che, ben lungi dall’essere “solo” un modo per controllare i pensieri negativi, ha diversi benefici anche sul corpo fisico, tanto che, hanno dimostrato gli studi, se praticata con costanza può migliorare diversi sintomi legati alle malattie dei giorni nostri; diventa quindi un modo per migliorare la qualità della vita. E per poter avere i benefici basta davvero poco.

I benefici della meditazione

Nel corso degli ultimi 20-30 anni si sono moltiplicati gli studi e gli esperimenti che coinvolgevano persone che fanno meditazione abitualmente. Anche nel caso di principianti che non avevano mai provato prima, ci sono evidenze che i benefici diventano tangibili in poche settimane. Vediamo quelli ormai conclamati.

1. Allevia lo stress e l’ansia

Fra i benefici più noti ci sono sicuramente quelli che ha su stress e ansia: non si tratta solo di dare supporto all'umore e non farsi prendere da ansia, rabbia o altre emozioni che si sperimentano quando le cose vanno tutte storte o ci sono degli imprevisti, perché la meditazione aiuta a ridurre le infiammazioni che sono causate dallo stress cronico. Le condizioni infiammatorie sono considerate ormai una delle cause di tutte le malattie, comprese quelle croniche e degenerative.

Lo stress innesca dei meccanismi che coinvolgono anche la cascata ormonale, indispensabile per attivare la risposta "combatti o fuggi", e che ha fra i principali obiettivi anche quello di bloccare il sistema immunitario che, nel costituisce solo un dispendio di energie per l'organismo impegnato ad affrontare un pericolo che, nella situazione cronica, di fatto non esiste.

Meditare aiuta inoltre a gestire meglio le situazioni di emergenza sul lavoro e anche nella vita privata che mettono sotto pressione e aumentano l’incapacità di agire con sangue freddo.

2. Rinforza il sistema immunitario

Un miglioramento di ansia e stress porta, di conseguenza anche a un miglioramento delle difese immunitarie: lo stress è infatti uno dei fattori che contribuisce al suo indebolimento e a una maggiore frequenza di infezioni. Questo aspetto è stato dimostrato da uno studio della Harvard Medical School che ha messo in evidenza che le persone che praticano un qualche tipo di meditazione tendono ad ammalarsi molto meno, dato che migliora la respirazione cellulare, migliorando di conseguenza anche la resilienza dell’intero organismo.

3. Migliora la salute cardiovascolare

Un altro risvolto positivo notevole è il fatto che aiuta a mantenere in salute il nostro sistema cardiovascolare: a un gruppo di persone ad alto rischio di malattie cardiovascolari nel 2012 fu suggerito di migliorare il proprio stile di vita attraverso un alimentazione più equilibrata e la pratica abituale di meditazione trascendentale. I ricercatori si resero conto che a distanza di 5 anni, le persone che avevano seguito il consiglio, avevano ridotto del 48% il rischio di infarto e attacco di cuore, riducendo anche il rischio di mortalità anche nelle persone ad alto rischio.

E siccome un beneficio ne porta un’altro, come in una catena in cui le maglie sono ben concatenate fra di loro, una maggiore funzionalità cardiaca comporta anche un abbassamento della pressione arteriosa, come messo in evidenza da uno studio condotto su circa 1000 volontari.

4. Migliora il sonno

Chi medita si addormenta più velocemente e dorme più ore rispetto a chi non lo fa e il motivo è presto detto: aiutando a controllare i pensieri erranti e rimuginanti, che spesso impediscono di dormire correttamente, viene migliorato anche il riposo notturno.

Anche il fatto che aiuti a rilassare corpo e mente, contribuisce a un miglior sonno.

5. Allevia il dolore

Uno studio ha analizzato l’attività cerebrale durante la meditazione tramite l’uso di un apparecchio simile alla Risonanza magnetica, che ha messo in evidenza una maggiore attività nelle aree deputate al controllo del dolore, che si traduce con una maggiore resistenza.

Gli effetti sono benefici anche nel caso di dolori cronici o intermittenti, anche per coloro che hanno una malattia terminale. Allo stesso modo può essere d’aiuto per le donne che soffrono di sindrome mestruale e menopausa, perché ne attenua i sintomi, e anche per coloro che soffrono di fibromialgia.

6. Migliora memoria e concentrazione

Infine i benefici sono anche per memoria e concentrazione, che vengono migliorate, permettendo alla persona di potersi focalizzare su ciò che è davvero importante e di sviluppare alcune soft skills oggi ritenute qualità indispensabili anche nel mondo del lavoro: creatività, empatia e gentilezza.

Il mio consiglio: la cosa più difficile è cominciare

Meditare è una cosa semplice, eppure per molti è molto difficile. Non aspettatevi, le prime volte, di riuscire a tenere la mente sgombra per ore intere, se va bene, arriverete a un paio di minuti, se va male anche meno. Questo però è normale, non prendetelo come un segno che questa pratica non fa per voi. Si tratta solo di fare allenamento.

L’importante è non rinunciare, non smettere perché è difficile o perché ci sono tante tecniche e non sapete quale scegliere o quale fa per voi: in rete ci sono tanti video per principianti che possono guidarvi passo passo e anche dare indicazioni su come cominciare. Ma ricordate, non c’è giusto o sbagliato, c’è solo… meditare o non meditare.

Basta Poco

Guida pratica alla meditazione - Se pensi che meditare non faccia per te, ti sbagli di grosso!

Sukey Novogratz, Elizabeth Novogratz

(19)

La meditazione ti può cambiare la vita! Migliora la tua salute, ti rende più gentile e più paziente, un genitore migliore e un compagno o compagna più gentile e più creativo. Ti abbassa la pressione sanguigna e migliora il sonno, ti aiuta a...

€ 17,00 € 16,15 -5%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda

Disclaimer

Le informazioni fornite su Macrolibrarsi.it di Golden Books Srl sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo e non possono sostituire in alcun modo il consiglio di un medico abilitato (cioè un laureato in medicina abilitato alla professione) o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, farmacisti, fisioterapisti, e così via).

Le nozioni e le eventuali informazioni su procedure mediche, posologie e/o descrizioni di farmaci o prodotti d'uso presenti nei testi proposti e negli articoli pubblicati hanno unicamente un fine illustrativo e non consentono di acquisire in manualità e l'esperienza indispensabili per il loro uso o pratica.


Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi novità, sconti, promozioni speciali riservate e un premio di 50 punti spendibili sul sito.

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Non ci sono ancora commenti su Perché meditare fa bene alla salute

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI NSIIURR
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.