800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Medicina Tradizionale Cinese: primavera, stagione del fegato

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 2 mesi fa


Medicina Tradizionale Cinese: primavera, stagione del fegato

Detox e fegato

Piano piano la primavera muove i suoi primi passi anche quest’anno. Ultime giornate uggiose, ultimo periodo con temperature basse. Si affaccia il risveglio, la rinascita, il nuovo. Come ogni anno, ciclicamente: è una garanzia.

Indice dei contenuti:

L’equilibrio perfetto del corpo

Il nostro corpo è in totale armonia con le stagioni e i periodi dell’anno e le funzioni dell’organismo seguono l’andamento del tempo e l’alternarsi dei climi. In questo periodo, quando arrivano le prime giornate di sole, si inizia a voler ripulire gli ambienti a fondo (le famose “pulizie di primavera”), riordinare, buttare quello non serve, alleggerirsi in vista dell’estate.

Anche il corpo fa la stessa cosa. Inizia un processo di detossificazione profondo, un’azione mirata che stimola gli organi emuntori a ripulirsi nel profondo. E chi c’è a capo di questa squadriglia? Ovviamente lui, il fegato, il capobanda. L’organo emuntore per eccellenza che svolge moltissime funzioni. Quello che non si lamenta mai!

Difficilmente sentiremo persone che dicono: “soffro di mal di fegato”. Magari mal di testa, mal di stomaco, mal di schiena, male alle articolazioni ma non è comune avere mal di fegato. Compie un grosso lavoro e lo fa in silenzio. Vale la pena scoprirlo e aiutarlo nella sua azione.

Il fegato nella Medicina Tradizionale Cinese

Nella Medicina Tradizionale Cinese, esistono 5 logge energetiche, 5 costituzioni che ci aiutano a capire qual è la nostra tendenza fisica ed emotiva. Una di queste è definita Legno ed è associata al periodo primaverile. L’organo che domina questa loggia è proprio il fegato. Tutto torna. Quante volte sentiamo dire dalle persone che si sentono stanche e spossate in primavera e che volentieri dormirebbero qualche ora in più?

Questo accade non perché la stagione stimoli il sonno, al contrario, è proprio la stagione del risveglio. Per compierlo però l’organismo ha bisogno di lasciare andare le tossine accumulate e compiere un ciclo di rigenerazione profondo, che avviene in questo periodo dell’anno.

Immettendo maggiori tossine all'interno del flusso sanguigno, il sistema ha necessità di liberarsene e quindi impiega maggiore energia. Per questo ci sentiamo più stanchi.

Ecco allora che aiutare il fegato diventa un atto d’amore immenso che compiamo verso noi stessi.

I rimedi naturali per il fegato

In questa fase di depurazione, il fegato compie uno sforzo maggiore, perché deve gestire le tossine accumulate. Questo processo, come abbiamo detto, richiede maggiore energia.

La prima cosa che possiamo fare è non sprecare energie in maniera errata, ad esempio attraverso l’alimentazione. Mangiare tanto e in maniera sbagliata, porta vie energie all'organismo che le deve impiegare nella digestione.

Quindi, via libera a cene leggere a base di verdure o vellutate, tanta acqua (meglio se calda e tiepida) lontano dai pasti e l’utilizzo di spezie come la curcuma che favoriscono l’azione del fegato.

Un altro rimedio utile in questa stagione è la tintura madre di carciofo, che stimola la detossificazione del fegato.


Non ci sono ancora commenti su Medicina Tradizionale Cinese: primavera, stagione del fegato

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. — Nimaia e Tecnichemiste