+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-18:00

La polenta: 3 ricette vegetariane

di Roberta Favazzo 23 giorni fa


La polenta: 3 ricette vegetariane

Portare in tavola una polenta vegetariana sana e gustosa: idee per un sugo a base di verdure da leccarsi i baffi

Concia, taragna, fritta, e osei: quanti modi esistono per mangiare la polenta? Anche le ricette dei condimenti sono numerose, così come le esigenze di chi vuole gustarla.
Se preferite limitare il consumo di carne o evitare il pesce, le ricette vegetariane con la polenta che seguono possono fare per voi.
Non solo salsiccia: se spesso è l’ingrediente con la quale viene abbinata, preparare una polenta senza carne non solo è possibile ma anche consigliato.

Perché non dare una possibilità ai tanti ortaggi di stagione che abbiamo a disposizione? Fritti, in umido o grigliati, possono costituire un delizioso contorno di verdure per polenta. Da non sottovalutare sono anche i legumi, ricchi di valori nutrizionali di tutto rispetto, ai quali si può ricorrere per portare in tavola una polenta vegan di grande gusto. Ecco qualche idea per un condimento sfizioso.

La farina di mais perfetta per preparare la polenta:

Indice dei contenuti:

Polenta, quali sono le dosi di farina e acqua?

Per preparare una polenta morbida, le dosi di farina e acqua consigliate sono di 200 gr di farina di mais per 1 lt di acqua.
Come è ovvio dedurre, per ottenere una polenta liquida basta aumentare la quantità di acqua (o brodo). Se, invece, il vostro dubbio riguarda come addensare la polenta, basterà farla cuocere di più o accrescere la dose della farina di mais, se siete ancora in tempo.

Polenta pasticciata vegetariana, la ricetta con verdure e formaggio

Gustosa e filante, la polenta integrale (più rustica) viene accompagnata dalle verdure autunnali e cosparsa di morbida scamorza.

Ingredienti

  • 1 lt di brodo vegetale
  • 200 g di farina per polenta integrale
  • 200 g di zucca
  • 200 g di spinaci
  • 60 g di grana grattugiato
  • 100 g di scamorza
  • Sale e pepe

Preparazione

Fate cuocere la farina nel brodo bollente per circa 40 minuti, mescolando spesso. Nel frattempo versate in un tegame dell’olio di oliva e, una volta caldo, unite la zucca tagliata a cubetti.
Regolate di sale e pepe, fate insaporire, quindi abbassate la fiamma e portate a cottura. Lessate gli spinaci in poca acqua salata bollente.
Scolateli, strizzateli e fateli saltare in padella con olio ed aglio. Adesso ungete una pirofila con poco olio e versate sopra metà dose di polenta, coprite con spinaci, zucca e scamorza a cubetti.
Ripetete l’operazione terminando gli ingredienti e spolverate con del grana grattugiato. Fate cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 15 minuti.

Polenta con funghi porcini e fontina

Annoverabile tra i tanti ed appetitosi sughi bianchi per polenta, questo con i funghi porcini (sostituibili anche con gli champignon) ha un sapore eccezionale completato dalla filantezza della fontina.

Ingredienti

  • 200 g di farina gialla per polenta
  • 200 g di funghi porcini
  • 200 g di fontina valdostana
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale e pepe
  • 1 spicchio di aglio
  • Prezzemolo fresco

Preparazione

Versate all’interno di una pentola un litro di acqua. Portatela a bollore, salate, quindi unite la farina gialla tutta in una volta. Iniziate subito a mescolare per evitare a formazione di grumi e continuate per qualche minuto. Fate cuocere per almeno 40 minuti mescolando spesso. Nel frattempo, affettate i funghi e metteteli a cuocere in una padella con olio di oliva ed aglio. Una volta cotti, regolate di sale e pepe e spolverate con il prezzemolo fresco. Versate la polenta su un grande tagliere e copritela subito con i funghi e la fontina tagliata a dadini. Attendete che il formaggio si ammorbidisca e gustate subito.

Polenta con ragù di lenticchie: come prepararla in poche mosse

Un sugo per condire la polenta squisito ed appagante, è quello che ha come protagoniste le lenticchie, legumi ricchi di ferro e proteine in grado di sostituire la carne.

Ingredienti

Preparazione

Preparate un soffritto facendo cuocere cipolla, carota e sedano tritati in olio di oliva. Una volta appassiti, unite la passata di pomodoro, le lenticchie e circa 400 ml di acqua. Regolate di sale e pepe e fate cuocere a fuoco lento per almeno 40 minuti. Nel frattempo fate cuocere la farina di mais bramata nell’acqua bollente salata per lo stesso tempo. Una volta pronte entrambe le preparazioni, servite la polenta nei piatti fondi coprendola con il ragù di lenticchie. Gustate calda.

Altre ricette per mangiare la polenta vegetariana

Altre idee semplici e furbe per gustare la polenta vegetariana? Potete utilizzare quella avanzata facendola fritta, impanata o meno.
Potete grigliarla su una piastra rovente dopo averla tagliata a fette più o meno spesse e condirla con verdure in umido o patè vari.
Potete preparare una gustosa polenta ai formaggi mescolandone 3 o 4 tipi o, ancora, accompagnarla con il classico - ma sempre insuperabile - sugo di pomodoro fatto in casa.

Hai poco tempo? Scegli una farina di mais istantanea, anche integrale!


Non ci sono ancora commenti su La polenta: 3 ricette vegetariane

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.