800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Cos’è la zeolite?

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 1 anno fa


Cos’è la zeolite?

Scopri le preziose proprietà della zeolite

Indice dei contenuti:

Cos’è la zeolite

La zeolite è un minerale di origine vulcanica definita anche “la pietra che bolle”: il termine zeolite deriva dal greco zein che significa bollire e lithos che significa pietra.

La zeolite prende origine e forma dall’unione della lava incandescente e dall’acqua salata del mare: presenta una struttura fatta di piccole particelle microporose in grado di assorbire le particelle vicine.

La zeolite è un minerale che si trova sotto forma di pietra: viene poi lavorata ed è possibile trovarla anche sotto forma di polvere.

La zeolite ha molteplici proprietà e può essere impiegata per usi diversi, scopriamo quali.

Quando utilizzare la zeolite

Per le sue caratteristiche organiche e chimiche, la zeolite ha la spiccata qualità di assorbire e depurare le strutture con cui entra in contatto. La zeolite è molto utilizzata sotto forma di polvere attivata per depurare l’organismo. A contatto con le pareti intestinali, diventa un chelante delle sostanze tossiche: legandosi a loro favorisce l’eliminazione dei metalli pesanti e delle scorie presenti nell’organismo.

Basta assumere polvere di zeolite attivata una volta al giorno, lontano dai pasti o a digiuno per un periodo di circa 1 mese per assicurarci una buona pulizia da sostanze tossiche o metalli pesanti.

La zeolite viene utilizzata anche sotto forma di pietra, spesso aromatizzata con oli essenziali per creare una sinergia di pulizia e vitalità all’interno degli ambienti.

Oltre ad un’azione di depurazione dell’organismo in senso più fisico, la zeolite agisce bene anche su una pulizia di tipo emotivo, riducendo lo stress e la pesantezza mentale.

La zeolite è un ottimo immunostimolante, agisce sul sistema digestivo attivandone la funzionalità. Con l’assunzione della zeolite per via orale, come integratore, si riscontrano benefici anche sul senso di vitalità ed energia: quello che spesso ci appesantisce, in termini di energia, è proprio la presenza di sostanze tossiche o metalli pesanti all’interno del corpo. Un trattamento di un mese con la zeolite, in due periodi dell’anno distinti, possono ridurre molto il senso di fatica e di stress quotidiano.

Usi e controindicazioni della zeolite

La zeolite è un minerale che ben si presta, per la sua struttura chimica, ad essere utilizzato come veicolo per altre sostanze, come gli oli essenziali. Una pietra di zeolite può essere abbinata:

 

  •  all’olio essenziale di lavanda per un effetto distensivo e calmante su sistema nervoso
  •  all’olio essenziale di arancio per un effetto rilassante e antistress
  •  all’olio essenziale di menta per dare vigore ed energia all’ambiente
  •  all’olio essenziale di rosa per dare conforto

La zeolite viene utilizzata anche per i problemi di acne perché aiuta a depurare l’organismo dalle tossine presenti impedendo a quest’ultime di essere espulse attraverso la pelle.

Non ci sono controindicazioni dichiarate con l’utilizzo della zeolite: è un minerale atossico e non viene assorbito a livello intestinale. Nei primi giorni di utilizzo, soprattutto se assunto per via orale, può dare reazioni come mal di testa o nausea perché avendo effetto chelante attira e smuove le tossine all’interno del corpo.

 

 

 

Ti consigliamo...


Non ci sono ancora commenti su Cos’è la zeolite?

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste