+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-18, Sab 08-12

Sei pronto a vivere più a lungo?

di Marilù Mengoni 1 mese fa


Sei pronto a vivere più a lungo?

Scopri come vivere sano fino a 100 anni e oltre, con i segreti della Longevità

Spesso alla domanda: “Vorresti vivere fino a 120 anni?” molti storcono il naso e affermano che non vorrebbero mai arrivare a quell’età.

Se però la domanda viene posta in un altro modo: “Immagina di avere ora 120 anni, sei felice di essere arrivato a questa età?”, allora ecco che le risposte diventano affermative.

Sì, perché ciò di cui abbiamo paura è arrivare malandati al traguardo dei 100 e oltre, e questa nostra preoccupazione è corroborata da ciò che noi stessi testimoniamo: persone che da anziani sono piene di acciacchi, malanni, gravi patologie e spesso invalidità. E’ questo che non vogliamo ottenere.

Ma ci sono modi per arrivare alla vecchiaia più sani (e più felici)? Vediamo insieme quali sono le strategie che possiamo mettere in atto per raggiungere questo obiettivo.

In questo articolo parliamo di...

Indice dei contenuti:

Mangiare meno: l'importanza del digiuno

Gli studi attuali stanno tutti confermando che è meglio essere parchi a tavola e che è importante diminuire l’introito calorico anche con dei digiuni.

Bisogna infatti far riposare il nostro apparato digerente per permettere ad alcune molecole di ripulire le nostre cellule dagli organelli ormai in disuso e che accumulandosi accelerano l’invecchiamento. Questi bio-spazzini vengono attivati quando si ha carenza di cibo e sono implicati in un fenomeno detto autofagia (dal greco: mangiare se stessi), tramite il quale l’organismo ricicla i propri organelli invecchiati e ormai inutili per ricevere da essi sia l’energia, sia i mattoni per ricostruire le cellule.

In questo riciclo, le cellule vengono ripulite e, di conseguenza, “ringiovanite”.

Altre molecole che sono attivate quando si attua la restrizione calorica sono le sirtuine, proteine che vengono rilasciate durante la risposta cellulare a una varietà di stress, come quello della fame, ma anche da altri tipi di stress. In pratica, la sensazione di stomaco vuoto può far entrare in gioco queste proteine, che vanno a riparare le cellule danneggiate contribuendo così a rallentare l’invecchiamento.

Chiave della salute e della longevità

Altro effetto importante del digiuno è il passaggio dal bruciare glucosio all’utilizzare il grasso, per la produzione di energia. Già dopo 24-48 ore dall’astensione dal cibo, infatti, la scorta di glucosio accumulata nel fegato sotto forma di glicogeno è esaurita e il nostro organismo inizia a utilizzare i grassi per produrre energia.

I grassi vengono scissi in glicerina e acidi grassi: la prima viene utilizzata per produrre nuovo glucosio in un processo definito gluconeogenesi, i secondi possono essere utilizzati direttamente da quasi tutti gli organi del corpo, ma non dal cervello. Per questo vengono convertiti in corpi chetonici che riescono a superare la barriera emato-encefalica e a entrare nei nostri neuroni dove vengono utilizzati come fonte energetica.

Ecco dunque un altro effetto del digiuno: una diminuzione della massa grassa del corpo, che ritorna ad essere tonico e, quindi, più giovane (anche perché durante il digiuno limitato nel tempo la massa magra viene preservata grazie all’azione dell’ormone della crescita e dell’adrenalina, che vengono stimolati proprio dall’astensione dal cibo).

Ci sono vari tipi di digiuno, semi-digiuno, o digiuno intermittente e ciascuno può scegliere in base a ciò che è più facile da attuare secondo la propria psicologia: se causa troppo stress, infatti, i benefici non sono più così evidenti, anzi può essere svantaggioso, entrando in circolo troppo cortisolo (con effetti contrari a quelli che si vogliono ottenere).

Naturalmente il digiuno non è per tutti: se si prendono farmaci particolari, se si è sottopeso, in gravidanza o si è adolescenti, per fare qualche esempio, meglio non farlo. E’ comunque sempre consigliabile chiedere il parere ed essere seguiti dal proprio medico di fiducia.

Per chi può farlo e riesce a metterlo in atto i benefici, secondo molti studi, sono evidenti: prolungamento dell’estensione della vita, miglioramento delle prestazioni fisiche e protezione da molte patologie (soprattutto dalle malattie cardiovascolari).

Mangiare meglio

Non basta astenersi per alcuni periodi dal cibo, se poi si mangia in maniera scorretta. L’imperativo qui è: scegliete il cibo in maniera oculata.


La nostra quotidianità deve essere all’insegna della scelta di un cibo sano, genuino, carico di forza vitale.


Quindi: via il raffinato, il trasformato e diamo ampio spazio a tutti i cibi più vicini alla terra, ovvero che non hanno subito alcun processo industriale. Coloriamo le nostre tavole con le infinite tonalità della frutta e della verdura, utilizziamo più spesso i legumi come fonte proteica e seguiamo le tre regole di base: varietà, equilibrio, moderazione.

Come ho scritto nella premessa del libro “50 sfumature di Budwig”:

  • Varietà: ricordarsi di non essere monotematici, ma di variare il più possibile il cibo;
  • Equilibrio: perché si mantenga questo principio, è necessario fare in modo di assumere tutti i principi nutritivi presenti negli alimenti;
  • Moderazione: cerchiamo di trasformare il momento del pasto in una festa che continui anche nelle ore e nei giorni successivi. Se invece ci abbuffiamo, le conseguenze negative potranno continuare nel tempo.

Muoversi!

Il movimento è un’altra arma efficace contro i segni del passare del tempo, come ormai dimostrato in molti studi scientifici.

Fare attività fisica in maniera costante permette di migliorare la salute dei mitocondri, piccole centrali di energia a cui dobbiamo la nostra salute e la nostra vita, presenti in ogni cellula del nostro corpo.


Quando si va avanti negli anni, continuare con il movimento permette non solo di avere muscoli più tonici, ma anche di mantenere un corretto numero di mitocondri e questo si traduce in un aumento del livello energetico del corpo, ma anche della mente.


Per quanto riguarda i muscoli, recenti studi hanno dimostrato che si possono mantenere forti indipendentemente dall’età.

L’unico impegno che dobbiamo avere è quello di continuare ad allenarci: camminare tutti i giorni, anche a passo sostenuto e sollevare qualche peso permettono di ottenere salute, longevità e bellezza anche con il passare del tempo.

Dormire a sufficienza

Molte persone sottostimano l’importanza di un buon sonno, ma se vogliamo rimanere vitali nel tempo, bisogna mettere questa importante fase delle nostre giornate tra le priorità.

Molti studi hanno evidenziato che la carenza di sonno cronica può portare a un calo della memoria, a una difficoltà di concentrazione, a un depotenziamento del sistema immunitario, quindi ad un’accelerazione del processo di invecchiamento.


Iniziamo ad andare a letto prima la sera e a concederci 7-9 ore di sonno tutte le notti.


Questo ci permetterà di preservare al meglio le nostre capacità cognitive e, perché no, di avere una pelle più liscia e riposata al mattino.

Questi sono alcuni suggerimenti per poter vivere più a lungo e, soprattutto in salute. Non dimentichiamo anche di coltivare un atteggiamento positivo nei confronti della vita e di trascorrere del tempo nella natura. Secondo un recente studio inglese, infatti, bastano due ore a settimana di immersione nella natura per migliorare il benessere psicofisico e la qualità della vita.

Non vi sembra un ottimo modo per ringiovanire?

Per approfondire ti consigliamo...

La Dieta della Longevità — Libro

(49)

€ 15,11 € 15,90 (5%)

Impara la Longevità — Libro

(4)

€ 18,53 € 19,50 (5%)

50 Sfumature di Budwig — Libro

(4)

€ 20,81 € 21,90 (5%)

Alla Tavola della Longevità — Libro

(10)

€ 17,10 € 18,00 (5%)

Cucina Vegana e Metodo Kousmine — Libro

(11)

€ 9,41 € 9,90 (5%)

100 Anni da Giovane — Libro

(1)

€ 18,05 € 19,00 (5%)


Desidero ricevere Novità, Offerte, Sconti e Punti. Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito un premio di 50 punti.

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Non ci sono ancora commenti su Sei pronto a vivere più a lungo?

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.