800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Risvegliare i Talenti attraverso la guarigione delle ferite emozionali

di Gianpaolo Giacomini 3 anni fa


Risvegliare i Talenti attraverso la guarigione delle ferite emozionali

Il cammino che porta un essere umano a sviluppare la piena consapevolezza riguardo i propri talenti corrisponde a quel particolare processo trasmutativo che gli Alchimisti definivano “Grande Opera”.

E’ questo un percorso ad ostacoli, ricco di sfide e difficoltà, cadute e ferite.

Raggiungere la cima di un monte è un’impresa ardua, richiede tempo dedizione e volontà. Possiamo immaginare il raggiungimento di tale traguardo al pari del conseguimento di un particolare talento, una virtù fondamentale che è connessa direttamente ed universalmente alla vita.

In questo cammino, che rappresenta il compimento del destino individuale di ciascun essere umano, è importante non tanto il non ricevere mai ferite che impediscano il progredire nella via, quanto il sapersi rialzare dopo una caduta o una ferita.

Secondo il pensiero dell’antico Taoismo cinese infatti, ciò che è divenuto pieno necessariamente doveva essere primariamente vuoto, ciò che è ora dritto, prima era spezzato, e viceversa. In tutte le culture antiche, sciamaniche e tribali il senso del tutto ha sempre prevalso sul significato delle singole parti, ma nonostante ciò, viviamo inevitabilmente in un mondo polarizzato, diviso.

Concetti come bene e male, felicità e tristezza, forza e debolezza, fanno parte del nostro quotidiano stato d’essere e del particolare schema percettivo della realtà tipico degli esseri umani. 

Una capacità ad esempio, quale può essere considerato un nostro “Talento”, è sempre contrapposta ad una incapacità, che ne rappresenta una sfida. Nel momento in cui subiamo un trauma e viviamo un’esperienza forte che ci condiziona emozionalmente in modo negativo, già poniamo in potenza davanti a noi un cammino per ritrovare l’equilibrio perduto attraverso tale esperienza.

Un Talento non è nulla, se non contrapposto ad una incapacità.
Una ferita non è nulla, se prima non vi era qualcosa di integro.

Nel corso della nostra vita subiamo moltissime situazioni in cui veniamo feriti nel nostro essere più intimo, lacerati dal dolore e dalla sofferenza. In questi momenti, dobbiamo trovare in noi stessi quella forza di coesione, di integrità e rigenerazione che come una antica reminiscenza proviene dalle profondità del nostro essere: è questa stessa energia infatti che ci ha permesso di nascere, crescere ed evolvere.

Ogni qual volta avviene in noi una separazione, una ferita, sia essa fisica, psichica o emozionale, la nostra energia vitale si preoccupa di riunirne i lembi, riportando unità laddove si è venuta a creare dualità.

Nel momento in cui una ferita si rimargina e si chiude, rimane un ricordo indelebile del trauma subito. La cicatrice ne rappresenta il ricordo, in forma fisica; un cambiamento di atteggiamento ne rappresenta il ricordo in forma psichica ed emozionale.

E’ nostra responsabilità far si che il ricordo, la memoria di tale ferita, possa divenire il combustibile per avanzare nella vita, crescere ed evolvere.

Solamente in questa via di guarigione attiva e consapevole le nostre ferite emozionali divengono la base per far risorgere in noi i nostri Talenti.

Dott. Gianpaolo Giacomini

Evento: Il risveglio dei Talenti attraverso la guarigione delle ferite emozionali

Sabato 22 e domenica 23 novembre 2014 ore 9.00 – 19.00
Via Palazzetti 22/m – San Lazzaro di Savena (Bologna)

Argomenti

  • La Grande Opera e il significato della ricerca Alchemica
  • Spirito, Anima, Mente e Corpo in Alchimia
  • I 4 elementi
  • L’ Acqua, elemento dell’emozionalità
  • Ferite emozionali e cammino incarnatorio dell’essere
  • La ferita fisica: riferimenti anatomici, fisiologici e funzionali e sua riparazione.
  • La ferita quale cammino di crescita nel mito di Kirone
  • La Via Crucis e il “mito” della Crocifissione
  • Le 6 ferite emozionali: caratteristiche, come riconoscerle, biotipi corrispondenti, caratteri psichici e segni fisici
  • Ferite e guarigione – conversione: lo sviluppo dei talenti quale strumento di guarigione delle ferite emozionali
  • Ferite profonde e superficiali
  • Utilizzo del Kit Essenze Floreali “Talenti”: un sussidio al trattamento delle ferite
  • Il mito del Logos Solare e di Gaia.

Ti consigliamo...


Non ci sono ancora commenti su Risvegliare i Talenti attraverso la guarigione delle ferite emozionali

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste