Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Cos’è il sorgo?

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 7 mesi fa



Scopri le proprietà nutrizionali di questo alimento

Indice dei contenuti:

Cos’è il sorgo

Il Sorghum vulgare è una pianta erbacea che cresce tutto l’anno e appartiene alla famiglia delle Graminacee. Viene considerato il quinto cereale per importanza di coltivazione nell’economia agricola del mondo. I primi quattro posti sono occupati da grano, riso, mais e orzo.

Il sorgo, così comunemente chiamato, è un cereale antico che vede le sue origini di coltivazione già più di 2000 anni fa. È un cereale coltivato già dai tempi antichi proprio per la sua resistenza anche in terreni con poca acqua o in caso di siccità.

In Italia, ad oggi, il sorgo viene coltivato prevalentemente in Emilia Romagna e nelle regioni centrali come Marche, Umbria e Toscana.

Nella alimentazione moderna, ci sono diversi prodotti a base di sorgo. Principalmente troviamo la farina di sorgo ma anche la pasta di sorgo, il pane di sorgo, la melassa di sorgo, i fiocchi di sorgo e il sorgo soffiato.

La farina di sorgo viene utilizzata anche per produrre alimenti da forno (anche se spesso viene miscelata alla farina di grano).

Le proprietà del sorgo

Il sorgo è un cereale che si colloca a metà strada tra il grano, il riso e il mais, per le sue proprietà nutrizionali.

La granella essiccata di sorgo contiene molta fibra, circa l’ 80% del totale. Segue una parte minore di proteine pari al 8 – 12% circa e infine una piccolissima quota lipidica del 2-3%. Il sorgo è un cereale che offre un apporto lipidico maggiore rispetto al grano e al riso ma minore rispetto al mais, che è uno dei cereali con valore glicemico più alto.

Un punto forte del sorgo è che come il grano saraceno e il riso, è un cereale privo di glutine e può essere consumato anche da chi soffre di celiachia.

Il sorgo, a livello calorico, rimane in linea con gli altri cereali: 100 grammi di sorgo contengono circa 320 calorie.

Ecco cosa si trova in 100 grammi di sorgo:

  • Lipidi 2,3 g
  • Glucidi 70 g
  • Proteine 11,5 g
  • Ferro 2,7 mg
  • Calcio 25 mg

Il sorgo è inoltre facilmente digeribile, anche da chi non tollera bene i cereali. Viene assimilato dall’organismo con facilità e non sovraccarica l’apparato digerente.

Contiene alcuni aminoacidi essenziali, sali minerali come ferro, potassio, vitamina E.

All’interno troviamo anche antiossidanti naturali e fitocomposti come flavonoidi e fitosteroli.

Perché fa bene mangiare il sorgo

Il sorgo è un cereale senza glutine e già per questo è uno dei più digeribili e può essere utilizzato senza incorrere in intolleranze. Mangiare sorgo fa bene anche al diabete perché agisce sui livelli alterati, migliora la densità ossea grazie all’alto contenuto di calcio e promuove lo sviluppo dei globuli rossi.

Come la maggior parte dei cereali, il sorgo è un alimento che rilascia energia gradualmente, senza elevare i picchi di insulina e senza gravare quindi sulla glicemia.

Il sorgo è un cereale con molte proprietà: agisce favorevolmente sul colesterolo LDL, quello definito cattivo, riducendo gli effetti nell’organismo.

La presenza di antiossidanti è utile per contrastare i radicali liberi e rallentare l’invecchiamento cellulare.

Il sorgo è uno dei pochi cereali che contiene un tasso abbastanza elevato di tannini che inibiscono l’assorbimento di amido. Per la presenza di tannini, il sorgo andrebbe abbinato prevalentemente con i legumi.

Ti consigliamo...


Non ci sono ancora commenti su Cos’è il sorgo?

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste