800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Quando affidarsi alla medicina naturale?

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 1 anno fa


Quando affidarsi alla medicina naturale?

Medicina naturale: cos’è e come agisce

Indice dei contenuti:

Medicina naturale: riceviamo una corretta informazione?

Nelle ultime settimane sentiamo sempre più spesso notizie in cui vengono portati alla luce metodi terapeutici alternativi considerati “fasulli”, che promettono grandi guarigioni ma che poi in realtà non portano a nulla di buono.

Si parla di metodi di cura alternativi, presenti in altri Paesi oltre al nostro, scoperti talvolta da medici oppure appartenenti a culture millenarie diverse dalla nostra (pensiamo alla medicina ayurvedica ad esempio o alla medicina tradizionale cinese).

Sui giornali leggiamo titoli ad effetto, qualche volta anche di casi di morte per aver seguito un protocollo alternativo.

Ma siamo davvero sicuri che l’informazione che riceviamo sia corretta? Non diamo sempre per scontato che ogni titolo di giornale o ogni strillo di telegiornale dica il vero: informarsi è il primo passo. 

Medicina allopatica e medicina naturale

In Italia, il sistema sanitario nazionale utilizza la medicina allopatica ovvero una medicina che interviene sul sintomo. Facciamo un esempio: se si soffre di mal di testa o di mal di schiena, la medicina allopatica tenta la guarigione agendo sul sintomo stesso con trattamenti e nella maggior parte dei casi, l’uso di medicinali antinfiammatori, antibiotici o simili.

La medicina alternativa, definitiva anche naturale, parte da un’idea diversa: considerare il sintomo che si presenta (mal di testa o mal di schiena), alleviare il sintomo il più possibile con i rimedi naturali e al contempo trovare la causa che lo ha scatenato. Alla base della medicina alternativa, dinnanzi ad un disturbo, vi è una sola domanda: perché è insorto? Se non ci si pone questa domanda, non si arriva a comprendere l’origine del disturbo stesso.

La differenza quindi tra le due medicine è principalmente questa. Un’altra differenza sta nella visione che le due medicine hanno dell’essere umano.

La medicina allopatica intende l’organismo umano come un insieme di parti affidate a singoli specialisti che se ne occupano. Facciamo un esempio: se soffro di calcoli renali, verrò affidato alle cure di un nefrologo, specialista nel trattamento delle patologie renali che mi somministrerà una cura specifica per i reni.

La medicina naturale o alternativa utilizza un’ottica differente: ogni parte del corpo è legata indissolubilmente all’altra e non può esistere una cura se non si considera l’intero sistema umano. Se si soffre di calcoli renali, certamente c’è un deficit a carico dei reni ma nella visione olistica, certamente sono presenti altri disequilibri (magari sul fegato, probabilmente) che se non corretti, non porteranno alla risoluzione definitiva della patologia. 

Medicina naturale: una forma di prevenzione

La medicina naturale assume un ruolo chiave nella prevenzione. Con gli strumenti che utilizza, non è solo in grado di trovare la causa di un sintomo già presente ma di prevenire la formazione di eventuali malattie per il futuro.

Bisogna stare attenti e affidarsi ad operatori esperti in discipline considerate valide. Informiamoci bene prima di etichettare una cosa o l’altra come sbagliata.

La soluzione migliore e auspicabile sarebbe una stretta collaborazione tra la medicina allopatica e la medicina naturale, dove la prima è eccellente sulle emergenze e la seconda sulla scoperta delle cause che hanno portato alla malattia. 

Ti consigliamo...


Lo Staff di Macrolibrarsi.it

Dietro Lo Staff di Macrolibrarsi si nascondono in realtà ben tre nomi: Claudia, Francesca e Valeria. Tre ragazze che hanno in comune la passione per la scrittura e la curiosità e il desiderio di conoscere il più possibile di questo nostro bellissimo mondo.  Avide...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Quando affidarsi alla medicina naturale?

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste