+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Previeni la placca con il fungo Shiitake

di Romina Rossi 9 mesi fa


Previeni la placca con il fungo Shiitake

Mantieni i denti in salute con la micoterapia

Fra i disturbi più comuni che interessano la salute dei denti c’è la placca. Meno “grave” della carie, questa pellicola che ricopre i denti e che li rende poco belli da vedere è comunque un fastidioso disturbo che alla lunga rischia di indebolire i denti stessi.

Vediamo in che modo poter impiegare la micoterapia per far risplendere i nostri denti.

Indice dei contenuti:

Che cos’è la placca

La placca si presenta come una patina giallastra che ricopre i denti come un velo. La si trova più facilmente negli spazi interdentali, nelle zone dove lo smalto è irregolare o sulle superfici occlusionali.

Ma vi siete mai chiesti da cosa è formato tale velo? Si tratta di un raggruppamento di batteri. Il cibo che mangiamo e che impastiamo con la saliva non fa che produrre depositi di batteri che si raggruppano e si depositano negli spazi fra i denti e le gengive. Seppur innocui per la nostra salute, possono non esserlo per quella dei denti.

Nutrendosi di zuccheri, questi batteri producono infatti scarti acidi che alla lunga intaccano lo smalto dei nostri denti, indebolendoli, e che possono danneggiare anche le gengive.

Se la placca non è rimossa del tutto, perché l’igiene orale è insufficiente, rischia di accumularsi e cristallizzarsi e di trasformarsi in tartaro. Questo è un deposito di colore giallo o marrone che, una volta che ha aderito alla superficie dei denti, può essere rimosso solo dal dentista.

La combinazione di placca e tartaro può indebolire non solo la struttura dei denti ma anche facilitare l’insorgenza di malattie paradontali.

Dalla salute della bocca dipende quella dell’organismo

La salute dei denti è strettamente legata a quella dell’organismo. Se la salute del cavo orale è compromessa, possono insorgere diversi disturbi. Fra i più comuni ci sono:

  • mal di testa cronico,
  • problemi respiratori,
  • demenza senile,
  • malattie cardiache,
  • diabete.

La bocca andrebbe considerata come una finestra per la buona salute, ma affinché sia efficace è bene prendersene cura in maniera ottimale.

Il fungo Shiitake: come mantenere un sorriso al top

Il modo migliore per prevenire la placca è avere una buona igiene orale: lavarsi i denti dopo ogni pasto per almeno qualche minuto è fondamentale, così come lo è passare il filo interdentale per rimuovere i residui di cibo dove lo spazzolino non arriva.

Queste accortezze, però, potrebbero non bastare. Inoltre, non sempre si riesce a prendersi cura della propria igiene, soprattutto se si lavora fuori casa e quindi si è costretti a mangiare al bar o in mensa.

In questi casi si può ricorrere a un rimedio completamente naturale, che è in grado di attaccare i batteri che formano la placca ma rispettando quella della flora batterica orale. Si tratta del fungo Shiitake.

In Cina e Giappone lo conoscono molto bene, essendo un alimento curativo che viene impiegato comunemente nella cucina e nella medicina locale.

Fra i benefici che questo fungo ha c’è anche quello di migliorare la salute dentale, poiché è in grado di intervenire sulla formazione della placca. Questa è formata da miliardi di batteri sia buoni che cattivi: secondo alcune ricerche l’assunzione di shiitake ha la capacità di influenzare questa popolazione e di cambiarla, aumentando i batteri buoni. Alcuni studi hanno infatti dimostrato che è in grado di rallentare la crescita dei batteri cattivi, favorendo quella dei buoni.

Il fungo Shiitake preferito dai nostri clienti

Funghi Shiitake

Biologici origine Spagna

(11)

Gli shiitake sono funghi dall'aroma intenso. Per gustare gli shiitake al meglio metterli in ammollo in acqua fredda per 5 ore. Ideali in aggiunta al riso o per preparare gustose pasta, zuppe, creme o salse. Modo d'uso:...

€ 15,70

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda

Le proprietà dello Shiitake

Come riesce lo Shiitake a fare questa discriminazione e a non danneggiare i batteri buoni? Tutto grazie a una sostanza che contiene, la lentinula edodes, che è uno zucchero. Strano a dirsi, ma non tutti gli zuccheri danneggiano i denti: quello naturale contenuto in questo fungo rallenta la crescita dei batteri cattivi.

Oltre a questo, è considerato un superfood, poiché contiene anche vitamine e minerali che sono benefici non solo ai denti ma a tutto l’organismo.

Fra i nutrienti principali ci sono:

  • la niacina,
  • la riboflavina,
  • la vitamina D, B5 e B6,
  • il rame,
  • il selenio,
  • il manganese,
  • lo zinco.

Tutte sostanze che sono utili per rinforzare il sistema immunitario per una salute di ferro!

Come si può usare lo Shiitake? Non c’è un modo preferenziale, ma prendendo spunto dalla medicina cinese, lo possiamo inserire nella nostra alimentazione, aggiungendolo come ingrediente nei nostri piatti.

Nei momenti in cui c’è maggior bisogno di un rinforzo o di un aiuto per eliminare qualche problema più difficile, possiamo ricorrere all'integratore alimentare.

La naturopata consiglia: attenzione ai cibi che favoriscono la placca 

Quali sono i cibi che favoriscono la formazione della placca? Siamo abituati a pensare che siano di dolci i maggiori responsabili dei problemi legati ai denti e in parte è vero. 

Ma non sono gli unici. Fra gli alimenti da limitare per avere denti sani ci sono

  • il pane, che in bocca si trasforma in zucchero e quindi ha lo stesso effetto di un dolce;
  • le bibite gassate, che sono ricche di zuccheri aggiunti che non fanno che aumentare i batteri della placca;
  • gli agrumi, poiché essendo acidi possono intaccare lo smalto dei denti;
  • le patatine, che contengono amido che si trasforma in zucchero, di cui i batteri sono ghiotti;
  • la frutta secca, perché tende a diventare "appiccicosa" e a depositarsi negli spazi interdentali. Dobbiamo rinunciare alla frutta secca? No, ma cercate di lavarvi i denti dopo averla consumata;
  • l'alcool, perché contribuisce ad asciugare la bocca, riducendo la produzione di saliva, che è fondamentale per spazzare via i residui del cibo. 

Limitando questi cibi, e facendo una integrazione di shiitake, i denti torneranno alla loro salute perfetta. 
Inoltre, per una salute completa, lo Shiitake si può associare a

  • Reishi: quando ci sono anche problemi gengivali e carie;
  • Agaricus: agisce come un potente battericida, utile nei casi di carie ostinata. 

Disclaimer

Le informazioni fornite su Macrolibrarsi.it di Golden Books Srl sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo e non possono sostituire in alcun modo il consiglio di un medico abilitato (cioè un laureato in medicina abilitato alla professione) o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, farmacisti, fisioterapisti, e così via).

Le nozioni e le eventuali informazioni su procedure mediche, posologie e/o descrizioni di farmaci o prodotti d'uso presenti nei testi proposti e negli articoli pubblicati hanno unicamente un fine illustrativo e non consentono di acquisire in manualità e l'esperienza indispensabili per il loro uso o pratica.

Ti consigliamo...


Guarire con i Funghi Medicinali — Libro

(9)

€ 8,50 € 10,00 (15%)

I Funghi che Guariscono — Libro

(2)

€ 10,97 € 12,90 (15%)

I Funghi Medicinali — Libro

(4)

€ 16,15 € 19,00 (15%)


Non ci sono ancora commenti su Previeni la placca con il fungo Shiitake

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.