800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Neem: una pianta dalle mille proprietà

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 12 mesi fa


Neem: una pianta dalle mille proprietà

Scopri i benefici delle foglie di neem e come utilizzarle per purificare la pelle e i capelli e per combattere disturbi come acne, eczema e psoriasi

Cos'è il neem? Si tratta di una pianta utilizzata da secoli nella medicina indiana a livello cosmetico e medico soprattutto sotto forma di olio.

Ma anche la polvere delle foglie può essere un ottimo alleato per la salute della pelle e dei capelli.

Scopriamo insieme come utilizzarla al meglio.

Indice dei contenuti:

Un disinfettante e purificante naturale

Neem (si pronuncia "niim") è il nome comune con cui viene indicata la Azadirachta indica, una pianta asiatica molto diffusa nel territorio indiano.

Da secoli è uno dei rimedi più utilizzati nella medicina ayurvedica come disinfettante, antiparassitario e antipulci, caratteristiche preziose per tenere lontani pidocchi, acari e altri organismi fastidiosi per la salute dell'uomo e degli animali.

Il suo profumo è un naturale repellente contro le zanzare e questa pianta è spesso utilizzata come insetticida anche in agricoltura.

Il neem è anche un ottimo prodotto riequilibrante e astringente, perfetto per calmare la pelle irritata e liberarla dal sebo in eccesso e dalle impurità.

Di solito viene utilizzato sotto forma di olio, spremuto a freddo dalle foglie e dai frutti, e viene applicato a livello cutaneo oppure ingerito come integratore (clicca qui per approfondire le proprietà dell'olio di neem).

Anche le foglie dell'albero polverizzate però hanno notevoli proprietà, specialmente se utilizzate in sinergia con altre erbe indiane condizionanti, come ad esempio l'amla (se vuoi scoprire le proprietà di questa pianta, clicca qui).

Si possono preparare impacchi benefici per ridare luminosità e purezza alla pelle e ai capelli e calmare alcune problematiche come brufoli, forfora, eczema, dermatite seborroica, etc.

Polvere e olio di neem per pelle e capelli

Come tutte le polveri vegetali, anche quella di neem deve essere diluita con acqua, meglio se calda. La consistenza dell'impacco che devi fare non deve essere troppo densa, ma nemmeno troppo liquida. Il nostro consiglio è quello di aggiungere poca acqua calda alla volta, amalgamando bene prima di aggiungerne altra, fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Ricordati di preparare il tuo impacco in una ciotola non di metallo (ceramica, legno o vetro andranno benissimo) e di utilizzare un cucchiaio di legno per mescolare. Ecco alcuni esempi di utilizzo pratico:

  • Impacco purificante e rinforzante per capelli
    Fai una crema omogenea con 50-100 g di polvere (in base alla lunghezza dei capelli) e acqua calda. Per coprire l'odore particolarmente erbaceo, puoi aggiungere una goccia di olio essenziale di lavanda, riequilibrante. Applica sui capelli dalla radice fino alle punte e lascia in posa per circa 30 minuti, avvolgendolo in un asciugamano caldo e umido per evitare che la polvere si secchi troppo e sia poi difficile da rimuovere. Risciacqua con acqua calda (non bollente) fino a che non avrai rimosso tutti i residui.  Lava poi i capelli con uno shampoo naturale extra-delicato. Questo impacco aiuta a regolarizzare la produzione di sebo, a calmare il cuoio capelluto eventualmente irritato e a liberarlo dalla forfora. Per amplificarne l'effetto rinforzante, puoi dimezzare le dosi di neem e integrare con altrettanta polvere di amla, ricca di vitamina C. 
  • Maschera viso purificante e igienizzante
    Applica l'impacco di neem e acqua sulla pelle del viso e lascia agire la maschera dai 15 ai 30 minuti, poi sciacqua con acqua tiepida. Per amplificare l'azione astringente, puoi applicare poi un idrolato come tonico (ad esempio quello di hamamelis). Usa poi una crema leggera per idratare la pelle. Se invece vuoi utilizzare questa maschera per combattere e alleviare i sintomi di psoriasi, acne e dermatite, dopo aver rimosso delicatamente l'impacco, sulla zona colpita puoi applicare un olio naturale, come ad esempio quello di ricino.
  • Dentifricio antibatterico
    L'estratto delle foglie di neem può essere utilizzato anche all'interno di dentifrici per aumentare l'azione antibatterica e il formarsi di tartaro e carie. Lo trovi soprattutto all'interno di prodotti ayurvedici.

Ti consigliamo...


Dietro Lo Staff di Macrolibrarsi si nascondono in realtà ben tre nomi: Claudia, Francesca e Valeria. Tre ragazze che hanno in comune la passione per la scrittura e la curiosità e il desiderio di conoscere il più possibile di questo nostro bellissimo mondo.  Avide...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Neem: una pianta dalle mille proprietà

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste