+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Kuzu: che cos'è, proprietà e benefici

di Rachele Giorgetti 5 mesi fa


Kuzu: che cos'è, proprietà e benefici

Kuzu: utilizzo, proprietà e controindicazioni

Il kuzu è una fecola che si ricava dalle radici di un albero perenne che cresce in Giappone.

La cucina macrobiotica occidentale ci ha portato a conoscenza di questo formidabile prodotto curativo, molto utile anche in cucina per le sue doti addensati.

A differenza di tutte le altre fecole, il kuzu tende a formare dei grumi: non vi aspettate dunque la solita polvere impalpabile.

Non altera i sapori degli ingredienti a cui è aggiunto ed è perfetto per addensare zuppe, salse, budini perché, a differenza del cugino l’agar agar, addensa le preparazioni evitando ogni effetto gelatinoso.

Il kuzu più apprezzato dai nostri clienti:

Kuzu Bio

Fecola di radice di pueraria lobata biologica

(107)

E' la fecola della radice di Pueraria Lobata. Il Kuzu Morino è lavorato a mano secondo il metodo tradizionale. Utilizzata per realizzare gelatine di frutta e particolari bevande o come dissetante. Il prodotto è costituito...

€ 6,20 € 5,89 -5%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda

Il kuzu in cucina

Per svolgere la sua funzione di addensante il kuzu deve essere sempre sciolto in acqua a temperatura ambiente, poi cucinato a fiamma bassa fino a consistenza desiderata.

Questo utilizzo è ideale per addensare: zuppe, salse, vellutate o creme.

E’ ottimo anche per preparare dolci, come gelatine di frutta, budini o gelati, che necessitano di riposo in frigorifero. In questo caso, esercita il suo potere addensante grazie alla bassa temperatura. 

Benefici del kuzu

Innanzitutto, il kuzu è riconosciuto scientificamente per le sue proprietà gastroprotettrici, lenitive e antinfiammatorie a beneficio di stomaco e intestino.

Ecco le principali proprietà del kuzu:

  • facilita la digestione ;
  • protegge le mucose dello stomaco;
  • riduce il reflusso gastroesogafeo assorbendo gli eccessi di succhi gastrici;
  • sblocca stati di stitichezza;
  • ricompatta le feci in caso di diarrea;
  • è energizzante, adatto nei cambi di stagione o nei periodi di convalescenza;
  • abbassa la temperatura corporea in caso di febbre.

Il kuzu come rimedio curativo naturale

L’uso curativo del kuzu è ovviamente diverso da quello culinario.

Per trattare disturbi gastrointestinale o digestivi, è consigliato sciogliere 2 cucchiaini di prodotto in un bicchiere di acqua a temperatura ambiente, da mettere sul fuoco a fiamma bassa per circa 5 minuti.

Il composto deve risultare semi-liquido, da sorseggiare tiepido due volte al giorno.

Dolcificate eventualmente con malto di riso o orzo.

In caso specifico di acidità di stomaco o di reflusso gastrico, è possibile aggiungere del succo di zenzero fresco o la punta di un cucchiaino di pasta di umeboshi.

La nostra selezione di kuzu biologico per te:

Kuzu Bio

(107)

€ 5,89 € 6,20 (5%)

Kuzu

(14)

€ 13,34

Kuzu Bio - 1 kg

(5)

€ 69,25

Controindicazioni del kuzu

Poiché contiene fitoestrogeni, il kuzu è sconsigliabile in caso di terapie ormonali o di patologie tiroidee in atto, in gravidanza e in fase di allattamento.

Per altri approfondimenti sul kuzu ›


Non ci sono ancora commenti su Kuzu: che cos'è, proprietà e benefici

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.