800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Enuresi notturna nei bambini: i rimedi naturali

di Romina Rossi 24 giorni fa


Enuresi notturna nei bambini: i rimedi naturali

Cosa fare e i consigli per smettere di fare la pipì a letto

Fino a 4-5 anni può essere normale per un bambino fare la pipì nel letto mentre dorme.

Da piccoli, infatti, non hanno ancora il pieno controllo degli stimoli, a volte non lo sentono in tempo, ed è quindi normale che bagnino il letto.

Meno normale è che un bambino continui a fare la pipì di notte dopo i 5 anni, mente l’enuresi notturna in un bambino di 8-10 anni è la spia che c’è un problema sottostante da indagare.

Vediamo di capire da cosa può dipendere e quali possono essere i rimedi.

In questo articolo ti consigliamo...

Indice dei contenuti:

Enuresi notturna: perché si verifica

L’enuresi è la perdita involontaria dell’urina. Può avvenire sia di giorno che di notte. Fino a 4-5 anni è normale, perché il bambino non ha ancora il pieno controllo della vescica. Diventa, invece, un problema, dopo tale età e prende il nome di enuresi diurna o notturna.

Può essere di tipo:

  • primario: quando il bambino non ha ancora acquisito il controllo della vescica,
  • secondario: quando ricomincia a fare la pipì a letto dopo che aveva imparato a farla quando sentiva lo stimolo.

L’enuresi è un problema che, secondo le stime, riguarda 1 bambino su 10 di età compresa fra i 4 e i 15 anni.

Non c’è un’unica causa per cui si sviluppa enuresi notturna, ce ne possono essere tante.

Fra le più comuni ci sono:

  • una produzione abbondante di urina durante la notte,
  • l’incapacità della vescica di trattenere l’urina,
  • la difficoltà a svegliarsi quando si sente lo stimolo di urinare.

Ci sono casi, più comuni nel tipo secondario, nei quali il problema si può manifestare in seguito a problemi emotivi: per paure, ansie in seguito a eventi stressanti che mettono in pericolo la sicurezza interiore e l’equilibrio dei piccoli. A volte basta un cambio di scuola, la nascita di un fratellino o un brutto voto a scuola per far scattare la molla dell’ansia.

Attenzione al sonno disturbato

Fino a qualche anno fa, si pensava che i bambini che soffrono di enuresi avessero un sonno molto profondo. In realtà oggi, studi e ricerche hanno messo in evidenza che si tratta proprio del contrario.

Spesso, infatti, i bambini che soffrono di questo problema, hanno un sonno disturbato, tendono a risvegliarsi frequentemente, causato da una estrema agitazione di braccia e gambe o apnea nel sonno che svegliano il bambino ripetutamente.

Per capire se è il caso di vostro figlio, potete fare un controllo del suo stato emotivo durante il giorno: se appare stanco, spesso irritato, irrequieto e poco concentrato a scuola o mentre fa i compiti il problema potrebbe essere nella cattiva qualità del sonno.

Enuresi notturna: come intervenire con i rimedi naturali

La prima cosa da avere chiaro in mente è che se il vostro bambino fa la pipì a letto nonostante sia grandicello non è colpa di nessuno, né dei genitori, né dei bambini. Il modo migliore per affrontare questo problema è con un atteggiamento positivo e fiducioso. L’aiuto del pediatra è indispensabile per trovare la causa in modo da poter intervenire in maniera risolutiva.

Fiori di Bach per l’enuresi

Se l’enuresi è causata da un problema di tipo emotivo, si può fare ricorso ai fiori di Bach, che agiscono in maniera dolce per riportare l’equilibrio nella sfera emotiva.

Cherry Plum, ad esempio, è indicato per i bambini che hanno paura di perdere il controllo emotivo. Tendono a controllarsi eccessivamente per paura di non riuscire a gestire le emozioni forti, tanto che la rigidità può creare tic nervosi, tremori, ma anche perdita dell’urina durante il sonno.

Se il bambino manifesta paure sconosciute, avverte una sensazione di pericolo anche quando non c’è alcun motivo, come la paura del buio o dell’uomo nero, il fiore indicato è Aspen.

Se vostro figlio appare privo di fiducia nelle proprie capacità, perché pensa di dover affrontare eventi o situazioni troppo grandi per lui o lei, il rimedio è Elm, che aiuta a superare l’evento che crea stress eccessivo.

Infine, se si tratta di un bambino vivace, super attivo, che non sta mail fermo un attimo, e non ha tempo di fermarsi nemmeno per fare la pipì, il rimedio indicato è Impatiens, che dona la calma e il rilassamento di mente e corpo.

Gli oli essenziali

Se l’incapacità di sentire lo stimolo è data un problema emotivo, possono aiutare anche gli oli essenziali.

Un mix nel diffusore con gocce di oli essenziali di:

  • lavanda, che aiuta a rilassarsi,
  • cipresso, particolarmente indicato per correggere l’enuresi,
  • camomilla, adatto se l’enuresi si accompagna a incubi notturni,

può essere utile per aiutare vostro figlio a trascorrere una notte serena.

Le piante fitoterapiche

Per quanto riguarda i rimedi fitoterapici, si può ricorrere a:

  • una tisana di passiflora o tiglio: aiuta ad alleviare l’ansia. È bene però non farla bere prima di andare a dormire ma almeno un paio di ore prima, in modo che la causa dell’enuresi non sia proprio la tisana;
  • vaccinium myrtillus, gemmoderivato, è indicato per gli stati di enuresi. Particolarmente indicato per proteggere le vie urinarie;
  • quercus peduncolata, anche questo gemmoderivato ha mostrato effetti benefici nel trattamento del problema.

La naturopata consiglia: anche l’intestino irregolare può essere causa di enuresi

Gli studi clinici dimostrano che l’enuresi è spesso associata a una condizione di stitichezza o stipsi. L’intestino regolare è uno dei requisiti importanti per smettere di bagnare il letto.

Ma qual è la relazione fra stipsi ed enuresi? È presto detto: l’intestino pieno che non riesce ad essere svuotato regolarmente, occupa spazio eccessivo, togliendolo alla vescica, che si ritrova quindi a dover essere svuotata più di frequente.

È molto importante, e non solo nel caso dell’enuresi, riuscire a tenere l’intestino del bambino a un ritmo il più regolare possibile.

Intest - Gemmoderivato

Intestino sano

(9)

Gli alberi e arbusti che vivono insieme come Mirtillo e Betulla o Quercia e Rosmarino portano energia di rinnovamento, attivazione e depurazione indirizzate all'intestino. Intest facilita i processi fisiologici...

€ 30,00

Disponibilità: 4 giorni

Vai alla scheda

Disclaimer

Le informazioni fornite su Macrolibrarsi.it di Golden Books Srl sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo e non possono sostituire in alcun modo il consiglio di un medico abilitato (cioè un laureato in medicina abilitato alla professione) o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, farmacisti, fisioterapisti, e così via).

Le nozioni e le eventuali informazioni su procedure mediche, posologie e/o descrizioni di farmaci o prodotti d'uso presenti nei testi proposti e negli articoli pubblicati hanno unicamente un fine illustrativo e non consentono di acquisire in manualità e l'esperienza indispensabili per il loro uso o pratica.


Non ci sono ancora commenti su Enuresi notturna nei bambini: i rimedi naturali

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.