800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Come coltivare le piante aromatiche in balcone

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 1 anno fa


Come coltivare le piante aromatiche in balcone

Anche chi abita in città o in appartamento può dedicarsi alla creazione di un orto sul balcone

Indice dei contenuti:

Creare un orto sul balcone

Perché rinunciare al piacere di avere a disposizione verdura fresca per il fabbisogno familiare? Anche chi abita in città o in appartamento che disponga di un terrazzo, può dedicarsi alla creazione di un orto sul balcone.

La libertà di scelta aiuta a coltivare le verdure e le piante che più utilizziamo ed entrano a far parte quotidianamente nelle nostre ricette. È possibile coltivare piante di stagione e oltre all’utilità che se ne ricava mangiando verdura sana, c’è anche la soddisfazione di averla fatta crescere con le proprie mani.

La cosa più importante è che il balcone sia esposto per almeno 4-6 ore al giorno alla luce del sole: se il balcone è rivolto a nord è meglio rinunciare in partenza, le ore di sole sono troppo poche.

Coltivare le piante aromatiche in balcone

Se si ci vuole cimentare inizialmente con qualcosa di più semplice, si può iniziare coltivando le piantine aromatiche come basilico, rosmarino, timo, prezzemolo ecc.

Le erbe aromatiche vengono utilizzate per la realizzazione di molte ricette e ognuna di esse possiede qualità nutrizionali particolari. Vale davvero la pena introdurle nelle nostre preparazioni quotidiane.

Averle a disposizione sul balcone di casa, è un ottimo aiuto.

Per la coltivazione di piante aromatiche sul balcone è bene munirsi di vasi di piccolo diametro per le singole piante aromatiche: il consiglio è di utilizzare il singolo vaso per la coltivazione di una pianta aromatica molto utilizzata. In generale questi piccoli vasi sono sconsigliati, perché non permettono di sfruttare lo spazio in maniera ottimale. Più fruibili sono i vasi rettangolari o quadrati da mettere in fila o in serie. All’interno di un unico vaso rettangolare è possibile piantare diverse piante aromatiche assieme.

Non serve infatti coltivare 2 kg di timo o di menta, si ottimizza lo spazio e il raccolto stesso.

Alcune piante aromatiche perenni come il rosmarino o la salvia è meglio piantarle in un vaso a parte: con un po’ di cura possono rimanere lì per diversi anni.

Consigli utili per coltivare le piante aromatiche in balcone

L’unico aspetto meno positivo dell’orto sul balcone è lo spazio a disposizione: per questo è necessario ottimizzarlo usando dei trucchetti ingegnosi.

Le piante aromatiche nei vasi più piccoli possono essere poste in maniera verticale agganciando ogni singolo vaso ad un supporto verticale, come ad esempio una scala.

Ridipingendo una vecchia scala si possono usare i pioli come supporto per appendere i diversi vasi: lo spazio occupato sarà pochissimo e si potranno coltivare diverse specie di piante aromatiche.

Un’altra idea è quella di creare dei supporti formati da 3 o 4 ripiani per i vasi più grandi rettangolari. Partendo dall’alto, ogni ripiano è posizionato leggermente più in avanti rispetto agli altri: questo permette alla luce del sole di filtrare su tutti i ripiani.

Basta poco per voler creare un orto sul balcone di casa: per non parlare delle tante soddisfazioni che è in grado di dare.

Ti consigliamo...


Lo Staff di Macrolibrarsi.it

Dietro Lo Staff di Macrolibrarsi si nascondono in realtà ben tre nomi: Claudia, Francesca e Valeria. Tre persone che hanno in comune la passione per la scrittura e la curiosità e il desiderio di conoscere il più possibile di questo nostro bellissimo mondo.  Avide...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Come coltivare le piante aromatiche in balcone

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste