+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Boswellia: a cosa serve e quando assumerla

di Romina Rossi 1 mese fa


Boswellia: a cosa serve e quando assumerla

La pianta usata da millenni dalla medicina ayurvedica utile per dolori muscolo-scheletrici

Fra le piante ad azione antinfiammatoria c’è la Boswellia serrata, da sempre usata dalla medicina ayurvedica per alleviare reumatismi, artrite e artrosi e dolori muscolari.

Conosciamo meglio le sue proprietà.

In questo articolo ti proponiamo... 

Indice dei contenuti:

Boswellia: i benefici

La Boswellia serrata è una pianta che cresce comunemente nel Sud Est Asiatico e anche in India, chiamata anche albero dell’incenso. Presso le popolazioni locali la Boswellia è nota soprattutto per le sue proprietà antinfiammatorie e analgesiche, utili ad alleviare molte dei problemi che riguardano il sistema osteo-articolare.

Cosa la rende così speciale? Sicuramente il suo fitocomplesso, che è ricco di principi attivi, quali gommoresine e oli essenziali, che contengono elevate quantità di acidi boswellici e altri acidi, che hanno una spiccata attività antinfiammatoria e analgesica. La loro struttura è infatti simile a quella degli antinfiammatori steroidei che vengono usati dalle industrie farmaceutiche; essendo però naturale, l’acido boswellico non ha gli effetti collaterali degli steroidi.

Più nello specifico, questi acidi sono in grado di inibire gli enzimi che vengono attivati nei processi infiammatori di artrite e reumatismi, i leucotrieni, che hanno potere distruttivo poiché deteriorano la parte elastica dei tessuti interessati da infiammazione, permettendo anche la penetrazione da parte di un’altra sostanza, i leucociti polimorfonucleati, che distruggono il connettivo.

L’attività benefica più nota della Boswellia - che è una pianta che alle dosi consigliate non ha effetti collaterali - riguarda i problemi di muscoli e articolazioni, e in particolare:

  • artrosi,
  • artrite,
  • osteoatrite,
  • problemi degenerativi a carico delle articolazioni,
  • reumatismi,
  • tendiniti,
  • dolori muscolari,
  • miositi.

In queste malattie, la Boswellia è utile per alleviare il dolore e prevenire la completa degenerazione. Oltre a ridurre il dolore e il gonfiore, la pianta ayurvedica è utile per migliorare la mobilità delle articolazioni, riducendo irrigidimenti articolari. Aiuta quindi a migliorare la qualità della vita, facendo sì che chi è affetto da questi problemi non sia limitato nelle proprie attività quotidiane.

Tuttavia la Boswellia ha proprietà benefiche anche per altri disturbi. Eccone alcuni.

L'integratore di Boswellia serrata preferito dai nostri clienti

Boswellia - Integratore Alimentare

Boswellia Serrata - può aiutare le normali funzioni articolari

(20)

BOSWELLIA è un integratore alimentare a base di estratti vegetali coadiuvante delle fisiologiche funzioni articolari. Dalla medicina ayurvedica la gommoresina di Boswellia, utilizzata da sempre come incenso, trova...

€ 19,80

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda

La Boswellia per malattie autoimmuni

Secondo alcuni studi i principi attivi della Boswellia sarebbero in grado di rinforzare il sistema immunitario – agisce stimolando la produzione di linfociti e cellule T – in modo da renderlo più resistente agli attacchi autoimmuni. Secondo gli studi l’uso di questo estratto sarebbe benefico su malattie come artrite reumatoide, lupus e altre malattie croniche.

La Boswellia per l'IBS

Le proprietà antinfiammatorie della Boswellia possono essere utili per alleviare i sintomi della sindrome del colon irritabile o IBS, così come quelli del morbo di Crohn e della colite ulcerosa.

Si tratta di malattie multifattoriali i cui meccanismi non sono ancora del tutto noti, la cui sintomatologia è spesso causata dalla presenza di una infiammazione intestinale.

Grazie alla sua attività antinfiammatoria, questa pianta può aiutare a migliorare la condizione di queste malattie, che hanno, fra i sintomi più ricorrenti, diarrea, gonfiore e crampi addominali.

La Boswellia accelera la cicatrizzazione delle ferite

Nella medicina ayurvedica gli estratti di Boswellia sono utilizzati per accelerare la guarigione delle ferite. Il fitocomplesso della pianta è anche utile per evitare che intorno alla ferita si formino infezioni. A questo scopo viene assunta sia in forma di integratore che per uso topico.

La Boswellia allevia l’asma

I leucotrieni non sono dannosi solo per le articolazioni, ma lo sono anche per chi soffre di asma: causano infatti la contrazione dei muscoli dei bronchi, facilitando l’asma. Secondo alcuni studi, gli acidi boswellici, inibendo la produzione di queste sostanze, agiscono in maniera positiva anche nella diminuzione dei sintomi dell’asma bronchiale. Inoltre, altri studi hanno dimostrato che le proprietà immuno-modulanti della pianta possono essere utili per contrastare il fattore allergico presente nell’asma.

La naturopata consiglia: boswellia o artiglio del diavolo

Entrambe le piante sono note per le proprietà antinfiammatorie ed entrambe sono utili per alleviare dolori a carico del sistema muscolare e osteoarticolare.

L’artiglio del diavolo, infatti, una pianta che cresce in Sud Africa, è ricca di una sostanza antinfiammatoria e analgesica, gli harpagosidi, che hanno una funzione simile a quella degli acidi boswellici. L’artiglio è particolarmente indicato per alleviare:

  • mal di testa da artrosi cervicale,
  • mal di schiena,
  • contusioni,
  • cervicale,
  • sciatica,
  • artrite,
  • artrosi.

Artiglio del Diavolo - Integratore Alimentare

Coadiuvante delle fisiologiche funzioni articolari

(23)

ARTIGLIO DEL DIAVOLO è un integratore alimentare vegetale coadiuvante delle fisiologiche funzioni articolari, aiuta la digestione e calma gli spasmi. Può essere un valido aiuto nelle problematiche articolari e muscolari,...

€ 14,80

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda

Disclaimer

Le informazioni fornite su Macrolibrarsi.it di Golden Books Srl sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo e non possono sostituire in alcun modo il consiglio di un medico abilitato (cioè un laureato in medicina abilitato alla professione) o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, farmacisti, fisioterapisti, e così via).

Le nozioni e le eventuali informazioni su procedure mediche, posologie e/o descrizioni di farmaci o prodotti d'uso presenti nei testi proposti e negli articoli pubblicati hanno unicamente un fine illustrativo e non consentono di acquisire in manualità e l'esperienza indispensabili per il loro uso o pratica.


Non ci sono ancora commenti su Boswellia: a cosa serve e quando assumerla

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.