800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Vaccini: prima di tutto informarsi!

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 2 mesi fa


Vaccini: prima di tutto informarsi!

In tutto il dibattito vaccinale si è persa di visto un fattore importante: qualunque scelta facciano mamma e papà la faranno pensando al bene del loro cucciolo.

Negli ultimi mesi, tante famiglie si sono divise tra favorevoli ai vaccini e sfavorevoli, creando una spaccatura che cade più sulle persone che su altro.

Perché dividersi quando si può rimanere tutti uniti?

Indice dei contenuti:

E se fossimo tutti favorevoli alla salute?

L’interesse di tutti è quello di salvaguardare la salute dei bambini, destinatari principali dei vaccini, ma anche degli adulti. La salute in generale delle persone.

Creare due fazioni che si fanno lotta tra loro è controproducente per tutti, soprattutto perché si perde di vista il senso comune e l’obiettivo finale. Che si sia favorevole o contrario ai vaccini, ciò che conta è il bene di tutti.

E come si ottiene il bene? Certamente non facendosi prendere da inutili allarmismi né imputandosi a priori su una posizione piuttosto che un’altra.

Quando dobbiamo prendere una decisione importante, la prima cosa che facciamo (nella vita di tutti i giorni) è fermarci e riflettere. Non solo, ci informiamo, laddove non abbiamo abbastanza informazioni, per capire quale strada possa essere la migliore.

L’informazione sui vaccini

Cosa manca realmente in questo momento per farsi un’idea più chiara sulla situazione vaccini? L’informazione adeguata che ci permetta di avere tutti i pezzi del puzzle a nostra disposizione e capire quale disegno ne verrà fuori. Se partiamo con rabbia, orgoglio o prese di posizione inutili, in uno o nell’altro senso, senza informarci in maniera completa sui vaccini, come possiamo prendere una decisione giusta?

C’è in ballo la salute dei bambini e degli adulti di domani. Informarsi per decidere cosa sia giusto fare. Farsi domande sul sistema in cui viviamo, per capire se la realtà statale in cui viviamo è affidabile o merita qualche riflessione.

Chi è sfavorevole ai vaccini in realtà non sta andando contro tutti i vaccini ma chiede maggiore chiarezza sul perché debbano essere così tanti e soprattutto perché non esiste possibilità di scelta. 

Quello che i media non vogliono diffondere, rimane sommerso. E allora arriviamo a pensare che non esista.

Alcuni medici sostengono che i vaccini fanno bene, altri che fanno male. Alcuni vengono radiati dall’albo per aver dichiarato che provocano danni permanenti come l’autismo o gravi danni all’apparato locomotore, cognitivo e al sistema immunitario. Vale la pena forse di prendersi un po’ di tempo e soffermarsi? Che tornaconto possono avere questi medici che presentano studi in cui sono chiaramente mostrati i danni da vaccino?

Decreto approvato: esistono degli interessi?

Il decreto legislativo è stato approvato. In Italia ogni bambino che vorrà frequentare la scuola dovrà essere in linea con il piano vaccinale, altrimenti saranno multe salate per i genitori. La libertà di scelta si perde, è innegabile.

Ma è vero che un bimbo non vaccinato mette a rischio anche quelli vaccinati? Studi medici hanno dimostrato che il bimbo vaccinato è portatore del virus in maniera esponenziale rispetto ad un bimbo non vaccinato e che quest’ultimo è maggiormente in pericolo, a meno che non si lavori sul sistema immunitario di questi ragazzi.

La logica conferma che un sistema immunitario forte è in grado di sconfiggere tutte le malattie. Ma rinforzare il sistema immunitario con un’alimentazione adeguata e sane abitudini, basta? Esistono analisi specifiche che potrebbero dimostrarlo e allora perché non effettuarle prima di somministrare ai bambini dosi così elevate di farmaci?

Ti consigliamo...


Non ci sono ancora commenti su Vaccini: prima di tutto informarsi!

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste