+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Stratagemmi antifatica per pulire casa

di Barty Phillips 4 mesi fa


Stratagemmi antifatica per pulire casa

Leggi un estratto dal libro "Lo Zen e l'Arte di Avere la Casa Pulita" di Barty Phillips

Non c'è scampo: se avete una casa, dovrete pulirla. Ma potete ridurre al minimo la fatica. Usando un po' di buonsenso riuscirete a prevenire il caos, la polvere, le macchie e quegli antipatici peli di cane che si depositano sui vostri pantaloni neri preferiti.

Stai leggendo un brano tratto dal libro

Lo Zen e l'Arte di Avere la Casa Pulita

101 astuzie per ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo

Barty Phillips

Le pulizie di casa per tanti sono un appuntamento fisso che può rubare anche un intero fine settimana (per non parlare delle pulizie di primavera!). Ma non sarebbe un sogno se, invece di ribaltare la casa tutti i sabati...

€ 15,00 € 12,75 -15%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda

C'è chi si vanta di frequentare alberghi così puliti «che si potrebbe mangiare sul pavimento del bagno». Per mia fortuna non ho mai sentito l'esigenza di mangiare sul pavimento di casa mia, ma desidero comunque che le superfici che ho sotto i piedi (e anche altrove, se è per questo) siano gradevoli a vedersi e appaiano pulite.

Ma quanto pulite? Questo dipenderà da voi, e dal fatto che dobbiate accontentare solo voi stessi o che invece abitiate con altre persone che hanno esigenze diverse dalle vostre: un partner irritato dalle vostre briciole sulla tovaglia, per esempio, o un bambino che a colazione schizza latte e cereali in ogni dove.

In generale, più la casa è in ordine e più sarà facile tenere sotto controllo la mole di lavoro da sbrigare.

Anche con le migliori intenzioni, tuttavia, non potrete impedire al gatto di perdere peli sul divano, o ai vostri cari di entrare in casa con le scarpe infangate o di disseminare telefoni, consolle e merendine smangiucchiate tra i cuscini.

La cosa migliore che possiate fare è rilassarvi. Se non siete costretti a strofinare e lucidare, non fatelo. Se un prodotto deve restare in posa dopo averlo applicato, lasciatelo lì: dimenticatevene, fate qualcosa di bello, ascoltate un po' di musica o ballate davanti allo specchio. Il prodotto farà il suo lavoro e voi potrete occuparvi d'altro.

Per fortuna, al giorno d'oggi non dobbiamo più fare le «pulizie di primavera» che toccavano ai nostri nonni: quelle in cui non solo venivano spostati tutti i mobili al centro della stanza e coperti con teli antipolvere, in modo da poter tirare a lucido ogni superficie visibile e invisibile, ma andavano cambiate le tende, passando da quelle «invernali» di lana pesante a quelle «estive» in cotone; divani e tappeti andavano portati fuori e sferzati con appositi battitappeto in bambù.

La mia copia di Every Woman's Enquire Within: A Complete Library of Household Knowledge for all Home-loving Women (Un manuale per tutte le donne: compendio esaustivo di economia domestica per ogni amante della casa), pubblicato nel 1940 da George Newnes, spiega dettagliatamente come procedere: si inizia dalla «fase preparatoria» (tirare via tutti i cassetti da ogni mobile e pulirne il contenuto) e poi si passa a lucidare i mobili, passare l'aspirapolvere «se ne avete uno», altrimenti «va usata una spazzola». Ah, e naturalmente far spazzare il camino.

Oggi, con le superfici e le finiture moderne, gli aspirapolvere e i battitappeto elettrici, i panni sgrassanti e gli impianti di riscaldamento che non lasciano fuliggine ovunque, uno dei pochi interventi necessari in primavera è la rimozione di schizzi e ditate dai vetri delle finestre, perché i primi raggi del sole d'aprile li mettono subito in risalto.

Siccome credo che nella vita ci siano passatempi migliori che ribaltare la casa e pulirla da cima a fondo, ho sempre cercato scorciatoie per evitare di dovermi sobbarcare le pulizie di primavera, mantenendo la casa pulita, ordinata ed efficiente con il minor dispendio possibile di tempo ed energia.

In questo libro vorrei condividere con voi alcune delle mie scoperte.

Non pretendo di metterci dentro tutto lo scibile umano sull'argomento, ma spero di potervi suggerire metodi e strategie per sconfiggere il caos e lo sporco che si annidano come bestie feroci in ogni casa.

Non vi consiglio di mirare alla perfezione, perché rimarreste inevitabilmente delusi, ma vi raccomando di puntare a creare un ambiente confortevole e a maturare una vaga percezione di controllo su ciò che vi circonda; a risparmiare tempo ed energie e a concedervi ogni tanto il lusso di stravaccarvi sul divano, circondati dall'ordine, per trascorrere una serata davanti alla tivù.

Lo Zen e l'Arte di Avere la Casa Pulita

101 astuzie per ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo

Barty Phillips

Le pulizie di casa per tanti sono un appuntamento fisso che può rubare anche un intero fine settimana (per non parlare delle pulizie di primavera!). Ma non sarebbe un sogno se, invece di ribaltare la casa tutti i sabati...

€ 15,00 € 12,75 -15%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda


Barty Phillips

Barty Phillips è una scrittrice e giornalista di grande esperienza, firma di diverse testate tra cui The Observer, domenicale del Guardian. Nel Regno Unito è considerata una vera e propria divinità nel campo della casa e dell'economia domestica.
Leggi di più...

Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Stratagemmi antifatica per pulire casa

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.