Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Repellenti per insetti e rimedi per la pelle

  1 anno fa



Come realizzarli in casa con pochi e semplicissimi ingredienti

Candela repellente per zanzare per interni o esterni

Possiamo utilizzare l’olio di Neem anche per l’ambiente. Basta versarne ½ cucchiaino su candele a base larga e accenderle in casa o sul terrazzo.

Repellente per zanzare per grandi e bambini

Versiamo all’interno di una bottiglietta, meglio se di vetro scuro, 4 cucchiaini di olio di Neem, un efficace repellente contro le punture delle zanzare e degli insetti in generale. 

Deriva dalla spremitura dei semi di una pianta tipica dell’India. Si acquista nelle erboristerie e nei negozi di prodotti naturali. Si può spalmare direttamente sulla pelle sia per prevenire, che per lenire l’irritazione delle punture.

Non ha un ottimo odore e per renderlo più gradevole possiamo emulsionarlo con altri ingredienti al fine di ottenere un’efficace lozione. Aggiungiamo 2 cucchiaini di olio vegetale (ottimo di mandorle dolci, sesamo, riso o in alternativa olio d’oliva) e 2 cucchiaini di un prodotto che in quasi tutte le dispense casalinghe è presente: l'aceto di mele, che infastidisce molto gli insetti ma che alleggerisce con il suo profumo quello di Neem. 

Aggiungiamo poi circa 50 ml di acqua distillata: servirà per far assimilare completamente gli oli che, emulsionandosi con l’acqua, saranno completamente assorbibili dalla pelle, senza ungerla.

Dato che olio e acqua non si legano tra loro, il composto va agitato prima dell’uso. Si può spruzzare o spalmare sulle parti del corpo esposte agli insetti anche più volte al giorno, senza controindicazioni. Questa soluzione è adatta anche ai bambini.

Antiparassitario naturale per animali domestici

  • Olio di Neem
  • Aceto di vino bianco
  • Acqua
  • Panno in microfibra

L’olio di Neem può essere applicato puro in gocce anche sul pelo dei nostri animali domestici, in particolare nelle zone dietro le scapole. Ottimo per i cani, ha proprietà antisettiche soprattutto contro pulci, zecche e zanzare per via del suo odore sgradevole. Inoltre, per rafforzarne l’effetto, utilizziamo anche l’aceto di vino bianco. Una soluzione pratica e poco aggressiva.

Basta mescolare in una ciotola 2 parti di acqua e una parte di aceto. Passiamo questa soluzione sul pelo del cane o del gatto con un panno in microfibra intinto e strizzato.

L’aceto, una volta evaporato, avrà anche l’effetto di lucidare il pelo.

Lozioni per lenire le punture degli insetti: oleolito alla calendula o lavanda

Per lenire il pizzicore e fastidio delle puntura, possiamo applicare sulla pelle degli oleoliti a base di lavanda o calendula, che hanno proprietà lenitive e rinfrescanti.

Gli oleoliti sono il risultato della macerazione di piante o spezie in un olio vegetale: quest’ultimo ne assorbirà, infatti, le sostanze nutritive e potrà essere utilizzato in molti modi per autoprodurre prodotti di cosmetica naturale. Si possono usare vari tipi di oli vegetali, come di girasole bio (il più economico), mandorle dolci, riso, sesamo, jojoba ecc. L’olio d’oliva non è consigliato perché essendo già molto ricco assorbirebbe troppo poco le proprietà dei fiori.

Disponiamo 100 g di fiori di calendula o di lavanda secchi in un barattolo di vetro, poi li ricopriamo completamente con 500 ml di olio vegetale. Schiacciamo ben bene i fiori con un cucchiaio, per farli
rimanere immersi, e mescoliamo. Esponiamo il barattolo al sole per 15 giorni in estate e fino a 30 in inverno, senza tappo e coperto da un telo leggero traspirante (ad esempio il “tessuto non tessuto” da giardinaggio). Non va mai lasciato all’aperto di notte, ma riposto in un luogo chiuso e senza luce come un cassetto. Bisogna agitare il barattolo una volta al giorno, per permettere ai fiori di rilasciare le preziosissime sostanze nutritive. Trascorso il tempo filtriamo l’olio attraverso una stoffa leggera, strizzando bene il tessuto, in modo che fuoriesca il liquido trattenuto dai fiori.

Si conserva in una bottiglia di vetro scuro per 8 mesi in un luogo fresco e al buio.

Una volta pronto è ottimo per tantissimi altri usi, non solo per lenire le punture di insetto. La lozione a base di fiori di calendula è anche idratante, cicatrizzante e calmante per la pelle, da utilizzare su irritazioni, adatto anche alla pelle dei bambini in caso di arrossamenti da pannolino. I fiori di lavanda donano anche una nota rilassante oltre che lenitiva, da spalmare sul corpo per facilitare il sonno, anche dei bimbi.

Articolo tratto da Vivi Consapevole 41

> Vai ai prodotti Antizanzare

Ti consigliamo...


Non ci sono ancora commenti su Repellenti per insetti e rimedi per la pelle

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste