+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-19, Sab 08-12

Regali inaspettati

di Nicoletta Travaini 10 mesi fa


Regali inaspettati

Leggi un estratto dal libro "Tutto Tanto Sempre" di Nicoletta Travaini

Mi sono domandata spesso, nella mia vita e nel mio studio di psicoterapia: che cos’è la felicità? Cosa significa avere successo nella vita? Servono forse dei superpoteri per essere felici?

Molti pensano al denaro, al potere, alla fama, ad avere dei follower o molti flirt.

Se ci pensi, la parola successo è il participio passato del verbo succedere.

Avere successo, essere di successo: vuole semplicemente dire che ciò che volevi accadesse, è accaduto; ciò che desideravi, lo hai realizzato; ciò che volevi far succedere è successo, appunto.

E allora chi può dire in assoluto cosa sia il successo? Nessuno.

A seconda della persona che sei, della storia che hai, dei tuoi tratti di personalità, dei tuoi obiettivi, dei tuoi valori, della qualità della tua anima, il successo è differente. Ed è buono e giusto in tutti i casi.

Stai leggendo un estratto da questo libro:

Tutto Tanto Sempre

Sensibilità e altri superpoteri

Nicoletta Travaini

Un viaggio alla scoperta della sensibilità: che cos'è, quali sono le basi scientifiche, come imparare a riconoscerla e a valorizzarla. Questo libro è un viaggio interiore alla scoperta di quei superpoteri che troppe volte sono scambiati per...

€ 16,90 € 16,06 -5%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda

Per me il successo, e di conseguenza la felicità, ha a che fare con l'essere una donna intera e realizzata, senza dovermi tagliare via dei pezzi o rinunciare a parti di me.

E penso che, per chiunque, questo risultato dipenda dalla capacità di abbracciare pienamente la propria vera natura.

A me è accaduto quando ho accettato e accolto pienamente tutti gli aspetti della mia sensibilità. Ecco perché tengo così tanto a questo tema. Ma è stato un lungo sentiero quello che mi ha portato a questa consapevolezza.

All’inizio, da ragazza, pensavo che non sarei mai stata davvero completamente felice. Cresciuta al motto di «l’erba voglio non esiste» e «non si può avere tutto» ero convinta che il mio pezzo di felicità e di successo mi fosse già arrivato.

Ok, a posto così. Mi ero lasciata convincere di dovermi accontentare perché già avevo avuto tanto. Negli anni ho comunque realizzato molti obiettivi, ho raggiunto traguardi che hanno smentito, anno dopo anno, quei moniti che mi erano stati rivolti.

Oggi sono una psicoterapeuta, una formatrice e un’autrice.

Sono una figlia, una zia e una sorella che ha sciolto molti nodi generazionali.

Sono una donna guarita dal cancro. Sono una sopravvissuta. Sono una guerriera.

Eppure ancora in me, da qualche parte, nel profondo, si annidavano quelle voci antiche che mi dicevano che non avrei avuto altro, che avrei dovuto fermarmi.

Pensavo che tutto l’altro pezzo, quello della vita privata, non mi spettasse, perché avevo già avuto tanto e forse ero destinata a dare amore in un modo differente.

Nicoletta, non desiderare troppo! Stai nel tuo piccolo orticello! Non esagerare!

C’era sempre questo «troppo» che ricorreva nella mia vita.

E invece il meglio doveva ancora venire.

Ed è arrivato proprio quando avevo lavorato su me stessa così in profondità da accogliere la vita così com’è, quando avevo pulito tutte le aspettative ideali, quando avevo rinunciato a confrontarmi e avevo imparato ad amarmi nella mia natura imperfetta, sensibile e vulnerabile, pronta ad abbracciare quello che la vita, con la sua saggezza insondabile, aveva riservato per me.

Ed è stato allora che la vita ha cominciato a farmi dei regali.

Il primo è stato il mio compagno Andrea e la realizzazione con lui di una relazione adulta, sana, progettuale, amorevole, appassionata, serena, stabile.

Sono una compagna, una moglie.

Ma la vita ha senso dell’umorismo e ti spiazza.

Sono anche una stepmother, una belle mère, il termine italiano purtroppo non fa onore a questo ruolo.

Va bene vita, non me l’aspettavo, ma ci sto!

Darò amore ai figli dell’uomo che amo; non l’avrei mai immaginato, non è semplice, visto che voglio sempre fare le cose per bene, ma va bene, accetto la sfida e mi piace!

E l’avevo letta come la mia occasione di maternità in questa vita.

Il secondo regalo è stata l’esperienza unica e speciale di partecipare a un TEDx come speaker e divulgatrice e ha rappresentato una di quelle tappe nella vita che diventano veri e propri snodi simbolici. L’invito a far parte di questo importante evento mi ha permesso di vivere una sintesi di quello che era stato il mio viaggio nella vita fino a quel momento, che ancora una volta mi stava chiedendo una grande prova mentre mi offriva l’occasione di fare un bilancio su me stessa.

Questo è stato il mio primo parto.

La preparazione, durata più di sei mesi, è stata una catarsi, un rituale di passaggio, una trasformazione alchemica per me.

Rivedermi e riascoltarmi mi dà ancora imbarazzo ma sono i messaggi della gente che mi hanno fatto vedere la realtà: posso mostrare le mie ferite, posso mostrare la mia vulnerabilità perché sono proprio queste a comunicare di più e a rendermi la donna e la professionista che sono.

Posso usare la sensibilità come ingrediente in tutto e provare ad aiutare gli altri a familiarizzare con questa risorsa.

Dopo tante prove della vita, tanti esami, tante battaglie ho sentito che potevo lasciami andare.

Mi sono sentita pacificata. E piena di fiducia.

Fiducia nel processo, fiducia nell’evoluzione positiva di ciò che è vero e vivo in noi.

Fiducia nella vita.

Basta lottare! Basta dimostrare! Ora è tempo di vivere!

Mi sono presa una pausa.

Per la prima volta in quasi vent’anni di lavoro mi sono concessa due mesi di vacanza in estate invece dei soliti quindici giorni.

Sentivo di averne bisogno e per la prima volta sentivo che potevo darmi il permesso.

Volevo vivere, amare, leggere, passeggiare in riva al mare, valorizzare il tempo, rigenerarmi, premiarmi, volermi bene.

E così è stato.

E la vita proprio allora mi ha fatto il terzo regalo.

E oggi sono anche una mamma.

Il cerchio, come per magia, si è chiuso.

Posso essere intera. Ecco il successo per me.

La maternità mi è arrivata con naturalezza proprio quando avevo sondato in profondità il mio desiderio di essere madre e avevo accolto anche la possibilità di non esserlo mai. Perché avevo avuto un tumore proprio all’apparato riproduttivo. Perché per dieci anni i medici mi avevano fatto pensare che avrei avuto difficoltà. Perché avevo superato i quarant’anni.

Questo regalo è arrivato proprio quando mi sentivo già piena e realizzata, quando avevo riconosciuto che ero da anni madre di moltissime persone - pazienti, allievi - attraverso il mio lavoro di psicoterapeuta e che “partorivo” libri utili a tanta gente. E arrivato quando sentivo il mio amore fluire attraverso tanti canali generativi. È arrivato quando ero già felice, quando rispettavo completamente la mia natura altamente sensibile e mi allontanavo dalle esperienze e dalle persone con cui non potevo farlo.

Forse per tutti questi motivi mi sento benedetta anche se non è per niente facile tenere insieme tutto.

Credo che lo scopo dell’essere umano sia semplicemente essere pronto, lavorarsi per preparare il terreno per i diversi raccolti che l’esistenza ci riserva.

Ed essere pronti vuol dire conoscersi sempre di più, diventare consapevoli, pulire, sciogliere i nodi, allargare l’anima, restare sensibili, rendere conscio l’inconscio, attraversare le esperienze, belle e brutte, e imparare, imparare dalla vita, sempre.

Il resto viene da sé.

Non pensavo che lo avrei mai detto, ma è davvero così.

Questo libro è il mio regalo di ritorno alla vita, il mio atto di gratitudine.

E se in qualche modo potrà aiutarti, allora tutto questo sarà servito e avrà avuto un senso profondo viverlo.

Tutto Tanto Sempre

Sensibilità e altri superpoteri

Nicoletta Travaini

Un viaggio alla scoperta della sensibilità: che cos'è, quali sono le basi scientifiche, come imparare a riconoscerla e a valorizzarla. Questo libro è un viaggio interiore alla scoperta di quei superpoteri che troppe volte sono scambiati per...

€ 16,90 € 16,06 -5%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda


Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi novità, sconti, promozioni speciali riservate e un premio di 50 punti spendibili sul sito.

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Nicoletta Travaini

Nicoletta Travaini

Nicoletta Travaini, psicologa clinica, psicoterapeuta, specialista in psicosomatica, ha un master in ipnosi clinica, PNEI e bioenergetica. Esperta di mindfulness e tecniche terapeutiche a mediazione corporea, è terapista certificata HSP-knowledgeable Therapist dalla dottoressa Aron....
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Regali inaspettati

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI NSIIURR
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.