Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Quali sono i benefici degli anacardi?

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 5 mesi fa



Le proprietà degli anacardi

Indice dei contenuti:

Cosa sono gli anacardi

Gli anacardi rientrano nella gamma di quella che noi definiamo frutta secca e consumiamo in molti modi: come spuntino, come ingrediente per creare dolci e come arricchimento per primi e secondi piatti.

Può anche essere utilizzato per produrre del gustoso latte vegetale (scopri qui la ricetta per farlo in casa).

La frutta secca è senza dubbio ben inserita nella nostra alimentazione. È benefica perché ricca di grassi vegetali indispensabili per il nostro organismo. La frutta secca di cui gli anacardi fanno parte, hanno un valore energetico alto e va consumata con parsimonia durante il giorno, soprattutto se si svolge un lavoro sedentario che non richiede molto movimento.

Gli anacardi sono in realtà i semi di una pianta originaria del Brasile. Prendono il nome di anacardi grazie alla loro forma caratteristica che richiama il cuore.

La loro forma non è a caso come molti prodotti che la natura ci offre. Gli anacardi agiscono infatti favorevolmente sul sistema cardiaco e sui vasi sanguigni.

I benefici degli anacardi

Sappiamo che gli anacardi, come la frutta secca in generale, possiede un alto valore energetico che rende l’alimento piuttosto calorico.

Le proprietà e i benefici che gli anacardi possiedono sono però tantissimi ed è assolutamente consigliato introdurli nella nostra alimentazione quotidiana.

Gli anacardi sono benefici per:

  • il sistema cardiaco
  • la fragilità vascolare
  • l’osteoporosi
  • i problemi articolari
  • il colesterolo alto

Questo alimento viene consigliato anche a quelle persone che soffrono di problemi agli occhi e soprattutto alla vista. Infatti gli anacardi contengono un flavonoide che viene assorbito dalla macula retinica e svolge la funzione di protezione da eventuali attacchi esterni. In questo modo si previene la degenerazione della retina in età avanzata.

C’è comunque da sottolineare che, rispetto ad altre tipologie di frutta secca, gli anacardi contengono meno grassi rispetto ad altri tipi di frutta secca. La maggior parte del loro grasso è costituito da acidi grassi insaturi. All'interno degli anacardi troviamo l’acido oleico che è benefico per il buon funzionamento del cuore e del canale sanguigno.

Gli anacardi: controindicazioni

Gli anacardi possono presentare delle controindicazioni per quelle persone che stanno seguendo un regime alimentare a basso contenuto di calorie. Essi infatti contengono una percentuale elevata di calorie e vanno consumati con moderazione.

Il seme della pianta non è considerato ma il guscio che lo contiene possiede una sostanza all'interno tossica per l’organismo umano. Questa sostanza, presente nel guscio degli anacardi, si chiama cardolo, un liquido oleoso giallognolo. Bisogna stare attenti a non entrare in contatto con questa sostanza perché ha un effetto nocivo e addirittura caustico.

Ti consigliamo...


Ultimo commento su Quali sono i benefici degli anacardi?

icona

Vanessa
Acquisto verificato

Versatili

Gli anacardi sono indispensabili nella mia dispensa per i molteplici utilizzi che ne faccio. In primis sono ottimi come spezza fame, li metto nelle insalatone e tritati grossolanamente, sono buoni nelle macedonie. Se tenuti in ammollo circa sei ore e poi frullati con aggiunta di lievito in scaglie ed un cucchiaino di limone mi diventano un fantastico stracchino vegano. Ottimi per farne il latte vegetale con una dose di 80 grammi per litro d'acqua, aiutandomi con il Chufamix che ho acquistato qua su Macrolibrarsi. Fantastici davvero anche in aggiunta ai dolcetti raw vegan.

(0 )

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste