800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Micoterapia: proprietà dello Shitake

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 9 mesi fa


Micoterapia: proprietà dello Shitake

Scopri uno dei funghi medicinali che allungano la vita

Indice dei contenuti:

Le straordinarie proprietà dei funghi medicinali

I funghi medicinali, ancora poco conosciuti, sono tra i rimedi naturali più potenti che esistano e mirati a sostenere il sistema immunitario. La micoterapia, basata sull’utilizzo dei funghi medicinali, inizia ad essere molto diffusa in Italia e ad essere utilizzata da diversi medici oltre a terapisti olistici.

I funghi medicinali come lo Shitake, il Cordyceps o il Reishi (Ganoderma Lucidum) possiedono virtù terapeutiche conosciute da millenni. Già ai tempi degli egiziani e degli imperatori dell’antica Cina, i funghi medicinali erano conosciuti e considerati elisir di lunga vita. Non sbagliavano: tutti i funghi medicinali ad oggi scoperti si accomunano perché forti stimolatori del sistema immunitario, anche in casi di malattie molto gravi.

Sono eccezionali come rinforzo immunitario in vista dell’inverno perché proteggono dai virus influenzali e soprattutto donano più energia e vigore.

Lo shitake: un miracoloso fungo medicinale

In Oriente è considerato il re dei funghi per il suo contenuto nutrizionale. Il suo corpo fruttifero contiene tutti gli aminoacidi essenziali per l’alimentazione umana. Contiene soprattutto l’eritadenina che velocizza il metabolismo del colesterolo, contrastando l’arteriosclerosi.

In micoterapia, questo fungo è impiegato principalmente nel trattamento di disturbi cardiovascolari e per contrastare l’arteriosclerosi. Previene lesioni alle pareti vascolari e protegge anche il fegato.

Questo fungo migliora anche il profilo lipidico ematico, abbassando i trigliceridi, il colesterolo totale e alzando i livelli di colesterolo buono, HDL. Di conseguenza, grazie allo Shitake, i depositi di colesterolo possono essere prevenuti oppure rimossi dalle pareti arteriose, prevenendo l’insorgere dell’arteriosclerosi oppure bloccandone la patogenesi. In questo modo vi è un netto miglioramento anche sull’ipertensione provocata da depositi di colesterolo sulle pareti vasali.

Per l’azione regolatrice della circolazione, lo Shitake è impiegato con successo anche nell’emicrania e il tinnito. È usato ogni qualvolta sia necessario riequilibrare il sistema immunitario: per combattere l’influenza, l’herpes, le allergie, le infezioni respiratorie e fungine. È efficace anche nel trattamento delle patologie virali e batteriche.

I benefici del fungo Shitake

Lo shitake è un fungo miracoloso che aiuta il corpo e l’organismo in molti processi. I benefici dello Shitake sono quindi molti, primo fra tutti è l’alto contenuto di vitamina B (B1, B2, B3), necessaria per le cellule. È proprio dalla vitamina B che la cellula trae maggiore energia, utile al suo funzionamento.

Lo Shitake contiene al suo interno:

  • elevata dose di calcio
  • potassio
  • oligoelementi (zinco, ferro, fosforo)

In generale possiamo dire che lo Shitake è un fungo nutriente e tonificante, capace di rallentare l’invecchiamento dell’intero organismo, per la sua spiccata proprietà di apportare costante nutrimento alla cellula.

Ti consigliamo...


Dietro Lo Staff di Macrolibrarsi si nascondono in realtà ben tre nomi: Claudia, Francesca e Valeria. Tre ragazze che hanno in comune la passione per la scrittura e la curiosità e il desiderio di conoscere il più possibile di questo nostro bellissimo mondo.  Avide...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Micoterapia: proprietà dello Shitake

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste