+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-19, Sab 08-12

Pronti ad essere antifragili?

di Samantha Marcelli 11 mesi fa


Pronti ad essere antifragili?

In un momento di forte difficoltà individuale, abbiamo la possibilità di ripensarci, migliorarci, reinventarci... vediamo come!

Che tua sia un smartworker, un cassaintegrato, un disoccupato, un pensionato, uno studente, o uno di quelli che sta lavorando 14 ore al giorno senza pause per assicurare i servizi essenziali, in questo momento hai sicuramente almeno una cosa che ti accomuna a tutti gli altri. Cosa?

Lo stress.

Perché la Pandemia ha stravolto i piani di molti di noi, anzi direi di quasi tutti. E così anche chi ora non sta vivendo un lutto per la perdita di familiari o amici, è sicuramente stressato per la perdita delle sue certezze e dei suoi piani personali e professionali.

Quindi inutile negarlo: in questi giorni siamo tutti stressati!

Una delle frasi ricorrenti che ci si scambia come augurio in questo periodo di stress, che per ora fortunatamente non si è ancora trasformata in un pericoloso hashtag è: resisti.

Già, resistere. In questa pandemia stiamo tutti testando la nostra capacità di resistenza. Resistere allo stare in casa, alla convivenza o all’isolamento forzato, alle tentazioni del frigo, dell’alcol, all’incertezza, al dubbio, alla perdita delle persone care. È come se fosse uno stress test personale e collettivo.

Ma dirci resisti ci aiuta davvero? 

Chi ha letto Resisto dunque sono di Trabucchi o Il potere della resilienza di Braden starà subito pensando che dobbiamo augurarci di essere resilienti, cioè di essere capaci di affrontare e superare questo evento traumatico e questo periodo di difficoltà.

Ma la parola resilienza ha in sé un rischio. Mutuata dalla fisica dei materiali a molti può infatti creare l’idea di dover tornare come prima, così come fanno i materiali resilienti.

Ma noi siamo umani e quando subiamo uno stress non torniamo mai come prima.

Lo so che a volte lo vorremmo persino, ma, meglio chiarirlo: come diceva Pazienza, o secondo alcuni Che Guevara, ”indietro non si torna, neanche per prendere la rincorsa.” 

Quindi smettiamola di resistere. Possiamo fare molto di meglio per noi, e per gli altri.


Questo è il momento perfetto per mettere al mondo la migliore versione di noi stessi.


Sì, è il momento perfetto. Perché quando siamo stressati non solo abbiamo in noi ormoni come il cortisolo e l’adrenalina, che ci muovono alla sfida, all’attacco e alla fuga.

Quando siamo stressati si attiva in noi un neurosteroide dal nome strano e quasi impronunciabile, il deidroepiandrosterone, detto anche per noi comuni mortali DHEA, che favorisce la crescita del cervello e quindi l’apprendimento.  Ecco perché lo stress può diventare il nostro migliore amico.  

Quando Nassim Taleb nel 2012 iniziò a parlare di Antifragilità regalò a tutti una parola per definire questa nostra meravigliosa possibilità di apprendere e trarre vantaggio da ogni situazione di criticità, caos, cambiamento.

La parola è insolita, lo so. Il contrario di fragilità è per molti robusto e, come abbiamo visto prima, resistente o resiliente. Ma in realtà per gli umani queste parole non sono sufficienti.

Noi non siamo fragili come un bicchiere di cristallo, né robusti come quei Nokia 3210 che anche dopo essere caduti da 3 metri continuavano a funzionare, e nemmeno di gomma, cioè capaci di tornare come eravamo prima qualsiasi cosa ci accada.

E va benissimo così, perché noi umani siamo antifragili. Siamo cioè capaci di beneficiare di ogni situazione critica, incerta, caotica, per imparare, e migliorare.

Noi possiamo essere, come dice Taleb, come Idra dell’antica mitologia greca che ogni volta che Ercole le tagliava una delle sue nove teste se ne faceva ricrescere due. 

Può sembrarci difficile ma la buona notizia è che siamo già stati antifragili, solo che lo siamo stati spesso e perlopiù inconsapevolmente.

Guardatevi indietro. Scrivete un elenco di 5 momenti difficili che avete vissuto. Fatto? Ed ora osservate come siete cambiati grazie a quei momenti difficili.


Siamo quello che siamo grazie alle difficoltà che abbiamo vissuto. Siamo le persone che siamo grazie alle ferite in cui abbiamo lasciato crescere le ali.


Se avessimo solo resistito le ferite sarebbero ancora aperte o avremmo cicatrici dolorose, ma se siamo stati antifragili nelle vostre ferite sono sicuramente cresciute le ali. 

E questo vale per ogni ambito in cui noi umani agiamo: ci sono famiglie, aziende, organizzazioni, associazioni antifragili. Sono quelle che sono migliorate ogni volta che hanno dovuto ripensarsi, reinventarsi, ricrearsi.

Ormai non è solo questa pandemia che ci chiede di essere antifragili. Il nostro mondo VUCA - Volatile, Incerto, Complesso, Ambiguo - ce lo richiede come requisito fondamentale.

Tutto cambia così rapidamente e costantemente che lo stress sarà un nostro compagno di viaggio onnipresente, quindi meglio farselo amico da subito riconoscendo ed attivando il nostro essere meravigliosamente antifragili. 

Per approfondire ti consiglio...

Resisto dunque Sono — Libro

€ 15,77 € 16,60 (5%)

Il Potere della Resilienza — Libro

(3)

€ 15,68 € 16,50 (5%)

Il Dolore che ti Aiuta - Kintsugi — Libro

(4)

€ 15,68 € 16,50 (5%)

La Forza della Resilienza — Libro

€ 13,30 € 14,00 (5%)


Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi novità, sconti, promozioni speciali riservate e un premio di 50 punti spendibili sul sito.

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Samantha Marcelli

Samantha Marcelli

Samantha Marcelli ha intrapreso il Cammino di Santiago nel 2013 e questo le ha cambiato la vita, in meglio. E così, dopo quindici anni in Direzioni del personale di aziende di Telecomunicazioni ed ICT in ruoli dirigenziali, Samantha ora come consulente vive tra Spagna ed Italia dedicandosi...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Pronti ad essere antifragili?

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI NSIIURR
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.