800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Premessa - Kambo: il prodigioso vaccino della Rana Amazzonica - di Peter Gorman

di Peter Gorman 11 mesi fa


Premessa - Kambo: il prodigioso vaccino della Rana Amazzonica - di Peter Gorman

Morgan Maher presenta il libro di Peter Gorman "Kambo: il prodigioso vaccino della Rana Amazzonica e altre medicine della foresta "

È piovuto spesso, quasi senza interruzioni, e siamo nella stagione secca. I giorni si alzano e si dileguano: venti minuti di sole, diluvio, scrosci d'acqua e poi tutto daccapo. Le stagioni arrivano in ritardo o in anticipo, una in mezzo all'altra, invertite, sbattute insieme in modo imprevedibile. Almeno per chi non coglie le avvisaglie.

In ogni caso c'è qualcosa che non quadra. Gira vorticoso, sprofonda, si materializza.

Come se questa immensa, antica foresta - l'Amazzonia - venga gradualmente e tristemente sconfitta. Spremuta, squarciata, violentata, depredata, saccheggiata e, per citare Wade Davis, «fagocitata dalla brutale faccia della dominazione».

Ora non riesce a smettere di piangere.

Questa giungla incendiata, allagata e devastata, piange; piange per suscitare compassione e colpa, versando lacrime che rivelano un rapporto tormentato da salvare.

Può darsi che questa strana pioggia sia una propizia tattica, o un torrenziale presagio. Reazione e invocazione, immunologica ed emotiva insieme.

Perché, con la pioggia, arrivano le rane.

In mezzo al verde, migliaia di piccole rane sfilano nel fango in gioioso e frenetico corteo. Sono grandi come arachidi sgusciate e non si può non calpestarle. Sono dappertutto. Sipario.

Notte: ne arrivano ancora, prendono posizione e si diramano, allargando il loro concerto nel buio. Come sirene, come allarmi, chiamano. In lontananza se ne sentono altre, cupe e instancabili. Poi, a tratti, all'improvviso, il laconico latrato: un suono gutturale e ridacchiante, un ringhio, uno scherno. «Ecco! Ci siamo! Ah ah ah!».

Se l'ayahuasca nuota nei fiumi, nei laghi, nei sogni e nelle correnti della cultura contemporanea, la rana sta sul ramo che penzola sopra alle acque. Aspetta e osserva mentre i girini, da un nido di foglie gelatinose, si buttano dentro la corrente, nel flusso del nostro sangue.

È arrivata subito.

Sapo. Kambo. Dow-kiét!
Il nome non ha importanza.

Ancora più in profondità, sotto la superficie e tutto intorno, c'è lo spirito anfibio, energia e archetipo: una forza della natura che insegna come muoversi, prosperare e comunicare in esistenze e mondi diversi, con grazia, disinvoltura, circospezione e canto.

La parola anfibio deriva dal greco amphibios: amphi significa “di due tipi” e bios “vita”, quindi “avere una doppia vita”. La rana, incarnazione dello sciamanesimo, è capace di spostare il proprio punto d'osservazione sia nel mondo materiale che in quello etereo per ragioni di sopravvivenza, azione, salute e guarigione.

Le rane sono esseri incredibili. Mangiano con gli occhi, respirano con la pelle e sono considerate sofisticati bioindicatori: specie che servono a monitorare lo stato di salute di un ecosistema.

È interessante il fatto che in questo momento dell'evoluzione del pianeta si parli tanto del sapo/kambo e della sua potente medicina, apprezzata – tra le altre cose – perché intensifica e migliora la capacità di reagire a una situazione di pericolo apportando maggiore lucidità. È solo l'ennesimo esempio di come la rana riesca a infondere calma e armonizzare gli opposti, qualità di particolare valore in un'era, come la nostra, segnata da crisi ecologica.

Continuiamo a dissezionare la rana: dividendo Phyllomedusa a metà, vediamo che phyllo significa foglia e medusa vuol dire guardiana, ovviamente riferito alla Gorgone greca, la figura mitologica con serpi al posto dei capelli, sebbene il suo potere non trasformi in pietra, anzi ravvivi lo spirito. Bicolor, che significa “due colori”, allude all'innata “doppia vita” di questo anfibio.

Dunque, qui con noi, accanto e dentro, abbiamo una guardiana golosa di foglie, con serpi (ayahuasca) al posto dei capelli, che guida, protegge, chiarisce, acuisce i sensi, migliora la salute e, di riflesso, anche l'ambiente circostante.

Tutto ciò che riguarda dow-kiét! mostra una dualità che diventa molteplicità, un corale fragore proveniente da ogni dove.

Rapida, astuta e scivolosa, per niente facile da individuare. Prendetela con la forza e la sua reazione vi scioccherà. Create con lei un rapporto e farete molti progressi, e molto in fretta. Veleno e medicina. Rana, “rospo” e serpente. Saliva e acqua.

Tanto studiata, eppure misteriosa. Magia e scienza. Il corpo umano la riconosce all'istante, mentre la nostra cultura spesso la scambia per qualcos'altro. Nell'acqua, negli alberi, sulla terra: è fluidità e unità. È la sacra secrezione dei Matsés, il popolo del giaguaro ormai totalmente spodestato. Accade in un attimo, si prova l'eterno.

È il sapo, è il kambo.
È l'Anfibio, nei corpi, nelle anime, nei mondi.

Morgan Maher,
2015

Tratto dal libro:

Kambo

Il prodigioso vaccino della Rana Amazzonica e altre medicine della foresta

Peter Gorman

Storia della scoperta del Sapo/Kambo da parte del mondo occidentale e guida all'uso tradizionale della sostanza.

Peter Gorman, giornalista investigativo americano dallo stile narrativo brillante, ci fa viaggiare nel cuore dell’Amazzonia alla scoperta del kambo e altri rimedi utilizzati da tribù indigene.

Vai alla scheda

Peter Gorman

Peter Gorman è giornalista, è stato per molti anni il direttore di "High Times", la rivista sulle droghe più importante al mondo. A partire dal 1986 vive non solo negli Stati Uniti ma anche in Perù, dove svolge da qualche anno attività di guaritore e di accompagnatore nei tour che organizza...
Leggi di più...

Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Premessa - Kambo: il prodigioso vaccino della Rana Amazzonica - di Peter Gorman

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste