800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Prefazione di "Cibo Crudo e Vegan" Libro di Carol Saito e Annamatilde Baiano

di Valdo Vaccaro 2 anni fa


Prefazione di "Cibo Crudo e Vegan" Libro di Carol Saito e Annamatilde Baiano

Valdo Vaccaro presenta il libro "Cibo Crudo e Vegan"

Due magnifiche donne e due autrici di prestigio.
Un onore per me presentare la loro opera.

Carol Saito è una ricercatrice internazionale che non ha bisogno di presentazioni. Il suo brillante curriculum attesta le sue posizioni e i risultati conseguiti in concreto. Quando poi ci sono stati anche per lei dei problemi di sovrappeso e di diabete, non ha esitato a rimettersi in discussione dimostrando umiltà e apertura mentale, cercando soluzioni non tanto nel referenziato mondo della medicina e nemmeno in quello non meno blasonato della naturopatia, ma piuttosto nelle idee salutiste e controcorrente di un autore privo di referenze, al di fuori di Alimentazione Naturale, un testo fresco di stampa nel 2008.

Il recupero della forma psico-fìsica ha comportato per Carol non solo una drastica riduzione di peso, ma anche un surplus di energia mentale, tradottosi nella voglia di scrivere un libro specifico destinato ad avere successo.

Annamatilde Baiano è un' imprenditrice motivata e altamente professionale che ha saputo portare la sua attività al livello di prima azienda nazionale operante nel settore del cibo crudo biologico, un azzardo economico ma solo in apparenza, visto che si è rivelato scelta vincente sia per la salute in famiglia, che per i tanti amici che la seguono.

Non la tirerò alla lunga e non ruberò spazio al testo di Carol e di Annamatilde con una noiosa prefazione. Dirò soltanto che il loro lavoro si inquadra armonicamente in quel flusso di formidabili testimonianze che arrivano via internet dalla parte sana dell'America, e che ognuno dotato di minima familiarità con la lingua inglese può captare sul sito http.youtu.be/U6LeiMbq31M.

Oltre alle sbalorditive immagini di Annette Larkins, 70 anni suonati col fisico e la grinta di una quarantenne in superforma, e alle imprese del maratoneta ultracentenario indiano Singh, ci sono le interviste al Léonard Coldwell, che vanta 67000 guarigioni generali e 35000 guarigioni di cancro in Europa, record continentale ed imbattibile di successi, inclusi pazienti presi "stile Max Gerson" dai reparti terminali, con prognosi disperate di poche settimane di vita. Tolto lo stress e la paura, eliminate le fatiche digestive e le ostruzioni metaboliche, reinserite la speranza e la motivazione, i successi fioccano da soli. Interessante la sua filippica contro i micro-onde, usati diffusamente dalla gente, disinformata e ignara che ogni cibo cotto in quel modo diventa tossina e diventa causa prima di diabete, per lo stress enzimatico a danno del pancreas.

Un dettaglio fondamentale è che Coldwell guarisce senza trattare la malattia, senza mascherare il sintomo, ma andando alla Root Cause, ossia alla radice della causa, stimolando il corpo, la mente e il sistema immunitario. La famosa cura della non-cura, il tanto bersagliato e contestato sistema valdiano. Tanti pezzetti di verità che messi assieme finiranno per diventare mosaico di verità e di coerenza terapeutica. Essere parte di questo mosaico ideale, con le nostre parole, col nostro buon esempio e coi nostri scritti, significa rispettare il nostro corpo, la natura e l'ecosistema.

Lo scopo non sta solo nella soddisfazione di essere nel giusto, di smentire le falsità, i silenzi e le ipocrisie degli avversari, e di sentirci dire "bravo hai vinto"; tutte cose ottime ma che potrebbero anche non bastare. Sta soprattutto nella gioia indescrivibile del donare a se stessi e al proprio sistema immunitario una valida motivazione per vivere meglio e per reggere all'usura del tempo. Longevità costruttiva non significa affatto vegetare e spegnere banali candeline, o diventare fenomeni da baraccone che lasciano a bocca aperta gli increduli, ma significa piuttosto rendersi utili alla causa fino all'ultimo istante e anche dopo.

Ti consigliamo...


Valdo Vaccaro

Valdo Vaccaro è nato a Mattuglie (Fiume), ex-Italia, nel 1943, da padre friulano e madre italocroata, vive nei pressi di Udine con la moglie Kathleen e i suoi due ragazzi Francesco e William. Laureatosi in economia nel 1972 all’Università di Trieste, si è dedicato...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Prefazione di "Cibo Crudo e Vegan" Libro di Carol Saito e Annamatilde Baiano

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste