+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-19, Sab 08-12

Piedi secchi e talloni screpolati: ecco quello che devi (e non devi) fare

di Giulia Loreta 4 mesi fa


Piedi secchi e talloni screpolati: ecco quello che devi (e non devi) fare

Consigli e rimedi pratici per prevenire e prendersi cura dei piedi in modo naturale!

Come noi, anche i nostri piedi sentono l'esigenza di qualche cura in più. D'altronde, chi non ha sofferto almeno una volta di piedi secchi e talloni screpolati?
Ecco allora tutto quello che devi sapere per trattare, ma soprattutto prevenire questo inestetismo che puntualmente bussa alla nostra porta.

In questo articolo parliamo di: 

Indice dei contenuti:

Talloni screpolati: perché si presentano?

Le screpolature della pelle del piede sono piaghe favorite principalmente da una perdita della normale elasticità della pelle. Oltre a risultare oggettivamente antiestetici, i talloni screpolati possono anche causare molto fastidio, prurito, dolore e, si, anche sanguinamento, compromettendo in certi casi anche una normale camminata.

Perché allora non proviamo a dedicarci con costanza alla cura della pelle dei nostri piedi come facciamo con quella del nostro viso? Anche la pelle dei piedi infatti necessita di essere costantemente coccolata!


Più la pelle del piede e del tallone viene idratata e nutrita, più facile sarà prevenire la comparsa di screpolature ed inestetismi indesiderati.


Il primo passo è ripristinare l'elasticità

Il primo passo da fare per il trattamento delle screpolature è il ripristino della naturale idratazione ed elasticità della pelle dei nostri piedi.

Formulazioni ricche di sostanze altamente idratanti, burri vegetali (come quello di Karitè), olio di mandorle dolci e anche olio di ricino favoriranno una corretta idratazione e un ritorno più veloce alla normalità.

Anche arricchire una crema con principi attivi vegetali antiossidanti, come ad esempio l'olio di melograno, porta benefici concreti ad una pelle indebolita e fragile come quella dei talloni screpolati.

Trattamento d'urto: hai mai provato la maschera?

Si, non mi sono sbagliata: le maschere per i piedi stanno diventando un trattamento sempre più efficace e necessario e visto i risultati che si riscontrano, come dargli torto?

Sono davvero un alleato prezioso quando si ricerca un' "azione d'urto": realizzate in tessuto e dalla forma di veri e propri calzini, contengono al loro interno un pool di ingredienti attivi necessari a conferire idratazione e morbidezza a pelle e talloni screpolati.

Il prodotto che ti consiglio: 

Spiacente... gli articoli consigliati non sono più disponibili su Macrolibrarsi.it, per individuare delle valide alternative effettua una ricerca in cima al sito

Prevenire è meglio: piccolo vademecum del tallone screpolato

Come detto in precedenza, abbiamo ormai capito che le screpolature dei talloni sono causate soprattutto da un'eccessiva secchezza cutanea nella pianta del piede, va da se che idratazione e nutrimento della pelle siano il primo passo necessario per prevenire questo disturbo. Ma non basta!

  • Applica quotidianamente (e più volte nell'arco della giornata) una crema specifica: è la soluzione più immediata per rimediare e prevenire l'eccessiva secchezza.  
  • Cerca di indossare sempre calzini di cotone o di fibre naturali (se biologico ancora meglio!) ed evita quelli con le cuciture rigide che possono causare eccessivo sfregamento sulla pelle del piede.
  • Dedicati almeno una volta a settimana ad impacchi caldi, pediluvi e scrub: l'esfoliazione infatti (anche eseguita con la classica pietra pomice) aiuta a mantenere la pelle del piede morbida e levigata, facilitando la rimozione dello strato di cellule morte superficiali e permettendo così un maggior assorbimento dei principi attivi della crema.
  • Mantenere i piedi sempre puliti e asciutti è una regola base, ma diventa ancora più importante farlo se si soffre di talloni screpolati: in questo modo si prevengono le possibili infezioni fungine (come il temuto piede d'atleta), un fattore di rischio non sottovalutabile.
  • Evita gli scrub a base di sale grosso: anche se ad occhio nudo sono difficili da intravedere, i microtaglietti che si nascondono nelle screpolature potrebbero causare bruciore e dolore a contatto con il sale. 
  • Ultimo, ma non per importanza: vietato strappare le pellicine e la pelle secca che tende a staccarsi dal tallone! Rischieresti solo di creare nuove lesioni e favorire lo sviluppo di infezioni.

Pediluvio rigenerante: come si fa e quali accorgimenti usare

Il pediluvio è un metodo prezioso per dare sollievo ai piedi stanchi ed affaticati, ma risulta anche molto utile quando si parla di pelle secca, inaridita e con talloni screpolati.

  1. Riempi un catino con acqua, facendo attenzione alla sua temperatura: infatti non dovrà essere eccessivamente calda, poichè questo potrebbe favorire ancora di più la secchezza o danneggiare la pelle.
  2. A piacere, aggiungi 2-3 cucchiai di bicarbonato o, meglio ancora, di amido di riso per un effetto ancora più ammorbidente.
  3. Aggiungi gli oli essenziali che preferisci: per un effetto antibatterico e rinfrescante aggiungi qualche goccia di olio essenziale di menta, arancio o bergamotto, mentre puoi optare per la lavanda per ottenere per un effetto rilassante.
  4. Prenditi 15-20 minuti di relax e, successivamente, asciuga bene i piedi e procedi con lo scrub.


Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi novità, sconti, promozioni speciali riservate e un premio di 50 punti spendibili sul sito.

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Non ci sono ancora commenti su Piedi secchi e talloni screpolati: ecco quello che devi (e non devi) fare

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI NSIIURR
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.