+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-18:00

Perché e quando fare attenzione all'Occulto

di Andrea Pellegrino, Silvia Bassi, Francesco Paolo Esposito 1 mese fa


Perché e quando fare attenzione all'Occulto

Leggi la premessa di "Indagare l'Occulto" e scopri come il giornalismo investigativo può essere applicato all'esoterismo

State per iniziare un affascinante viaggio che si snoda attraverso gli inquietanti scenari di antiche credenze che ancora oggi riescono ad esercitare il loro fascino sull'uomo moderno e a risuonare nella coscienza collettiva non come antichi echi lontani, ma come grido che chiede all'irrazionale aiuto e comprensione.

Prima di partire è tuttavia opportuno soffermarsi a riflettere sul valore delle parole e su come queste debbano essere considerate alla luce della ricerca. I pilastri sui quali il libro pone le sue fondamenta sono due; massicci nella loro potenza, fondamentali per sostenere la costruzione del nostro intento. Questi pilastri prendono il nome di criminologia ed esoterismo. Due materie complesse, la prima più moderna, l'altra antica quanto il mondo.

Stai leggendo un estratto da

Indagare l'Occulto

Fondamenti di criminologia clinica e giornalismo investigativo applicati all’esoterismo

Andrea Pellegrino, Silvia Bassi, Francesco Paolo Esposito

Questo libro è un affascinante viaggio condotto da un giornalista e due criminologici che indagano il mondo dell’esoterismo osservando questo sommesso microcosmo da più angolazioni, ciascuno in base alle proprie competenze. Un’opera dai...

€ 19,90 € 16,92 -15%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda

Il termine «esoterismo» è fortemente legato alla storia delle religioni e della filosofia e designa un sapere riservato a pochi eletti, non divulgabile alle masse in quanto detentore di preziosi insegnamenti in grado di sconvolgere e cambiare le coscienze, il livello di consapevolezza e di spiritualità dell'uomo.

La conoscenza di questi insegnamenti veniva in passato trasmessa da maestro a discepolo per via orale e tramite livelli di iniziazione. La segretezza che caratterizzava questo tipo di dottrine fece sì che nel corso dei secoli gli iniziati, attraverso un processo di occultamento, concepissero complesse espressioni rituali e simboliche che solo gli appartenenti allo stesso gruppo potevano ricevere. Per questo l'esoterismo è assimilabile alle varie forme di esperienza religiosa e mistica.

Da una parte, quindi, l'insegnamento riservato alla massa (essoterico, esteriore), dall'altra quello esoterico (interiore), riservato solo agli iniziati e agli eletti. Le grandi religioni hanno quindi una controparte esoterica.

Per il Cristianesimo è lo Gnosticismo, ovvero gli insegnamenti di Gesù tratti dai vangeli non riconosciuti dalla Chiesa ufficiale, spesso sconvolgenti e completamenti diversi da ciò che è il cristianesimo conosciuto ufficialmente. Per l'Ebraismo è la Cabala, ovvero l'interpretazione della Sacre Scritture dal quale deriva un complesso sistema di cosmogonia che si propone di spiegare il ruolo dell'uomo nell'universo e la vera natura di Dio e delle sue emanazioni.

Persino la civiltà classica ebbe la sua tradizione esoterica che si manifestò con l'Ermetismo, un complesso di dottrine di natura religiosa e astrologica nella quale confluì una parte della tradizione sacerdotale egizia, insieme ad altri apporti orientali.

Fu soltanto tra fine Settecento e metà Ottocento, con il revival della magia e la nascita dello spiritismo, la creazione delle grandi società iniziatiche come la Massoneria e movimenti esoterico/spirituali come l'Antroposofia e la Teosofia, che l'aggettivo "esoterico" fu sempre di più avvicinato alla magia, alla divinazione, alla stregoneria e alle pratiche dell'occulto.

Ancora oggi, nell'immaginario collettivo, il termine esoterismo richiama alla mente questo tipo di pratiche. Il presente trattato si sofferma proprio su questo ultimo aspetto. Non entra nel merito della tradizione esoterica pura, intesa come concentrato di conoscenze e valori filosofici e morali.

Il suo intento è quello di preservare l'aspetto reale e genuino dell'esoterismo sviscerando e analizzando a fondo la sua deriva pericolosa e deviata, ove personaggi senza scrupoli, superficiale sincretismo e livello culturale non sempre brillante, tessono una pericolosa rete usando magia, occultismo e spiritismo come esca.

Questi personaggi non hanno nulla a che vedere con il vero esoterismo e, con tutta probabilità, di questo nulla conoscono. Eppure ci sono, sono moltissimi, agiscono indisturbati e i danni che provocano alle persone che cadono nella loro rete sono spesso gravissimi o irreparabili.

Con questo non vogliamo dire che tutti gli operatori del settore siano ciarlatani e che tutti quelli che a loro si rivolgono siano persone fragili o colpite da psicopatologie.

Il rispetto per la sensibilità e la fede di ciascuno deve sempre venire per prima. Come spesso accade, anche in questo campo la pericolosità di una cosa è commisurata all'uso che se ne fa.

Purtroppo, come la cronaca e le statistiche ci insegnano, spesso si va oltre. E allora una apparentemente innocua lettura di tarocchi può iniziare un calvario fatto di irrazionali paure insinuate, il consulto con un medium può instaurare un rapporto di dipendenza psicologica, l'incontro con un life coach può essere l'inizio di un adescamento da parte di una setta.

Ricerche e dibattiti di studiosi provenienti da diversi campi hanno dimostrato che chi crede ai maghi è più propenso a credere anche a strampalati rimedi contro il tumore, complottismi esasperanti e fake news esasperate. Quando si entra nella dimensione del credere "alternativo" è come se si firmasse un'attestazione di credibilità a tutto ciò che è diverso, inusuale, sostitutivo alla fatica e al male di vivere.

Chi compra da Occultismo S.p.a è altresì cliente di Gratta&Vinci e Monopolio di Stato, un adepto dedito allo svuotare carte di credito e conti correnti in una affannata scommessa verso l'invisibile o qualcosa di esterno che cambia la vita.

Nulla di moralista in questa analisi, ma possiamo rubricare tali fenomeni gemelli eterozigoti come estremamente pericolosi, perché fanno abbandonare al protagonista di turno la voglia di costruire giorno per giorno sulle proprie competenze, come la goccia che scava la lapide.

Non è solo folklore, passatempo colorato e amore verso il passato e le tradizioni popolari. Se tutto restasse così, nessuna colpa sarebbe imputabile. Tra i tarocchi del mago, a volte, si nascondono terribili Arcani Maggiori chiamati: Riciclaggio di Denaro sporco, Estorsione, Truffa, Traffico Illecito di Favori e Regalie, Evasione Fiscale.

Il Mazziere non si preoccupa di come distribuisce le carte perché in ogni caso la sua mano è vincente. Il banco vince, sempre, sempre, sempre (ad libitum).

Esoterismo, occultismo, stregoneria, aldilà, tutti fenomeni come scatole cinesi che contengono ciascuna flaconi di placebo dalle seducenti etichette. Qui entra in gioco la fondamentale presenza del secondo pilastro pocanzi citato: la criminologia.

Questa scienza empirica, ha la peculiarità di studiare il fenomeno criminale in toto: reati, vittime, il rapporto che intercorre tra i due, la reazione sociale e, soprattutto, le forme preventive affinché il reato possa essere evitato. Per farlo è opportuno una sapiente commistione di discipline psicologiche, psichiatriche, antropologiche, statistiche e sociali.

Questo è il costrutto di "Indagare l'occulto", nel quale una complessa materia come la deriva peggiore dell'esoterismo è sezionata, quasi anatomicamente, per comprendere meccanismi e pericoli e far sì che il lettore possa acquisire capacità di discernimento.

Indagare l'Occulto

Fondamenti di criminologia clinica e giornalismo investigativo applicati all’esoterismo

Andrea Pellegrino, Silvia Bassi, Francesco Paolo Esposito

Questo libro è un affascinante viaggio condotto da un giornalista e due criminologici che indagano il mondo dell’esoterismo osservando questo sommesso microcosmo da più angolazioni, ciascuno in base alle proprie competenze. Un’opera dai...

€ 19,90 € 16,92 -15%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda


Andrea Pellegrino

Andrea Pellegrino: giornalista (ODG Lombardia) e scrittore. Laurea in Scienze dei Beni Culturali (Università degli studi di Milano), perfezionamento in criminologia clinica e psicopatologia forense (Università degli Studi di Milano, Istituto di medicina legale). Specializzato in...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Silvia Bassi

Silvia Bassi è psicologa clinica dell’ordine degli psicologi della Lombardia, criminologa, Consulente di parte e Perito Psicodiagnosta. Responsabile scientifico del master in criminologia della Scuola di Alta Formazione discipline psicologiche. CTP in ambito civile e penale.
Leggi di più...

Francesco Paolo Esposito

Francesco Esposito, giurista, docente di criminologia forense comparata per master ministeriali e corsi di formazione in tutto il territorio nazionale. Docente di diritto, articolista e saggista. Perito legale e criminologico in materia di investigazioni difensive.
Leggi di più...

Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Perché e quando fare attenzione all'Occulto

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.