+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-18, Sab 08-12

Percepire la magia attraverso i colori - Estratto da "Cucinare a Colori"

di Lorenzo Locatelli, Jessica Callegaro 2 anni fa


Percepire la magia attraverso i colori - Estratto da "Cucinare a Colori"

Leggi un estratto dal libro di Jessica Callegaro e Lorenzo Locatelli e scopri i benefici dei colori della cucina veg insieme a tante ricette nutrienti

Molte persone pensano che la cucina vegetale sia una privazione, ignorando quanta ricchezza e quanto colore possiamo portare nei nostri piatti; perché, diciamocelo, non esiste cucina più colorata di quella vegetale.

Indice dei contenuti:

Osservare ancor prima di gustare

Kandinsky diceva che il colore è un mezzo per esercitare un influsso diretto sull’anima.

Noi non ci alimentiamo solo per soddisfare il nostro appetito ma anche e soprattutto per nutrire il nostro desiderio di bellezza e armonia.

Prima ancora di assaggiare il cibo lo osserviamo con gli occhi, valutiamo il colore e la forma e percepiamo differenti emozioni e sensazioni.

I colori possono influire fortemente sul nostro comportamento alimentare. Ad ogni colore corrispondono differenti stati d'umore che insieme andremo a scoprire e percepire. Ma non solo, dietro ogni colore si nascondono fitochimici e fitonutrienti che hanno un'azione fortemente benefica per il nostro organismo.

Parleremo quindi delle proprietà curative dei colori, non solo per la valenza cromatica che agisce sui nostri livelli di energia e salute e sul nostro stato psicologico, ma anche dei principi nutritivi legati ai colori e di come agiscono sui nostri organi.

E soprattutto cucineremo, seguendo il ritmo e i colori delle stagioni: combinazioni di energie e sapori per nutrire tutto il nostro essere sui piani fisico, psichico e spirituale. La natura ci dona una meravigliosa tavolozza di colori, geometrie, consistenze e forme perfette: le troverete nei nostri piatti!

Vivremo insieme a pieno ogni stagione, nei colori, nei sensi, nelle emozioni, nelle energie e nelle consistenze e porteremo tutto questo nelle nostre ricette.

Nutriamoci con i colori di Madre Terra

Attraverso i colori possiamo percepire la magia del nostro essere sulla Terra.

Ogni volta che vediamo un colore, dovremmo provare un senso di profonda meraviglia: in una frazione di secondo, grazie al nostro apparato visivo - un insieme di organi, formazioni, acqua, membrane e nervi che, in perfetta armonia, raccolgono, elaborano e trasmettono dati - possiamo percepire la bellezza di ciò che ci circonda.

Il nostro stesso corpo è una meravigliosa macchina a colori, un turbinio di luce, acqua, energia, atomi e molecole in perenne movimento. Abbiamo la capacità di immagazzinare una quantità infinita di immagini, alcune delle quali restano nella nostra mente, altre entrano nel nostro cuore e risuonano con la nostra anima.

E senza i colori niente sarebbe cosi com'è, la loro presenza e la nostra capacità di percezione contribuiscono a rendere speciale la nostra vita. Proviamo a immaginare come ci sentiremmo se percepissimo tutto unicamente in bianco e nero; di certo le nostre emozioni sarebbero differenti, perché i colori incidono fortemente sul nostro stato emotivo e psicologico.

I colori fanno parte di noi, scandiscono la nostra esistenza nell'alternanza di notte e giorno, nel ripetersi del ritmo delle stagioni. Sono una forma di conoscenza di noi stessi e un mezzo di comunicazione, sono nutrimento per i nostri sensi, sono uno strumento per portare la luce dentro di noi, perché senza la luce i colori e la vita stessa non esisterebbero.

L'importanza dei colori nella storia, nelle religioni, nella scienza ne hanno fatto strumenti di comprensione e conoscenza della psiche e dell'animo umano, e grazie alle loro ripercussioni a livello fisico sono anche importanti strumenti di guarigione; sono infatti numerose le terapie che utilizzano i colori.

I colori non stimolano quindi solo effetti fisici ma soprattutto reazioni psichiche, emotive e spirituali. Pensiamo ad esempio a quanto l'arte può essere un nutrimento per le nostre anime, uno strumento per guardare dentro noi stessi ed elaborare i nostri vissuti. E la percezione del colore è un'esperienza fortemente spirituale.

La cucina non si discosta da tutto questo. Spesso ci avviciniamo agli alimenti con un approccio chimico-scientifico, tendiamo a fare scelte in base alle loro proprietà e ai loro componenti, leggiamo con attenzione le etichette dei prodotti confezionati, ignari delle sostanze tossiche che contengono ma attenti alla quantità di zuccheri e grassi che potremmo ingerire.

Ignoriamo che abbiamo la capacità innata di conoscere e sentire cosa ci fa bene e cosa ci fa male, e non ci concediamo di entrare in contatto con la nostra parte più preziosa. Ma se iniziassimo ad ascoltare il nostro istinto, ci accorgeremmo che, a seconda del nostro stato, siamo portati naturalmente a scegliere alimenti naturali in base alla loro forma e soprattutto al loro colore, perché la nostra energia vitale è strettamente legata all'assunzione del colore connaturato di un alimento.

Ad esempio quando siamo stanchi scegliamo alimenti di colore giallo-arancione, se i nostri organi sono sovraccarichi e abbiamo bisogno di disintossicarci, scegliamo cibi di colore verde, se invece abbiamo bisogno di aiutare il nostro sistema nervoso, ci avviciniamo a cibi di colore più scuro, come il viola.

Ma cosa fornisce a piante, frutta, ortaggi, cereali e legumi la loro particolare colorazione? Oggi sappiamo che tra colore e salute c'è un legame scientificamente fondato. I colori della frutta e della verdura derivano da una varietà di sostanze chimiche, gli antiossidanti, presenti solo nelle piante e non nei cibi di origine animale. Sono i fitochimici e i fitonutrimenti, molecole che hanno anche una funzione protettiva per le piante e di conseguenza per noi quando le consumiamo. Il compito straordinario di queste sostanze è di proteggerci dai radicali liberi. Assumendoli, attraverso il consumo di frutta e verdura, diventano i nostri scudi, ci difendono e ci proteggono.

La scienza ci dice che tutti i colori in natura sono il risultato di una miscela di sostanze dinamiche che sono parte integrante della trasformazione del colore ma anche delle caratteristiche chimiche, organolettiche e nutrizionali della frutta e degli ortaggi. Sono fortemente dipendenti dal terreno, dal clima, dal periodo di raccolta, dai fenomeni ossidativi, dal pH (differente e tipico di ogni colore) e dalla parte del vegetale, sia essa radice, fusto, stelo, foglia, frutto (buccia e polpa), seme o germoglio.

Tante sono quindi le combinazioni di colore, e quindi di fitochimici, che possiamo trovare nello stesso frutto od ortaggio.

Da un punto di vista psicologico è molto interessante percepire anche la qualità delle nostre emozioni in base al colore dell'abbigliamento che scegliamo di indossare o delle pareti della nostra casa. Si tratta di frequenze e vibrazioni ben precise con cui entriamo in contatto e che, secondo il principio di risonanza, ci possono portare benessere o malessere.

I colori sono anche e soprattutto energia. Noi stessi abbiamo un'aura colorata che ci contraddistingue. Inoltre siamo dotati di centri energetici colorati, i chakra, che armonizzano ed equilibrano il nostro essere.

Ogni colore stimola e attrae emozioni e sensazioni differenti; per questo è bene seguire il nostro istinto, perché possiamo percepire e procurare emozioni e sensazioni, non solo attraverso il cibo che scegliamo e cuciniamo, ma anche grazie all'attenzione che dedichiamo scegliendo i piatti, o una tovaglia, o comunque particolari che diventano essi stessi una parte fondamentale del nostro nutrimento. Abbiamo quindi un grande privilegio quando cuciniamo: possiamo prenderci cura non solo di noi stessi, ma anche degli altri. E una tavola e una cucina colorata sono decisamente un buon modo per amarci e amare.

E ora partiamo per un meraviglioso viaggio alla scoperta dei colori della natura, della nostra salute e delle nostre emozioni. Sarà un viaggio ricco di gustose scoperte!

Verde, equilibrio e rinascita

Il verde è il colore dell'equilibrio e della mediazione, della natura, della rinascita, è il colore della primavera e del rinnovamento. E il principio della vita, il divenire, la rigenerazione, la potenza e la sacra ed eterna lentezza della natura, l'immortalità e la calma. È il sacro passaggio che attraverso la nostra parte terrena ci conduce alla nostra essenza spirituale.

Le vibrazioni di questo colore sono rilassanti, equilibranti e disinfettanti, sono benefiche per il nostro sistema immunitario e nervoso, agiscono principalmente su cuore, polmoni e bronchi.

[...]

Rosso, energia e vita

Il rosso è uno dei tre colori primari, ha la frequenza minore e la maggiore lunghezza d'onda. È un colore dall'importante simbolismo, è stato molto utilizzato a fini religiosi e politici. In astrologia il rosso è il colore di Marte, dio della guerra.

Il rosso è anche il colore dell'amore e della passione, dell'energia esplosiva e dinamica, del sangue e del fuoco. È vita, vigore, potenza, entusiasmo ed espansione. Non è un caso che molti dei frutti dell'estate siano di questo colore.

Il rosso è incontro tra spirito e fuoco, è il colore delle emozioni, delle pulsioni e degli eccessi ma anche della sensibilità e della timidezza.

[...]

Arancione-Giallo, gioia e calore

L'arancione è il colore della gioia, della positività, dell'ottimismo, della fiducia, della creatività, del piacere, della comunicazione, della socialità e della condivisione. Porta equilibrio interiore e consapevolezza. Rappresenta il punto di incontro tra ciò che è spirituale e ciò che è materiale. Gli abiti dei monaci e degli asceti sono spesso di questo colore a indicare il raggiungimento della pace dei sensi.

Assorbire la vibrazione di questo colore riequilibra le nostre tensioni muscolari, stimola entusiasmo e benessere e ci permette di percepire il nostro corpo come canale di collegamento alla nostra essenza più elevata. A livello cromoterapico agisce principalmente su pancreas, milza e sugli organi genitali.

[...]

Blu-indaco-viola, libertà e creatività

Il blu è il colore del cielo e del mare, deH'infinito, della libertà, dello spazio, del silenzio e della quiete che pervade ma è anche il colore dell'intelletto, di ciò che è celato, della conoscenza divina, dell'interiorità, dell'introspezione e della meditazione.

Le vibrazioni di questo colore ci donano la capacità di aprirci verso gli altri, di essere consapevoli, responsabili, rispettosi e diplomatici. A livello fisico il blu è rinfrescante e sedativo. E benefico su tutti gli stati infiammatori e agisce principalmente a livello della gola e delle alte vie respiratorie.

Le persone che amano questo colore sono rilassate, sobrie, leali e introverse, sanno ascoltare e comunicare e sono in contatto con la propria spiritualità.

[...]

Marrone, quiete e radici

Il marrone ha la stessa composizione spettrale dell'arancione ed è il risultato dell'unione dei tre colori primari giallo, rosso e blu.

È il colore della corporeità, della quiete, del riposo, della sicurezza materiale, della positività e soddisfazione, della natura e della terra che ci genera e ci accoglie.

Le persone che amano questo colore sono stabili, forti e molto radicate. Stanno bene con se stesse, ricercano armonia in tutte le cose, sono accoglienti, hanno capacità organizzative e non amano apparire.

[...]

Bianco, origine e purezza

Il bianco contiene tutti i colori dello spettro elettromagnetico e viene definito anche colore acromatico. Fu Newton a dimostrare che il bianco è il risultato della combinazione di altri colori.

È un colore assoluto che trasmette eternità, la sua simbologia è quella della luce ed è dal candore della luce che origina la vita. E il colore più legato alla purezza, alla pace, alla spiritualità e all'apparizione del divino, all'innocenza, alla salvezza, alla saggezza, alla speranza e alla fiducia. Bianco è il candore della neve e delle nuvole che rendono la terra e il cielo immacolati.

Il bianco rappresenta l'illuminazione da cui si originano tutti i colori, la trascendenza e la fusione tra il divino che è in noi e intorno a noi.

[...]

Nero, caos e luce interiore

Il nero è l'opposto del bianco, rappresenta l'assenza di luce e quindi di colori. E il colore della notte, dell'oscurità, delle tenebre e dell'Inconscio. Simboleggia il luogo dove la materia si concentra nella sua forma più caotica per poi espandersi verso la luce e l'origine della vita.

Il nero è anche fertilità, è il seme che racchiude la vita ed è nelle oscurità lunari che avvengono i cambiamenti che generano la fecondità e la procreazione.

[...]

Cucinare a Colori

120 ricette veg sane e gustose per le 4 stagioni

Jessica Callegaro, Lorenzo Locatelli

(9)

Cucinare a colori è un viaggio lungo un anno alla scoperta della cucina naturale e vegetale, tra energie, emozioni e sapori, piatti gustosi, semplici e divertenti ma anche tecniche più avanzate di preparazione e autoproduzione. 16 capitoli e 120...

€ 18,60 € 17,67 -5%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda


Desidero ricevere Novità, Offerte, Sconti e Punti. Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito un premio di 50 punti.

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Lorenzo Locatelli

Lorenzo Locatelli

Lorenzo Locatelli è laureato in Filosofia e in Scienze dell’Educazione e della Formazione. Master Practitioner in Programmazione Neuro-Linguistica, approfondisce argomenti legati a salute, crescita personale ed educazione secondo un approccio olistico. Ha fondato e dirige...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Jessica Callegaro

Jessica Callegaro

Jessica Callegaro è stata impiegata amministrativa e contabile per più di 15 anni. Dopo un cambio alimentare ritrova la sua consapevolezza e scopre le su vere passioni. Ora è cuoca naturale, insegnante di cucina e foodblogger. Si è formata a Milano presso la Joia...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Percepire la magia attraverso i colori - Estratto da "Cucinare a Colori"

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.