+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Pane integrale? Anche la medicina!

di Cinzia Picchioni 2 mesi fa


Pane integrale? Anche la medicina!

«Medicina integrale» è il modo preferito dal suo creatore per definire la «sua» medicina, che mira a «cancellare completamente il dualismo tra la mente e il corpo […] per trovare una base che spieghi perché i farmaci e la chirurgia funzionano, perché le erbe e le cure pratiche funzionano, perché l’omeopatia e la medicina energetica funzionano, anzi, perché così tanti approcci disparati possono portare a una cura».

Così anch'io finalmente avrò un «altro» modo per definire il tipo di medicina che ci serve. Da molti anni dichiaro che la medicina antroposofica è la forma più completa che abbiamo a disposizione per curarci, in questo millennio. Personalmente ho scelto un medico antroposofo, molti anni fa, e quando tento di spiegare il perché della mia affermazione rispondo così: «Perché il medico antroposofo sa che siamo composti di molti aspetti, che c'è il corpo, e c'è anche la mente, e c'è anche lo spirito (comunque lo si voglia intendere), e quando mi cura, cura tutta me insieme, tutti gli aspetti».

Informandomi sulla medicina integrale, così come è indicata dal dottor Amit Goswami ho trovato conferma di queste mie intuizioni, provate sulla pelle in 40 anni da «paziente» della medicina antroposofica. Che, sono sicura, il dottor Goswami chiamerebbe «medicina quantica», come ha fatto con l'omeopatia, l'ayurveda, la medicina tradizionale cinese e la «medicina dei chakra». Ma andiamo con ordine.

Amit Goswami, fisico teorico, è un pioniere del nuovo paradigma della scienza chiamato «scienza nella coscienza»; nella sua vita privata è un praticante di spiritualità e trasformazione. Si definisce un attivista quantistico. Da anni si occupa di una «nuova» visione della medicina, anzi, delle medicine (plurale), per verificare quali possono dirsi «quantiche». Prima di lui, erano gli anni Ottanta, l'editore Adelphi (un genio!) traduceva e pubblicava Il tao della fisica, fondamentale libro del fisico Fitrjof Capra (nato nel 1939, lo ha scritto a 36 anni!). Le tesi ivi contenute rivoluzionarono la visione della fisica moderna, che smise di essere newtoniana per divenire quantica (o «dei quanti»).

In buona sostanza, l'argomento di cui si occupa il dottor Goswami tratta del rapporto tra la fisica quantistica e la medicina, anzi dei doni quantistici alla medicina: a proposito della medicina allopatica, la fisica quantistica chiarisce anche il ruolo della medicina allopatica nella guarigione integrale (con linee guida chiare per la relazione medico-paziente).

Indice dei contenuti:

Chopra docet

La medicina integrale professata dal dottor Goswami ha trovato un padrino d'eccezione, il medico ayurvedico (ma non solo) Deepak Chopra, famoso in tutto il mondo.

La medicina integrale intende condurre il paziente per mano, nel territorio inesplorato di se stesso, permettendogli di vedere la malattia e la guarigione come parti integranti della sua autoconoscenza; aiuta il paziente nella sua particolare ricerca di integrità e per «scegliere il benessere rispetto alla malattia e la completezza invece della separazione»; la medicina integrale è proposta da un fisico, esperto – per vita personale, per tradizione e per studi – della medicina ayurvedica, che dichiara: «Abbiamo bisogno di una filosofia coerente che demolisca il muro tra fisica e metafisica», e d’altra parte «in un universo basato sulla coscienza tale muro non è mai esistito».

In attesa che le speranze di Deepak Chopra si realizzino e la medicina integrale sia inserita tra le materie delle facoltà di medicina, sono molte le categorie di persone che potrebbero (dovrebbero?) interessarsi ad approfondire il tema: fisici e studenti di Fisica; medici che si fanno domande (tradizionali cinesi (compresi i praticanti di agopuntura), anche la medicina tradizionale cinese è medicina quantica); omeopati (Goswami non ha dubbi: l'omeopatia è una medicina quantica), antroposofici (Rudolf Steiner – e C. G. Jung – aveva già capito tutto fin dagli inizi del Novecento); pazienti di medici che si fanno domande; medici e operatori ayurvedici (Goswami è cresciuto in India e dichiara che «Quella ayurvedica è una medicina quantica»; insegnanti e praticanti di yoga (medicina dei chakra e corpo sottile); meditanti; ricercatori spirituali; tutti i pazienti insoddisfatti del loro medico di riferimento... e tutti i pazienti che non hanno un medico di riferimento, per cercarlo, sapendo che cosa cercare, invece di spendere molti soldi vagando da un agopunturista a una terapia cranio-sacrale a un guaritore spirituale e altro ancora... Occorre cercare un medico che sappia considerare tutto, come io ho avuto la fortuna di incontrare. Prima o poi avremo bisogno di un medico, non illudiamoci, perciò meglio cercarne subito uno che ci consideri un tutt'uno e non “solo” una mente (psicanalista, psicologo, psico...), né “solo” un corpo (come un'auto cui cambiare un pezzo se non funziona), né “solo” un'anima (cui prescrivere solo preghiere o penitenze). Come facciamo con il pane, cerchiamo un medico “integrale”!

La coscienza è tutto, tutto è coscienza

Il dottor Amit Goswami ha avuto “intuizioni brillanti”, che condivide con tutti noi tramite libri, interviste e articoli sul fatto che la coscienza guida, concepisce, costruisce, diviene, perfino, biologia. Le sue intuizioni potrebbero servire per una medicina – quella che conosciamo – basata sulla coscienza, il che modificherebbe completamente il modo in cui si considerano la salute e le malattie. Dichiara cose come questa: «[...] io sono dell’opinione che dobbiamo cambiare. Dobbiamo porre la nuova concezione della consapevolezza mondiale alla base di tutto l’essere, perché la fisica quantistica ci insegna a includere tutte le quattro esperienze (percezione, sentimento, pensiero e intuizione). [...] La consapevolezza è il fondamento di tutto l’essere, inclusa la materia. La materia consiste di onde di possibilità tra cui la consapevolezza può scegliere». Amit Goswami ha recentemente pubblicato un libro, The Everything Answer Book (in inglese, aprile 2017), la cui premessa fondamentale è che la fisica quantistica non è solo il futuro della scienza, ma anche la chiave per comprendere la coscienza, la morte, Dio, la psicologia e il significato della vita.

La fisica quantistica offre una teoria di tutto

La mia vita è letteralmente cambiata dopo aver letto – a 20 anni – Il tao della fisica, e aver intrapreso la strada che mi ha condotto fin qui, tramite lo yoga che insegno, tramite le conoscenze che ho potuto fare, tramite la vita che continuo a condurre, cercando di seguire le intuizioni di Capra – allora – e, scopro, di Goswami oggi. Così credo di aver trovato un altro pezzo di strada da percorrere, felice di incontrare o ri-incontrare Capra, Aurobindo, Jung, la psiconeuroimmunologia (durante la mia avventura con il cancro), la possibilità di integrare ayurveda, medicina tradizionale cinese e altre medicine alternative, che non definirò più così, preferendo il termine complementari; perché è proprio così: ogni modo, ogni approccio può essere utile (dipende dal momento, dipende dalla patologia, dipende dal “malato”, e dipende anche dal medico). Di sicuro, le medicine si completano tra loro, se si parlano, se si confrontano, se collaborano per il benessere del “paziente”, se smettono di voler avere il primato.


Cinzia Picchioni

Cinzia Picchioni vive e lavora in Piemonte. Ha scritto Introduzione allo yoga. Pratica yoga dal 1980 e lo insegna dal 1987, tenendo corsi per principianti, per più esperti e per la terza età. è autrice di diverse pubblicazioni: Yoga negli anni d'argento: come praticare nella terza età; Le...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Nate nel 1970, le Edizioni L'Età dell'Acquario vantano un'affermata produzione in ambito esoterico, delle discipline orientali e del self-help. Oltre al catalogo storico di spiritualità alternativa e misteri con autori del calibro di Charles Payeur, il Conte di Saint-Germain e Louis...
Leggi di più...

Dello stesso editore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Pane integrale? Anche la medicina!

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.