800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Mandala: come influiscono sulla nostra anima

di La Redazione di Macrolibrarsi 5 mesi fa


Mandala: come influiscono sulla nostra anima

Come si usano i mandala? A chi sono consigliati? Possono i mandala influire sulla nostra anima? Ecco come avviene la connessione con questi magici e preziosi strumenti.

Indice dei contenuti:

Mandala: storia, usi e significati

“Mandala” deriva dal sanscrito, l’antica lingua dei sacerdoti, e indica la presenza di figure che racchiuse in un cerchio sono rievocative per la nostra anima, il nostro sentire e ci connettono con le energie divine.

Il mandala è il simbolo di connessione con l’Universo, lo rappresenta e ci pone in relazione con esso. Proviene soprattutto dalle tradizioni buddiste e induiste, in cui i mandala vengono utilizzati per rappresentare la vita, la connessione con il mondo spirituale e l’impermanenza delle cose.

I mandala possono essere disegni da colorare, piccole opere da creare con l’ausilio di elementi naturali come foglie, fiori o sassi o ancora possono essere simboli che ci aiutano durante la meditazione per connetterci con il nostro Sé profondo.

I mandala per l’anima

La vita è immensa tanto quanto effimera: un momento c’è e il momento dopo non si sa. E invece noi facciamo sempre previsioni a lungo termine, preoccupandoci di quello che sarà quando non abbiamo nessuna certezza se non il momento esatto che stiamo vivendo.

I mandala ce lo ricordano: in alcune tradizioni, vengono realizzati e poi bruciati, proprio per ricordarci l’impermanenza di ogni cosa.

Ci riportano nel momento presente in cui li realizziamo o li contempliamo, connessi con quell’istante che è l’unico vero momento reale. La nostra anima in quel momento emerge, si fa spazio tra la moltitudine di pensieri che affollano le nostre menti. Arrivano le intuizioni profonde, i desideri del cuore, la volontà della nostra essenza.

Quando riusciamo a frenare le nostre menti o a distrarle, come accade nella realizzazione di un mandala, entriamo in connessione con la parte più profonda di noi stessi e iniziano ad arrivare intuizioni su come muoversi, quali sono le scelte migliori e qual è la strada da perseguire.

All’inizio la mente tenterà di rimanere vigile, di non essere sopraffatta o messa da parte e può risultare più difficile ma è un momento iniziale passeggero. I mandala favoriscono la meditazione e la permanenza nel tempo presente, lasciando andare le preoccupazioni per il futuro e i rimpianti del passato.

Mandala per tutti

A chi sono rivolti i mandala? Davvero a tutti, anche ai bambini. Saranno proprio loro a essere più facilitati nell’utilizzo perché non hanno ancora una parte razionale radicata come quella degli adulti.

Il mandala riporta la persona in connessione con l’Universo: le forme geometriche rappresentate sono proprio lo specchio delle forme che esistono in natura, nel micro così come nel macro mondo.

Creare un mandala o colorarlo, stimola la capacità di ascoltarsi e ascoltare l’altro, ritrovare la consapevolezza che siamo un tutto Uno indivisibile e che non c’è differenza tra noi e coloro che ci stanno attorno.

Rispettando noi stessi in primis, imparando ad amarci e volerci bene, capiremo l’importanza di rispettare l’altro che seppur apparentemente diverso è lo specchio perfetto della nostra interiorità.


La Redazione di Macrolibrarsi

Il magazine di Macrolibrarsi è gestito da 2 ragazze: Claudia, e Valeria. Le unisce la curiosità e il desiderio di conoscere il più possibile di questo nostro bellissimo mondo. Avide lettrici, attraverso gli articoli che scrivono per Macrolibrarsi, condividono ciò che...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Mandala: come influiscono sulla nostra anima

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.