800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

La terapia anti-acidosi e i suoi effetti benefici su corpo, mente e spirito

di Barbara Simonsohn 1 mese fa


La terapia anti-acidosi e i suoi effetti benefici su corpo, mente e spirito

Leggi un estratto dal libro "La Terapia Anti-Acidosi" di Barbara Simonsohn per scoprire cosa può fare per te questa terapia a 360°!

Terapia anti-acidosi - per quali patologie è utile e perché

Michael Worlitschek scrive: "L'acido crea dei buchi nella salute; come l'acido lascia macchie di ruggine sulla carrozzeria dell'auto, così gli acidi in eccesso creano buchi nella nostra salute".

Poiché l'acidosi dell'organismo riguarda tutti gli organi ed è la causa di tutte le malattie del mondo civilizzato, non c'è da stupirsi che la terapia anti-acidosi permetta di lenire, se non di guarire, molte patologie. Questo successo curativo dipende anche dal tipo di danno che gli organi hanno già subito. Inoltre, la terapia è imbattibile anche per la profilassi. "Considerare e curare l'acidosi latente è il metodo più semplice, efficace ed economico per prevenire qualsiasi malattia".

I sintomi tipici dell'acidosi sono: caduta dei capelli, carie, disturbi gengivali, pelle cadente, cellulite, osteoporosi, reumatismi, gotta, rughe e invecchiamento precoce.

Michael Worlitschek scrive: "Da un punto di vista olistico l'osteoporosi è lo stadio finale della lotta che il corpo ha condotto per tutta la vita per mantenere l'equilibrio acido-base del sangue, anche a costo di deperire il materiale stesso che lo compone".

Nelle donne molti sintomi (come la caduta dei capelli) di cui gli uomini soffrono già in età relativamente giovane compaiono solo in menopausa, perché le mestruazioni rappresentano un'altra via di depurazione e deacidificazione.

I disturbi digestivi devono essere sempre presi sul serio, così come gonfiori e aerofagia frequenti sono indicatori di uno stato di eccesso di acidi. Ancora, un pH molto acido dell'urina, livelli di colesterolo, glicemia e trigliceridi elevati sono segnali che devono farci riflettere. Dolori vertebrali e discali possono dipendere da una demineralizzazione dovuta all'acidosi o a un'errata postura causata da un ristagno di feci e gas nell'intestino.

Se il sistema immunitario si indebolisce e tendiamo a contrarre spesso infezioni, la causa potrebbe essere il nostro intestino; in fin dei conti, l'80% del sistema immunitario viene creato proprio da quest'organo.

La cura anti-acidosi e la depurazione intestinale è particolarmente consigliata a chi è in sovrappeso e soffre di ipertensione; infatti, parte del sovrappeso è dovuta agli acidi in eccesso, mentre l'ipertensione può essere dovuta a una carenza di minerali che affatica il cuore. Troppe proteine di natura animale possono comportare un inspessimento dei vasi e l'arteriosclerosi. Disturbi del sonno, nervosismo e ansia, disturbi dell'attenzione e iperattività possono migliorare grazie alla cura anti-acidosi.

La stessa infertilità può essere un sintomo! In effetti, una cattiva alimentazione e l'inquinamento dell'organismo dovuto a tossine e acidi inibiscono l'attività delle ghiandole endocrine. Se si pensa che queste ghiandole hanno anche il compito di mantenerci giovani, è ancor più evidente quanto sia importante intervenire per tempo proteggendole con delle terapie disintossicanti regolari.

Franz X. Mayr diceva: "E' provato che sono i veleni dell'intestino che fanno ammalare l'uomo e lo rendono vecchio e brutto precocemente!".

Secondo Renate Collier, le seguenti patologie sono da ricondursi all'acidosi:

  • allergie
  • arteriosclerosi
  • affezioni dermatologiche
  • diabete
  • disturbi dell'irrorazione sanguigna
  • embolia
  • disturbi endocrini
  • affezioni ginecologiche
  • malattie cardiovascolari
  • ulcere gastriche e duodenali
  • ipertensione maligna
  • patologie renali
  • complicazioni postoperatorie
  • calcoli
  • trombosi

Erich Rauch aggiunge le seguenti patologie:

  • apatia
  • dispnea
  • angiospasmo
  • nervosismo
  • mal di schiena e ai reni
  • disturbi del sonno
  • vertigini
  • disturbi della vista
  • sudorazione eccessiva
  • cattivo odore del corpo e del cavo orale

Se l'intestino non è sano possono comparire varie forme tumorali. "Anche le patologie maligne a carico di altri organi, spesso legate all'inquinamento, potrebbero avere come frequente concausa disturbi intestinali".

Purtroppo numerose malattie elencate da Renate Collier sono irreversibili. "Ne deriva un danno permanente che non dovrà essere sottovalutato se si vogliono avere speranze di sopravvivenza".

Nella sua opera dedicata all'acidosi, Halima Neumann elenca i seguenti disturbi e malattie come conseguenza di un eccesso di acidi:

  • sbalzi di pressione
  • unghie fragili
  • disturbi intestinali come costipazione, diarrea, gonfiore, aerofagia
  • disturbi depressivi e aggressivi
  • problemi articolari
  • capelli opachi
  • capelli grigi e calvizie
  • screpolature della pelle
  • impurità della pelle
  • sensibilità al freddo
  • difficoltà di concentrazione e di memoria
  • crampi muscolari
  • nevralgie
  • paradentosi
  • disturbi reumatici
  • irrequietezza
  • disturbi tiroidei
  • sensibilità soprattutto dei denti al freddo e all'acido
  • sudore maleodorante e alitosi
  • pelle secca e pallida
  • ipotensione sanguigna
  • eccesso di muco nelle vie respiratorie e nei seni paranasali

Come altri esperti di equilibrio acido-base, anche lei ritiene che l'osteoporosi e i dolori discali siano riconducibili all'acidosi "I cristalli di acido consumano la cartilagine tra le costole e le articolazioni causando danni discali con riduzione della cartilagine stessa e consunzione ossea".

L'effetto della cura anti-acidosi è ben visibile anche dall'aspetto esteriore: il viso è più rilassato, le impurità della pelle spariscono e le rughe si riducono. Gli occhi sono vispi, il doppio mento si riduce o sparisce completamente. L'intestino e quindi la pancia diventano più piccoli e morbidi, la postura migliora e il corpo torna dritto perché non abbiamo più il peso dell'intestino che ci fa protendere in avanti. Il tessuto connettivo torna elastico e in generale abbiamo un aspetto più giovane. I capelli si irrobustiscono e le unghie diventano più forti.

Grazie alla depurazione intestinale non facciamo del bene solo all'organo escretore principale del nostro organismo, ma a tutto il corpo. Tutti gli organi e i tessuti si liberano dalle tossine, il cibo che mangiamo viene assorbito meglio.

Il principio curativo della cura anti-acidosi consiste nel mobilitare gli acidi in eccesso espellendo i sali che ne derivano attraverso reni, intestino, pelle e ghiandole. Allo stesso tempo aiutiamo il nostro intestino depurandolo e tonificandolo. Uno stile di vita prevalentemente basico è la chiave di volta per una vita piena, gioiosa e sana.

L'azione della terapia anti-acidosi sull'anima e sullo spirito

Renate Collier era sicura che "tutte le attività fisiche e, non esagero, tutte le attività psichiche e spirituali dipendono da un intestino ben funzionante!".

La depurazione intestinale e la terapia anti-acidosi hanno sempre un effetto olistico su tutti i livelli del corpo, dell anima e dello spirito.

Sapevate che nell'intestino vengono prodotti neurotrasmettitori come la serotonina? Che contiene più cellule nervose dell'intero midollo spinale? E che l'80% delle informazioni passano dall'intestino al cervello, e non viceversa? Non è un caso che l'intestino venga definito il "secondo cervello" o che si dica "prendere una decisione di pancia" (che spesso avrà effetti più duraturi di quelle ponderate con la testa).

Le persone che soffrono di disturbi intestinali cronici come colite ulcerosa, intestino irritato e morbo di Crohn sono soggette spesso a problemi psichici, sebbene sia ancora poco chiaro se queste sono la (con)causa dei disturbi intestinali o viceversa. Una flora batterica alterata o una costipazione possono danneggiare tutte le cellule e gli organi, in particolare i nervi, le ghiandole endocrine e gli organi di senso.

Quando siamo sovraccarichi di acidi, diventiamo scontrosi anche con le altre persone, tendiamo a essere litigiosi e prepotenti.

"L'acidità negli interstizi cellulari aggredisce le cellule nervose che sono collegate al cervello".

Chi soffre di acidosi si sente spesso esausto, è facilmente irritabile, reagisce con aggressività e ha disturbi depressivi. Questi acidi possono sovraccaricare il cervello causando difficoltà di concentrazione, smemoratezza, tendenza alla passività, pensieri torbidi, irritabilità, difficoltà a controllare gli impulsi e sbalzi d'umore con tendenza alla depressione.

Probabilmente esistono molti più disturbi psichici riconducibili alle tossine intestinali e a un eccesso di acidi nel cervello di quanto si pensi. Un ambiente acido stimola il nervo simpatico "mettendo in agitazione" tutto l'organismo anche senza motivi apparenti.

Se il metabolismo è basico la produzione di acetilcolina aumenta e il sistema parasimpatico viene stimolato, di conseguenza ci sentiamo più rilassati e tranquilli. Depurarsi e deacidificarsi regolarmente permette di mantenere l'equilibrio psichico: i problemi diventano sfide di fronte alle quali ci sentiamo all'altezza.

La spinta verso il Supremo, le sensazioni amorevoli verso se stessi e gli altri e la forza di perseguire i propri ideali ci sono date solo se i nervi sensibili non sono sovraccarichi di acidi, che causano un appiattimento delle emozioni e un atteggiamento di "sopravvivenza" e passività nei confronti della vita. L'egoismo e il narcisismo trovano così terreno fertile per impossessarsi della nostra mente.

Se l'intestino è depurato la nostra psiche si rischiara, le preoccupazioni si rimpiccioliscono e la gioia di vivere perduta torna a riempire le nostre giornate. Esiste addirittura il fenomeno dell' "euforia da digiuno": rinunciando al cibo e purificando l'intestino ci si sente pieni di slancio, felici, come "rinati".

Erich Rauch conferma: "la depurazione dell'intestino ha effetto sull'uomo nel suo complesso e soprattutto sulla sfera psico-emotiva".

In tutte le culture e le religioni è risaputo che la depurazione e il digiuno ci aprono al divino. Torniamo a essere ricettivi per le vibrazioni superiori e riscopriamo la nostra ricchezza spirituale interiore. Se ristabiliamo le nostre priorità grazie a questa cura, per esempio riflettendo sulla nostra carriera professionale, potremmo intraprendere azioni ragionevoli che ci daranno maggior soddisfazione.

Solo se ritroviamo il nostro centro ci apriremo alla Fonte inesauribile di forza vitale universale che ci rende pieni e ci guarisce.

Molte persone trovano un nuovo orientamento nella vita, si pongono priorità diverse e guariscono tornando a sentirsi completi. Guardando al passato, molti sono grati di aver superato i disturbi fisici e di aver riflettuto profondamente sulla loro vita.

La via va verso l'interno, altrimenti ci perderemmo nel mondo. In cinese il termine "crisi" corrisponde agli ideogrammi "possibilità di un nuovo inizio"!

La Terapia Anti-Acidosi

Combattere l’eccessiva acidificazione del corpo con metodi naturali

Barbara Simonsohn

La terapia anti-acidosi delinea in modo chiaro alcuni metodi efficaci per alleviare il problema dell’iperacidificazione, aiutandoci a rimanere sani, belli e in forma anche nella terza età. Facile e naturale, questo...

€ 11,90 € 10,12 -15,00%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda


Barbara Simonsohn

Barbara Simonsohn da oltre vent'anni si occupa attivamente di nutrizione. Collaboratrice del medico naturopata Renate Collier, è stata assistente scientifica presso l'Università di Amburgo per vari anni e nel 1984 ha completato gli studi per diventare insegnante di Reiki® originale. Da allora...
Leggi di più...

Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su La terapia anti-acidosi e i suoi effetti benefici su corpo, mente e spirito

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste