+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-19, Sab 08-12

La teoria magica: perché e come funziona la magia

di Silja 11 mesi fa


La teoria magica: perché e come funziona la magia

Leggi un estratto da "L'Erbario della Strega Verde" di Silja e scopri le basi della Wicca, prima di addentrarti nella conoscenza delle erbe magiche e dei rituali

Inizio dalla cattiva notizia: la magia non funziona sempre. Siccome si limita a modificare le probabilità, non totalizzerete il 100 per cento dei successi, nemmeno se siete streghe esperte.

Per esempio, se lanciate un incantesimo per vincere alla lotteria, anche se le possibilità raddoppiano, la probabilità percentuale di vincere è ancora minuscola. Se invece siete uno dei tre candidati a una promozione e fate un incantesimo per ottenerla, raddoppiare le vostre possibilità significa avere l'incarico quasi in tasca.

La magia agisce sostanzialmente sull'energia dell'universo per modificare le probabilità; le erbe, i colori e i cristalli, per esempio, facilitano questo compito perché hanno le loro energie magiche, ma l'elemento principale siete voi.

Perciò, se un incantesimo non funziona, esaminatelo attentamente in tutti i suoi aspetti. L'avete lanciato per le giuste ragioni, o la vostra intenzione era egoistica? L'erba che avete usato era sana ed efficace, oppure muffosa e povera di energia magica perché, crescendo vicino all'autostrada, era stata avvelenata dai gas di scarico? Forse dovete cambiare i colori delle candele che avete scelto, oppure potenziare l'incantesimo chiedendo aiuto alla divinità protettrice più adatta (per esempio Eros per l'amore, Brigit per la maternità e Cerere per la saggezza). Forse eravate così impazienti di provare gli incantesimi di questo libro da fare troppe magie tutte insieme, disperdendo così l'energia.

Prendete in considerazione anche la possibilità che l'incantesimo abbia funzionato senza che ve ne siate accorti.

Per esempio, potreste aver escluso l'eventualità che il lattaio potesse essere il vostro nuovo amante; oppure l'incantesimo sta facendo il suo corso, ma impiega un po' di tempo a manifestarsi. Se ne avete lanciato uno per guadagnare più soldi, può darsi che i vostri superiori vi abbiano selezionato per una promozione a vostra insaputa.

Stai leggendo un estratto da...

L'Erbario della Strega Verde

52 Erbe Magiche, incantesimi e rituali di magia

Silja

(2)

La tua guida alla magia naturale! Questo bellissimo compendio della sacerdotessa wiccan Silja è la guida più autorevole alla magia delle erbe. I primi capitoli descrivono in dettaglio la mitologia legata alle erbe, la teoria magica e gli strumenti,...

€ 15,00 € 14,25 -5%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda

Indice dei contenuti:

L'etica magica (Magia nera e Magia bianca)

I wiccan sono stati accusati spesso di immoralità perché, a differenza dei seguaci di quasi tutte le religioni del mondo, non credono che il corpo e la terra siano malvagi o peccaminosi.

Un verso del famoso poema-canto L'incarico della dea dice: «Tutti gli atti d'amore e piacere sono rituali a me consacrati». Leggendolo, potreste credere che organizziamo orge, che non abbiamo il minimo autocontrollo e che generalmente assecondiamo ogni nostro impulso, ma non è questo il significato della frase.

Preparare le erbe per la magia, cucinare, suonare e fare l'amore, danzare e dipingere diventano atti sacri, eseguiti con un profondo rispetto e una chiara consapevolezza della nostra responsabilità personale, non con una morale dissoluta.

Wicca non ha la Bibbia né i dieci comandamenti, ma ciò non significa che sia una religione priva di valori e di etica. Al contrario! Ha due direttive etiche principali sia per usare la magia sia per vivere spiritualmente.

Se male non fai, fa' ciò che vuoi

A prima vista sembra molto semplice, ma questo principio non richiede solo di evitare l'impiego di erbe velenose durante gli incantesimi.

«Se male non fai» non si riferisce soltanto ad altre persone, ma anche a voi stessi, agli animali, alle piante e alla Terra. Siamo collegati l'uno all'altro su vari livelli spirituale, ecologico e fisico e dobbiamo riflettere attentamente sulle conseguenze delle nostre azioni.

Ciò non significa che non entriamo mai in azione perché siamo troppo impegnati a valutare le conseguenze della scelta di mettere piede fuori casa la mattina, ma solo che le nostre decisioni dovrebbero essere guidate dalla consapevolezza dei loro effetti.

L'idea della magia nera e della magia bianca deriva da questo concetto morale. Sostanzialmente, tutto ciò che va contro il libero arbitrio di una persona o è dannoso è considerato magia nera, mentre gli incantesimi benefici sono magia bianca. Tuttavia c'è una controversia al riguardo, perché in realtà non è la magia a essere nera o bianca, bensì l'intenzione della strega.

Ricorda la legge del triplo: ritorna 3 volte sia il bene che il male

Questo principio è un po' più semplice. Pensate al karma o, siccome qui stiamo parlando di giardinaggio, al detto secondo cui si raccoglie ciò che si semina.

Secondo i wiccan, ciò che fate tornerà indietro moltiplicato per tre, perciò se diffondete energie negative sotto forma di incantesimi o azioni, non solo vi si ritorceranno contro, ma le conseguenze saranno triplicate.

È importante ricordare che se siete stati danneggiati dalle azioni intenzionali di un'altra persona, potreste non vedere subito le conseguenze nella sua vita, ma ci saranno ugualmente delle ripercussioni.

Incantesimi a lungo e breve termine

Dunque come si fa a sapere quanto tempo occorre perché un incantesimo funzioni? Be', dipende perlopiù da come è stato scritto ed eseguito.

Se è efficace, vedrete quasi sempre il risultato entro un ciclo lunare, o ventotto giorni, quando la luna avrà completato le sue fasi. Gli esiti si manifestano in questo lasso di tempo anche perché serve un grande potere per far sì che l'energia magica duri più a lungo.

Naturalmente alcuni incantesimi sono studiati per avere una maggiore durata, soprattutto quelli riguardanti la protezione della casa o il successo professionale, ma anche in questi casi consiglio di rinnovare la procedura ogni anno circa, a meno che non siate sicuri che la magia sia ancora forte.

Potete dare all'incantesimo una durata specifica. Per esempio, se volete dare protezione a un viaggiatore, potete dire quanto volete che duri l'effetto oppure visualizzare il rilascio dell'energia in un certo momento. Il mio «incantesimo per la prosperità con i semi di senape» (capitolo 6, pag. 89), tanto per citarne uno, accumula energia durante la luna crescente e si esaurisce con il plenilunio.

Esistono anche incantesimi a breve termine, come quelli finalizzati a vivacizzare la situazione in camera da letto per una notte o a far arrivare un autobus quando lo state aspettando in una giornata di pioggia e vento; di solito realizzano il loro intento magico non appena vengono eseguiti e vanno rinnovati ogni volta che desiderate lo stesso risultato.

Magia solitaria e in congrega

Molti di coloro che si interessano alla Wicca e alla stregoneria vogliono entrare subito in una congrega, ma quello è il momento sbagliato per unirsi a un gruppo di maghi.

All'inizio dovreste esplorare la Wicca da soli, dal punto di vista sia intellettuale sia spirituale. Ci sono così tanti aspetti diversi della stregoneria, e così tante tradizioni e credenze diverse, che può essere difficile capire da dove cominciare.

Generalmente consiglio alle neostreghe di leggere molto, di studiare diverse opinioni e pratiche.

Non sto dicendo che entrare in una congrega sia sbagliato. Ne ho gestita una per anni. Quasi tutte le congreghe consolidate, tuttavia, sono riluttanti ad accogliere wiccan neofiti e a condividere i propri segreti - oltre a investire tempo ed energie - con qualcuno che di lì a pochi mesi o a un anno potrebbe decidere che, dopotutto, la tradizione sposata dal gruppo non fa per lui.

Alcune streghe opereranno sempre in solitaria per scelta, in modo da praticare la magia come vogliono e da non dover aspettare gli incontri con gli altri per eseguire un rituale. Non potranno approfittare di attività collettive come la meditazione guidata, la condivisione delle conoscenze magiche ed erboristiche, la preparazione di alimenti magici e la forte energia sprigionata da una congrega che lavora bene insieme.

La nuova tendenza prevede che le streghe operino sia in solitaria sia in gruppo, praticando l'arte incantatoria seria da sole, ma incontrandosi con altre streghe ai moot (ritrovi organizzati in bar o centri ricreativi). Di solito si discute dell'argomento del mese per un'ora circa e poi si socializza. Le streghe possono riunirsi anche per celebrare i sabbai (feste) principali con altre persone durante raduni semipubblici derivali dai mool, o con un gruppo di studio.

L'Erbario della Strega Verde

52 Erbe Magiche, incantesimi e rituali di magia

Silja

(2)

La tua guida alla magia naturale! Questo bellissimo compendio della sacerdotessa wiccan Silja è la guida più autorevole alla magia delle erbe. I primi capitoli descrivono in dettaglio la mitologia legata alle erbe, la teoria magica e gli strumenti,...

€ 15,00 € 14,25 -5%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda


Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi novità, sconti, promozioni speciali riservate e un premio di 50 punti spendibili sul sito.

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Silja

SILJA è una sacerdotessa wiccan. Ha guidato una congrega iniziatica celtica in Irlanda, dove è cresciuta con l’amore per la vita all’aria aperta e la foresta vicino alla sua casa rurale. È autrice di manuali sulla Wicca. Vive in Arkansas, negli USA.
Leggi di più...

Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su La teoria magica: perché e come funziona la magia

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI NSIIURR
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.