800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

La libertà

di Fosco Del Nero 24 giorni fa


La libertà

Leggi un estratto da "Corso di Esistenza" di Fosco Del Nero e scopri come evolverti nella vita quotidiana

Normalmente con il termine “libertà” le persone intendono la facoltà di fare ciò che si vuole, col solo limite della libertà e dei diritti altrui.

Lasciamo da parte coloro che, facendo quello che vogliono, ledono la libertà altrui (cosa che è ovviamente rilevante dal punto di vista del principio esistenziale di causa ed effetto e delle energie interiori) e concentriamoci solamente sulla libertà di fare ciò che mi pare di me stesso senza coinvolgere altri.

Stai leggendo un estratto da

Corso di Esistenza

Fosco Del Nero

(15)

Nato inizialmente come un testo di crescita personale, questo libro è diventato un vero e proprio manuale che tocca tutti gli aspetti dell'Esistenza. Perché leggere questo libro Una vera e propria guida al risveglio, un...

€ 18,60 € 15,81 -15%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda

Per esempio, se fumo 100 sigarette al giorno sono libero di farlo (occhio al fumo passivo, però, altrimenti rientriamo nella categoria precedente!), così come sono libero di mangiare cose che mi piacciono anche se fanno male al mio corpo (e quindi anche al mio spirito, visto che il corpo fisico e i corpi sottili sono collegati), sono libero di bere tutto l’alcol che voglio (e qua non c’è nemmeno il problema dell’alcol passivo, ma al massimo il problema di non guidare in stato di ebbrezza), sono libero di fare sesso tutte le volte che voglio, dove voglio e come voglio (partner permettendo ovviamente, ma pure senza partner sono libero di masturbarmi quando mi pare e piace), sono libero di non fare alcuna attività fisica, sono libero di passare il mio tempo tra lamentele, gossip e giudizi, e così via discorrendo.

C’è un piccolo problema, però: questa non è libertà, ma schiavitù.

Perché è schiavitù?

Perché nel dare sfogo a una dipendenza (non importa che si tratti di alcol, cibo, fumo, droga, sesso, gioco d’azzardo o del giudizio) non mi sto dimostrando libero, ma schiavo di quella dipendenza.

Ci siete?

Questa sola considerazione farà venire il mal di testa o il batticuore a molti, che magari avranno intuitivamente applicato il principio appena esposto a casi meno estremi di quelli della dipendenza da droghe o alcol.

La schiavitù di certi meccanismi mentali, come il giudizio o la lamentela per esempio, è ugualmente una schiavitù. Lo stesso vale per gli automatismi fisici, per quei movimenti che facciamo in assoluta inconsapevolezza, come lo sbattere i piedi per terra, o ticchettare con le dita sul tavolo, o mangiarsi le unghie, che rappresentano comunque una perdita di energia (oltre che di unghie, nell’ultimo caso).

E che dire della schiavitù della pigrizia, per cui non si riesce a trovare la forza di volontà per prendersi cura del proprio corpo e andare a correre, fare un qualche sport, fare yoga, fare qualsiasi attività bioenergetica, o migliorare l’alimentazione?

La libertà dai condizionamenti si raggiunge con l’autodisciplina, ed ecco perché tecniche come lo yoga o la meditazione da sempre sono considerate così importanti dai maestri spirituali.

O anche le arti marziali, che difatti derivano da antiche scuole di consapevolezza (e che poi in larga parte sono decadute a mere tecniche corporali per essere fisicamente più forti dell’avversario, il che equivale a passare dalla consapevolezza all’ego).

O c’è disciplina o c’è dipendenza.

O c’è consapevolezza o c’è inconsapevolezza.

O si è liberi o si è schiavi.

Per dirla con Yogananda: «Sarai veramente libero solo quando perderai le cattive abitudini. Il seme della libertà eterna è racchiuso nel potere dell’autocontrollo».

Corso di Esistenza

Fosco Del Nero

(15)

Nato inizialmente come un testo di crescita personale, questo libro è diventato un vero e proprio manuale che tocca tutti gli aspetti dell'Esistenza. Perché leggere questo libro Una vera e propria guida al risveglio, un...

€ 18,60 € 15,81 -15%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda


Non ci sono ancora commenti su La libertà

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.