Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Introduzione - La Grande Via - Libro di Luigi Fontana, Franco Berrino

di Franco Berrino, Luigi Fontana 2 mesi fa



Leggi un estratto dal libro di Franco Berrino e Luigi Fontana "La Grande Via"

Quali sono i segreti della longevità? Quali mezzi abbiamo a disposizione per mantenerci sani, creativi e felici mentre viaggiamo alla scoperta di noi stessi e delle meraviglie di questo spettacolare pianeta assieme ai nostri compagni di avventura? In quali attività potremmo investire il nostro tempo e le nostre energie per arricchirci e diventare esseri umani migliori? Cosa possiamo fare per il mondo in cui viviamo, per renderlo più sano, vivibile e pulito?

Sono alcune delle domande a cui cercheremo di rispondere in questo libro, integrando i risultati delle nostre ricerche con le conoscenze scientifiche più avanzate e la sapienza empirica di alcune delle più antiche tradizioni mediche.

Sì, perché c'è chi nutre un'ammirazione sconfinata per le conoscenze del passato, e chi abbraccia con entusiasmo solo le novità tecnologiche. Pochi sono in grado di seguire la via di mezzo, che non distrugge quello che gli antichi hanno correttamente accertato, né disprezza le innovazioni della scienza moderna, consapevoli che quello che conosciamo non è che una briciola dell'immensa complessità dell'universo.

L'amore per la verità non conosce fazioni.

Il problema è che siamo costantemente bombardati da stimoli che ci spingono a lavorare duramente per accumulare ricchezze materiali, sacrificando tempo prezioso alla cura del nostro corpo e allo sviluppo della nostra mente creativa e spirituale.

Molte, troppe persone non sanno più come preparare pasti sani con cui nutrirsi e preferiscono per pigrizia o ignoranza fare colazione al bar, pranzare in mensa o peggio ancora in un fast food. Una quantità impressionante di ore vengono trascorse davanti alla televisione, ai videogiochi o a chattare in rete, ma difficilmente si trova un po' di tempo per fare attività fisica, per pensare o meditare.

Quasi ogni giorno sui giornali o in tv viene propagandata l'illusione che gli scienziati troveranno le medicine per curare il cancro o la demenza, e che la pillola che ci permetterà di vivere una vita lunga e in salute, pur continuando a ingrassare, a mangiare cibo spazzatura e a fumare, sia ormai a portata di mano.

L'uomo tuttavia non sarà capace di scoprire la pillola che allunga la vita e previene l'insorgenza delle malattie croniche. Ci hanno provato in tanti, fin dall'antichità, fin dai tempi di Gilgamesh a Babilonia, due millenni prima di Cristo: gli antichi cinesi, gli egizi, i greci, i romani e gli alchimisti del medioevo, fino a oggi, con gli scienziati che lavorano sul DNA.

L'invecchiamento e le malattie legate all'età sono processi complessi, regolati da una rete intricata di meccanismi metabolici e molecolari ancora solo in piccola parte conosciuti e compresi. E' illusorio credere di poter intervenire su questa rete con sostanze chimiche o terapie geniche, che rischiano di sconvolgere un delicato equilibrio.

I progressi nella sanità pubblica (acqua potabile, fognature, refrigerazione dei cibi, ecc.) e nella terapia delle malattie acute e croniche (antibiotici, farmaci antipertensivi e ipolipemizzanti, by-pass aorto-coronarico, chirurgia) hanno effettivamente portato a un prolungamento della speranza di vita, che negli ultimi quarant'anni è cresciuta di tre mesi all'anno, ma il prezzo da pagare è stato alto.

Il 90% delle persone anziane assumono medicinali quotidianamente, spesso più di uno, e inoltre farmaci che proteggono dagli effetti nocivi di altri, e questo troppo spesso non consente loro di essere auto sufficienti. E' un mercato immenso!

Inoltre, oggi viene annunciato, in Italia come negli Stati Uniti d'America, chela speranza di vita ha smesso di crescere: il progresso tecnologico e farmacologico non sembra essere più in grado di contrastare l'aumento delle patologie croniche causato dal degrado dello stile di vita e dell'ambiente.

Ci sono sempre più prove scientifiche, invece, che indicano come opportune scelte nutrizionali e di esercizio fisico, associate a tecniche di training cognitivo, di respirazione e di meditazione, siano essenziali per rallentare i processi d'invecchiamento, favorire una longevità in salute, prevenire le malattie croniche tipiche della nostra era o facilitarne la guarigione.

Ma come diceva il famoso medico cinese della dinastia Ming (XVI secolo) Gao Lian nel suo trattato intitolato Zun Sheng Ru Jian, «Gli otto saggi sull'importanza della preservazione della vita», la rivoluzione può partire solo da noi, «è l'uomo stesso, non il "Cielo", che governa la sua vita, e chi abusa di se stesso muore giovane, mentre chi si prende buona cura di sé godrà di una lunga vita».

Traendo spunto dal Codice europeo contro il cancro (si veda la pagina 15) e da recenti studi sperimentali, in questo libro illustreremo come alcune conoscenze empiriche di molte tradizioni culturali e le attuali conoscenze scientifiche stanno convergendo nel dimostrare che la chiave per mantenere e riacquistare la salute è la combinazione di pratiche per nutrire il corpo con la giusta quantità di cibo sano, mantenerlo in forma con un esercizio fisico regolare e adottare tecniche per coltivare la mente e lo spirito, migliorando la nostra intelligenza emotiva, intuitiva e creativa.

Parleremo anche del ruolo della salute del pianeta nel promuovere un mondo migliore, in cui la crescita economica si fondi su un modello che protegga e non distrugga l'ambiente, il nostro vero e unico «capitale naturale».

Scriveremo in base alla nostra esperienza scientifica e clinica, con gratitudine e rispetto per le migliaia di persone che hanno partecipato ai nostri studi scientifici e per i pazienti che ci hanno affidato la loro speranza di guarigione. Ci auguriamo che il nostro scritto contribuisca a proteggere i lettori da informazioni distorte e interessate e dai venditori di magici piani nutrizionali o integratori miracolosi.

Il nostro metodo è semplicemente di proporre quello che l'antica saggezza dei popoli ha tramandato e che la ricerca scientifica ha confermato.

 

Tratto dal libro

La Grande Via

Alimentazione, movimento, meditazione per una lunga vita felice, sana e creativa

Luigi Fontana, Franco Berrino

Le cause della maggior parte delle malattie croniche si nascondono nella nostra vita quotidiana. In tutto il mondo le istituzioni scientifiche e sanitarie sono purtroppo chiamate a rispondere a leggi di mercato che hanno interesse a mantenerci in vita ma non in salute: non possiamo, per ora, contare su di loro per ridurre il rischio di ammalarci

Vai alla scheda

Franco Berrino è medico, patologo, ed epidemiologo. Per molti anni ha lavorato all'Istituto Nazionale Tumori di Milano, dove ha coordinato il progetto DIANA, sulla relazione tra alimentazione e tumori (in particolare al seno). I suoi studi hanno analizzato lo sviluppo dei tumori in Italia...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Luigi Fontana è un medico e scienziato internazionalmente riconosciuto, considerato come uno dei massimi esperti mondiali nel campo della nutrizione e degli stili di vita nel promuovere la longevità in salute. I risultati dei suoi studi clinici pionieristici sugli effetti della...
Leggi di più...

Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Introduzione - La Grande Via - Libro di Luigi Fontana, Franco Berrino

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste