+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Introduzione - Come Organizzare la Propria Mente - Libro di Napoleon Hill

di Napoleon Hill 11 mesi fa


Introduzione - Come Organizzare la Propria Mente - Libro di Napoleon Hill

Don Green, Direttore esecutivo della fondazione Napoleon Hill, spiega la nascita del libro "Come Organizzare la Propria Mente"

Nel 1941, Napoleon Hill creò e pubblicò diciassette opuscoli, ognuno dei quali esponeva una spiegazione dei princìpi del successo personale che il signor Hill aveva sviluppato studiando per vent'anni le storie di successo di illustri Americani.

Fu stimolato a farlo quando, come reporter alle prime armi, intervistò il grande magnate dell'acciaio Andrew Carnegie, che delineò i princìpi del successo e assunse il giovane Napoleon per cominciare un intenso studio di come questi princìpi avessero contribuito al successo dei grandi uomini del tempo, e del passato. Egli chiamò la serie di opuscoli Dinamite Mentale, una frase che il signor Carnegie aveva usato per descrivere i diciassette princìpi.

Poco dopo che gli opuscoli furono pubblicati, ci fu l'attacco a Pearl Harbour e l'America entrò nella Seconda guerra mondiale. Essendo impegnati a prepararsi e a vincere quella guerra, Dinamite mentale, insieme a molte altre cose importanti ma meno urgenti della guerra, fu messo da parte dal pubblico americano. Rimase a prendere polvere negli archivi della Fondazione Napoleon Hill finché recentemente fu riscoperto, e ristampato dalla fondazione in forma di libro.

Questo libro fu creato dalla nostra fondazione mettendo insieme tre capitoli correlati del capolavoro Dinamite Mentale.

Ognuno tratta di come pensare prima di agire e come riconoscere in tal modo le opportunità, stabilire il proprio Scopo primario definito e perfezionarlo finché non sia ora di agire. Quando padroneggerai questi capitoli, saprai come diventare il padrone della tua mente.

Il primo capitolo illustra il principio della Visione creativa.

Andrew Carnegie spiega al giovane Napoleon, nello studio del signor Carnegie nel 1908, che l'immaginazione ne è una componente fondamentale, e il signor Carnegie fornisce esempi di come l'immaginazione permetta alle persone di avere successo in attività apparentemente così diverse come le invenzioni e le vendite.

Ma l'immaginazione deve essere applicata. "Pensieri fuggevoli" e "semplici desideri" non sono sufficienti per creare invenzioni e concludere delle vendite, secondo Carnegie; si devono riconoscere le opportunità e agire su di loro. Questa è l'essenza della Visione creativa.

Il signor Carnegie elenca anche i dieci princìpi del successo che vengono usati da tutte le persone che applicano con successo la Visione creativa.

Il Dott. Hill fa seguire alle citazioni esaurienti, dalla sua intervista con il signor Carnegie, i suoi commenti, scritti circa trentatré anni dopo. Suggerisce una serie di idee per migliorare la società e l'industria che potrebbero trarre vantaggio dall'utilizzo della Visione creativa e molte sono incredibilmente in anticipo sui tempi. In seguito, fornisce un numero di esempi di persone del tempo che avevano usato la Visione creativa per avere successo.

Insieme, le intuizioni di Andrew Carnegie e Napoleon Hill propongono una convincente lezione su come tutti noi possiamo far uso della nostra Visione creativa, per riconoscere le opportunità e raggiungere i nostri obiettivi.

Il secondo capitolo tratta l'importanza del principio del Pensiero organizzato.

Tramite l'uso di tre schemi, il Dott. Hill illustra come si possa ottenere e poi usare il Pensiero organizzato per riuscire a controllare il proprio destino.

Credo che ti renderai conto, come ho fatto io, che questi tre schemi meritano uno studio reiterato, e che ogni lettura rivela qualcosa di nuovo. Svelano come il Pensiero organizzato, la forza di volontà, e l'autocontrollo interagiscano con le facoltà della mente, i cinque sensi, le motivazioni umane basilari, e altri princìpi di successo per produrre risultati quando - e questo è essenziale - si agisce. I pensieri senza l'azione sono inefficaci.

Il Dott. Hill spiega come il ragionamento induttivo e deduttivo e l'eredità sociale contribuiscano allo sviluppo del Pensiero organizzato. Chiarisce l'importanza delle abitudini, sia quelle buone che quelle cattive, nell'influenzare la propria capacità a realizzare il Pensiero organizzato. Il capitolo si conclude con degli estratti dall'intervista del giovane Napoleon a Andrew Carnegie, in cui Carnegie elenca gli aspetti positivi che si possono ottenere con il Pensiero organizzato, e come l'uso di questo da parte di uomini disonesti sia destinato a fallire.

Il terzo capitolo è dedicato al principio di successo dell'Attenzione controllata.

L'Attenzione controllata è concentrazione, e molto di più. È lo strumento con cui i piani si fissano sulla mente subconscia. E' il metodo di controllo di tutte le attività della mente e di guida verso un dato scopo. E' essenziale per l'attuazione della Visione creativa e del Pensiero organizzato.

Il Dott. Hill illustra come l'uso di altri princìpi di successo, come Fare un passo in più, il Master Mind e la fede possano intensificare l'abilità a sviluppare l'Attenzione controllata e a sostenere la propria fiducia. Fornisce esempi di persone che hanno messo insieme molti dei princìpi del successo con l'Attenzione controllata, per sviluppare soluzioni ai problemi prima sconosciute. Hill riporta anche testimonianze da parte di molti illustri uomini di successo di quanto rilevante sia stata l'Attenzione controllata nelle loro vite.

Un argomento comune è che una persona dovrebbe controllare l'attenzione, focalizzandola su uno scopo primario piuttosto che su molti.

Il capitolo si conclude con un'ulteriore intervista al signor Carnegie sugli effetti dell'uso dell'Attenzione controllata. L'Attenzione controllata conduce a una specializzazione nella propria vita, che produce maggiori gratificazioni di un approccio generalizzato a un'attività o a una professione. E' essenziale per l'avanzamento e la promozione nell'impiego. E, quando utilizzata dalla cittadinanza, porta al successo della libera impresa e della democrazia, al contrario di una società socialista, in cui l'Attenzione controllata, se mai fosse usata, alla fine si estingue e perisce.

Il libro più conosciuto di Napoleon Hill, è Pensa e arricchisci te stesso. I capitoli nel libro che hai di fronte ti aiutano a spiegare le ragioni di quel titolo.

Come il Dott. Hill ha messo più volte in evidenza, l'azione è fondamentale per il successo. Ma devi pensare prima di agire o le tue azioni saranno sprecate.

Questi capitoli senza tempo sull'importanza del pensiero prima dell'azione si dimostreranno molto istruttivi e ti aiuteranno a realizzare il tuo Scopo primario definito. Prima però, devi imparare a controllare la tua mente e questo libro ti dirà come farlo.

La Forza con cui pensiamo è "dinamite mentale", e può essere organizzata e utilizzata in modo costruttivo per realizzare fini definiti. Se non viene organizzata e usata tramite abitudini controllate, può diventare un "esplosivo mentale" che farà letteralmente esplodere le speranze di successo di un uomo e lo condurrà verso un ineluttabile fallimento.
Andrew Carnegie

Come Organizzare la Propria Mente

Napoleon Hill

Inedito del grande Napoleon Hill fin dal 1941 – autore del bestseller Pensa e arricchisci te stesso con oltre 60 milioni di copie vendute nel mondo – questo libro contiene la sua lezione più importante su come...

€ 15,00 € 12,75 -15%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda


Napoleon Hill

Napoleon Hill, con la sua filosofia AMP (Atteggiamento Mentale Positivo), ha aiutato milioni di persone a realizzarsi nella vita. È possibile applicare i suoi principi in ogni occasione della vita quotidiana, nel lavoro come nelle relazioni interpersonali, grazie al nutrimento per l'anima e il...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Introduzione - Come Organizzare la Propria Mente - Libro di Napoleon Hill

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.