+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Il valore di un'opera - Estratto da "Capolavoro"

di Giammarco Puntelli 3 mesi fa


Il valore di un'opera - Estratto da "Capolavoro"

Leggi un estratto dal libro di Giammarco Puntelli e scopri quali sono le strategie migliori per aiutare un artista per vivere del suo lavoro

Tanti artisti mi chiedono: «Quanto ci vuole a raggiungere il successo?».

Per mia esperienza vi posso dire che occorrono dai tre anni e mezzo ai nove anni, mantenendo costanza e impegno ai massimi livelli e seguendo strategie ben precise per poter arrivare alle persone.

Il viaggio risulterà breve a seconda delle azioni che vengono messe in campo.

Comunque una certa dose di fortuna influenza sempre la vita dell’artista come ogni attività imprenditoriale. Non possiamo controllare la fortuna ma il processo.

Stai leggendo un estratto da questo libro:

Capolavoro

Strategie di promozione per artisti

Giammarco Puntelli

Incontro oltre cinquecento artisti l’anno fra mostre personali, progetti, direzioni artistiche e biennali. Oltre la metà mi trattengono per ore chiedendomi consigli su come vendere, entrare nelle rassegne più importanti,...

€ 13,90 € 11,82 -15%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda

Indice dei contenuti:

Strategie ad hoc

Si può fare. Si può davvero vivere dignitosamente di arte se non addirittura fare una vita di grande privilegio.

Conosco oltre cinquanta artisti che collaborano con me che in pochi anni hanno raggiunto posizioni finanziarie molto importanti, avendo la possibilità di vivere del proprio messaggio.

Questo libro vuole essere un aiuto importante e una guida nel viaggio.

Le strategie qui riportate non sono garanzia di successo. La garanzia è il singolo lavoro che ogni giorno l’artista fa, riuscendo ad avere una produzione che si differenzia dagli altri, applicandosi costantemente da un punto di vista imprenditoriale e verificando, in un tempo congruo, se questi suggerimenti lo aiutano.

Occorre sempre calibrare ogni azione.

I capitoli qui riportati segnalano del focus indispensabili per ciascun artista e le strategie qui riportate hanno funzionato per centinaia di artisti e a oggi sono le soluzioni adottate da tanti maestri di successo.

Tutto dipende dalla costanza, dall’attenzione e dal timing di come si applicano certi strumenti.

Vivi di arte!

Le tre caratteristiche dell'artista di successo

Tanti artisti mi chiedono come fare a raggiungere il successo e si rivolgono a me, o ad altri colleghi altrettanto autorevoli, sperando di poter raggiungere i propri obiettivi attraverso l’intercessione nostra o di qualche galleria famosa.

Nessun artista contemporaneo deve il proprio successo a una galleria, a un critico, a una rivista.

Questi sono elementi che sicuramente possono aiutare ad accorciare i tempi di affermazione e possono amplificare un lavoro ben fatto in precedenza. Ma non sono determinanti.

In questi ventisette anni di lavoro sul campo ho assistito troppe volte a nomi di maestri o presunti tali che, dopo una breve “stagione”, sono scomparsi all’orizzonte, come quelle canzoni estive il cui motivetto ci accompagna e il cui cantante, dopo due mesi, si perde fra le promesse non mantenute.

Tutto questo accompagnato da un’enorme tristezza nel vedere validi scultori, pittori eccellenti, creativi importanti, perdersi nel magmatico mondo dell’arte contemporanea che brucia talenti e persone con la stessa velocità del mondo dello spettacolo e della cultura; mondi che conosco molto bene, il primo per aver affiancato e per affiancare come Mental Coach, personaggi famosi; il secondo per avere, tra le mie amicizie più strette, scrittori di chiara fama.

Posso dire di avere incontrato in ventisette anni di lavoro oltre quaranta artisti che si sono completamente persi nel caos delle proposte d’arte, di cui almeno cinque assolutamente eccellenti: avrebbero potuto essere nei musei, premiati dal mercato e, invece, uno ha aperto un esercizio di tabaccheria a Milano, un altro fa il ristoratore vicino a Reggio Calabria; c’è chi si è perso nella piccola imprenditoria romana e chi fa l’idraulico e uno, davvero incredibile per capacità, ha dovuto lasciare Milano per tornare in Abruzzo e portare avanti la trattoria di famiglia.

Artisti che hanno perso i loro sogni.

Artisti che hanno perso quel treno nella vita che li avrebbe portati ad affermarsi in campo internazionale.

E, voglio aggiungere, artisti spesso illusi da gallerie e manager dell’arte che hanno voltato loro le spalle rapidamente quando il business era diventato meno profittevole.

Oltre quaranta artisti che non sono più tali di cui potrei scrivere nomi e cognomi, molto più bravi di tanti che continuano la loro missione di portare il proprio messaggio d’arte e di cultura. Chiariamo un punto.

Il diventare o meno artisti importanti non dipende da un critico, da una galleria, da una rivista, ma dipende solo dalla propria voglia di diventarlo; dalla propria capacità tecnica e creativa; e, soprattutto, dalla personale capacità di gestire la parte imprenditoriale legata al mondo dell’arte.

Fra i principali cinquanta artisti italiani, riconosciuti tali dal mercato e dall’autorevolezza che hanno nel proporsi a musei e istituzioni, almeno una dozzina non meritano, da un punto di vista artistico e creativo, di aver raggiunto quel traguardo.

Eppure, le opere di questi maestri valgono migliaia di euro e continueranno a valere migliaia di euro anche nei prossimi anni, perché il valore di un’opera non corrisponde mai al valore artistico della stessa.

Il valore è la sommatoria della realizzazione dell’opera, dell’importanza del brand dell’artista stesso, della forza del suo marketing e del posizionamento che la sua firma ha nella mente delle persone, ovvero della sua popolarità e autorevolezza.

Ecco perché noi troviamo opere straordinarie che non hanno nessun valore e vengono vendute dagli autori a poche centinaia di euro: prive del marketing necessario, sono al pari di splendidi oggetti di artigianato.

Nel mercato troviamo invece opere meno belle, tecnicamente parlando, e che hanno un valore di mercato altissimo che magari aumenterà perché il loro valore corrisponde al valore stesso dell’artista, esattamente come uno stilista famoso può firmare una collezione di alta moda.

E allora che cosa distingue un artista che “rimarrà” e che può davvero vivere di arte da un artista che sarà una meteora o che addirittura non arriverà mai alla gente nonostante la sua bravura e capacità di innovazione?

I maestri di successo, pur nella loro diversità creativa e tecnica, hanno tutti tre caratteristiche che determinano il loro destino: mostre personali importanti e presenza delle loro opere in eventi d’arte e di cultura autorevoli; una bibliografia che sostiene il loro viaggio; vendono con tecniche e sistemi collaudati, modificati e perfezionati nel tempo, a molti clienti e collezionisti aumentando la popolarità e il passaparola.

Capolavoro

Strategie di promozione per artisti

Giammarco Puntelli

Incontro oltre cinquecento artisti l’anno fra mostre personali, progetti, direzioni artistiche e biennali. Oltre la metà mi trattengono per ore chiedendomi consigli su come vendere, entrare nelle rassegne più importanti,...

€ 13,90 € 11,82 -15%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda


Giammarco Puntelli

Giammarco Puntelli, vent’anni di lavoro nel mondo dell’arte, 265 mostre curate e dirette e 20 direzioni artistiche nazionali ed internazionali. Da sette anni affianca imprenditori, sportivi, manager e alcuni dei più importanti artisti internazionali come Art Mental Coach per...
Leggi di più...

Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Il valore di un'opera - Estratto da "Capolavoro"

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.