+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-18, Sab 08-12

I rimedi naturali per prevenire l’Alzheimer

di Riccardo Lautizi 1 anno fa


I rimedi naturali per prevenire l’Alzheimer

I rimedi naturali per rimanere in salute a lungo

È possibile prevenire l’Alzheimer in modo naturale agendo attivamente sul proprio stile di vita.

Indice dei contenuti:

Cos’è l’Alzheimer

La malattia di Alzheimer è una patologia degenerativa cronica e progressiva del cervello che distrugge le cellule cerebrali e i neuroni che sono responsabili della connessione tra esse.

La persona colpita da Alzheimer soffre quindi di demenza ed ha disturbi nelle funzioni della memoria, del pensiero e della parola. È una malattia che inizia lentamente e peggiora col tempo portando al declino della memoria, delle capacità mentali e del comportamento. Rappresenta circa il 50% dei casi totali di demenza.

In Italia colpisce circa 700.000 persone, principalmente sopra i 65 anni, e si stima che nel 2050 questi valori saranno quasi triplicati. Viene considerata irreversibile e senza una cura definitiva al momento. Le donne sono più vulnerabili a questa malattia rispetto agli uomini.

I sintomi dell’Alzheimer

I sintomi più evidenti dell’Alzheimer sono la difficoltà a ricordare gli eventi recenti, mostrando una chiara disfunzione della memoria a breve termine, mentre la memoria a lungo termine tende a resistere per alcuni anni dall’inizio della malattia. Col passare del tempo, si manifesteranno problemi con la lettura, la conversazione, la scrittura, la comprensione e l'esecuzione delle attività quotidiane.

Inoltre, le persone che soffrono di Alzheimer sono propense ad ansia, depressione, irritabilità, sbalzi d'umore, disturbi del sonno e isolamento sociale.

Trattamento

Le cause della malattia di Alzheimer non sono chiare per la medicina occidentale che si limita ad osservare come la genetica, la storia familiare e l’età siano coinvolti. Tuttavia, secondo alcuni ricercatori, ci sono dei fattori dello stile di vita che possono favorire l’insorgenza della patologia.

Diversi studi scientifici hanno infatti mostrato che alcune abitudini alimentari e l’assunzione di determinati integratori possono svolgere un ruolo importante nella prevenzione e trattamento dell’Alzheimer.

Rimedi naturali per l’Alzheimer

1. Alimentazione. Il consumo di zucchero, bevande zuccherate, dolci, prodotti da forno e in generale tutti i farinacei possono favorire l’insulino-resistenza che nel tempo impedisce ad alcune aree del cervello di ricevere nutrimento. Questo può favorire demenza e Alzheimer.

2. Olio di cocco. Studi in vitro hanno dimostrato che l'olio di cocco può contrastare l'effetto delle placche beta-amiloidi sui neuroni corticali che giocano un ruolo fondamentale nell’insorgenza della malattia.

Inoltre, gli acidi grassi a catena media presenti nell'olio di cocco possono rigenerare il tessuto cerebrale e promuovere le prestazioni cognitive. Si consiglia generalmente nella dose 1 cucchiaio per 3 volte al giorno.

3. Vitamina B12. La carenza di vitamina B12 può causare perdita di memoria, difficoltà di concentrazione e favorire la demenza. Le cause di carenza possono non essere strettamente nutrizionali dato che poca acidità di stomaco e un intestino infiammato non riescono ad assorbire la vitamina B12 presente nei cibi.

Può essere quindi opportuno valutare lo stato di salute del proprio apparato digerente e considerare l’integrazione della vitamina B12 soprattutto nel caso siano presenti altri sintomi classici della sua carenza come anemia, stanchezza, perdita della vista, mal di testa.

4. Curcuma. Il principio attivo in essa contenuto, la curcumina, ha potenti effetti antinfiammatori e antiossidanti in grado di contrastare le placche beta-amiloidi prevenendo e rallentando la progressione della malattia. Questo è stato dimostrato anche in combinazione con la vitamina D.

Inoltre, può stimolare il flusso di sangue verso il cervello, che è essenziale nella funzione cognitiva. La dose giornaliera è di circa 3 grammi di curcuma al giorno. Può essere assunta nel latte d’oro, nelle zuppe, nelle tisane o come integratore.

5. Omega-3. Gli omega 3 hanno dimostrato di svolgere un’azione neuroprotettiva importante che non dovrebbe sorprendere dato che il 60% del cervello è costituito da acidi grassi e la maggior parte di essi sono proprio omega 3.

Gli omega-3 aumentano il flusso sanguigno nelle aree cerebrali attaccati dall’Alzheimer aiutando quindi a prevenire e trattare la malattia. In particolare gli acidi grassi DHA, una particolare tipologia di omega 3, sono in grado di contrastare la produzione delle dannose placche beta-amiloidi, svolgendo quindi un importante ruolo terapeutico.

Gli omega 3, e principalmente i DHA, sono contenuti nei pesci grassi come alici, sardine, salmone, sgombro. È possibile assumere degli integratori di omega 3 per garantirsi una dose giornaliera adeguata considerato anche che la maggior parte della popolazione ne è carente.

Disclaimer

Le informazioni fornite su Macrolibrarsi.it di Golden Books Srl sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo e non possono sostituire in alcun modo il consiglio di un medico abilitato (cioè un laureato in medicina abilitato alla professione) o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, farmacisti, fisioterapisti, e così via).

Le nozioni e le eventuali informazioni su procedure mediche, posologie e/o descrizioni di farmaci o prodotti d'uso presenti nei testi proposti e negli articoli pubblicati hanno unicamente un fine illustrativo e non consentono di acquisire in manualità e l'esperienza indispensabili per il loro uso o pratica.


Desidero ricevere Novità, Offerte, Sconti e Punti. Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito un premio di 50 punti.

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Non ci sono ancora commenti su I rimedi naturali per prevenire l’Alzheimer

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.