800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

I primi istanti di un incontro - Estratto da "Scuola Guida per Coppie"

di Claudia Rainville, Anne Givaudan, Matteo Rizzato 2 anni fa


I primi istanti di un incontro - Estratto da "Scuola Guida per Coppie"

Leggi alcune pagine estratte dal libro scritto a otto mani "Scuola Guida per Coppie" con i contributi di alcuni dei più grandi pensatori!

I primi istanti di un incontro sono sempre esaltanti e ci piacerebbe che durassero all'infinito: è un'attrazione a cui partecipiamo con tutto il corpo e che ci rende felici, che sia reciproca o meno.

Avete notato che la gente sorride intorno a noi quando siamo innamorati? E un po' come se la nostra gioia la toccasse, e fosse involontariamente compartecipe della nostra felicità.

In quel momento nulla ci sembra essere complicato, tutto ci pare accessibile, abbiamo una visione ottimistica della vita in cui qualsiasi ostacolo si dissolve davanti all'amore nascente.

Fisicamente sentiamo il cuore palpitare e persino il tempo e lo spazio non sono più un ostacolo: ci immaginiamo il nostro amato qui con noi, ed é presente nella testa e nel cuore. Stiamo bene, se non fosse per una piccola stretta al cuore perché vorremmo anche poterlo toccare.

Il nostro volto è radioso, convinti come siamo di aver trovato la persona che abbiamo sempre sognato, quella con cui vogliamo continuare il cammino, fare dei figli, fare progetti, o semplicemente essere.

Fin qui tutto bene; entrambe le persone cercano di mostrarsi sotto la loro luce migliore, il che accresce la certezza che si tratti davvero della "persona giusta".

Possiamo contare grossomodo su nove-diciotto mesi di luna di miele prima che spuntino quelle cosette quotidiane che spengono gli ardori.

Le luci scintillanti si smorzano tanto da lasciarci, a volte, stupefatti e isolati in un buio che non avevamo messo in conto... Le lenti rosa che attenuavano i difetti del partner diventano scure, e semmai li mettono in evidenza.

E questo l'istante in cui è essenziale capire quali sono state le motivazioni che ci hanno spinti verso quest'uomo o questa donna, ed è qui che va preso in considerazione tutto quello che abbiamo detto finora.

Sta a noi cogliere questo istante di delusione o di smarrimento profondo per volgerci verso l'essenziale, sapendo che l'essenziale non è mai fuori, ma dentro di noi.

A volte, l'arrivo di un figlio mette tra parentesi questi interrogativi perché i genitori non sanno più a che santo votarsi, presi come sono dal nuovo arrivato, dai figli più grandi e dal lavoro (in casa o fuori); dunque rimandano a un altro momento quella che non sembra più essere una questione urgente e di vitale importanza.

Il tempo passa, fino a quando i figli, diventati ormai dei giovani adulti, abbandonano il nido e prendono il volo: allora i problemi di coppia irrisolti si divertono malignamente a saltar fuori di nuovo, proprio quando i partner potrebbero finalmente godersi una vita più tranquilla.

Allora le coppie vanno in pezzi, se ne hanno il coraggio; o se non vogliono guardare in faccia i loro problemi finiscono bene o male per trovare dei compromessi che tuttavia renderan­no insipida la loro vita.

La donna non ha più i figli di cui occuparsi e aspetta i nipo­tini, mentre l'uomo va in pensione e non sa più come riorganiz­zare il suo tempo per darsi l'illusione di sentirsi ancora utile. Insomma, la vita diventa un inferno, opaco o meno, ma soprattutto senza alcun interesse. Le cose vanno molto diversamente nelle coppie che non hanno mai nascosto i loro problemi dietro i figli o il lavoro, e che non si sono identificate solo con il ruolo parentale dimenti­candosi di essere anche una coppia.

Dopo le prime emozioni, che sono un po' come l'albero che ci nasconde la vista della foresta, potremmo chiederci: Come trasformare in Amore profondo questo fuoco d'artificio emozionale dovuto agli ormoni in delirio?

Ecco, questa è la vera sfida: l'Amore con la A maiuscola...

Ti consigliamo...


Claudia Rainville, medico, ha trascorso parte della sua vita in uno stato di depressione e male di vivere che l'ha portata a tentare varie volte il suicidio. L'ultima volta ha sperimentato la morte clinica e allora, come lei racconta, è rinata. Dopo quell'esperienza il principale interesse della...
Leggi di più...

Dello stesso autore


ANNE GIVAUDAN è autrice e coautrice di 17 libri, tradotti in undici paesi. Nota ai lettori da molti anni (dal 1979) in particolare per aver esplorato il viaggio fuori dal corpo e per aver messo a disposizione del pubblico le terapie essene, i suoi libri spaziano dai mondi del dopo-vita alla vita...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Matteo Rizzato è formatore e coach certificato in PNL New Code. La passione per la scoperta dei neuroni specchio lo ha reso un esperto ricercatore del l'eccellenza nelle dinamiche relazionali. Consulente per aziende, scuole, sportivi e top manager, è fondatore di www.comeallospecchio.it.
Leggi di più...

Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su I primi istanti di un incontro - Estratto da "Scuola Guida per Coppie"

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste